Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

venerdì 8 dicembre 2023

Bergamo, c’è qualche problema anagrafico nella genealogia della Madonna

A Bergamo pare ci sia qualche problema con la genealogia della Santa Vergine, ma qualcuno – memore dell’«insegnamento» di padre Arturo Marcelino Sosa Abascal S.I, Preposito generale della Compagnia di Gesù – potrebbe pure obiettare che, ai tempi evangelici, non esistevano gli Uffici anagrafici.
Sull’Eco di Bergamo di oggi, e più precisamente nell’articolo di fondo in prima pagina, si legge: «oggi si celebra il momento in cui la Vergine Maria ha cominciato a esistere su questa terra, nel pancione di sua mamma, Elisabetta».
Proprio così: Santa Elisabetta diventa improvvisamente la madre della Madonna, scalzando con un colpo di penna Sant’Anna (e quasi due millenni di incontrastata Tradizione).
La svista di un giornalista poco avvezzo alla frequentazione delle «cose di Chiesa»? Poco probabile, dal momento che l’articolo è firmato da don Mattia Magoni: classe 1987, insegnante di catechetica in Seminario, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale delle Comunicazioni sociali e membro dell’Equipe Vocazionisti del Seminario di Bergamo.
E neppure il quotidiano sul quale è stato pubblicato l’articolo è estraneo alla Chiesa orobica, poiché è l’Eco di Bergamo, edito dal gruppo SESAAB, direttamente controllato dalla Diocesi di Bergamo.
Solo a futura memoria dell’articolista (e per evitare che ripeta tale errore nelle sue lezioni ai futuri sacerdoti), ricordiamo quanto è scritto nel Martirologio Romano (edizione 2004):
- «26 luglio Memoria dei santi Gioacchino e Anna, genitori dell’immacolata Vergine Maria Madre di Dio, i cui nomi sono conservati da antica tradizione cristiana»;
- «23 settembre […] 2. Commemorazione dei santi Zaccaria ed Elisabetta, genitori di san Giovanni Battista, Precursore del Signore. Elisabetta, accogliendo in casa sua Maria, sua parente, piena di Spirito Santo, salutò la Madre del Signore benedetta tra le donne».

L.V.

3 commenti:

  1. Bocciato in Sacra Scrittura, e pure in grammatica italiana; in corretta lingua si scrive "di sua madre", oppure "della sua mamma".

    RispondiElimina
  2. I suoceri ci hanno regalato un presepio luminoso da mettere fuori. Invece della Madonna, le instruzioni hanno "Nun" (suora). Invece di S. Giuseppe, Holy Father (Santo Padre). Ma almeno loro hanno la scusa di essere cinesi!

    RispondiElimina
  3. Ho scritto al giornale per il pacchiano errore tipografico(?). Ma i correttori di bozza non esistono più? Spero in una correzione pubblica

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione