Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

sabato 16 settembre 2023

Benedetto XVI e la bellezza dei riti #benedettoxvi #liturgia

Da Facebook: "Quando vi diranno, ancora una volta, della continuità dei pontificati, ricordate e rimpiangete:

"La bellezza dei riti non sarà certamente mai abbastanza ricercata, abbastanza curata, abbastanza elaborata, poiché nulla è troppo bello per Dio, che è la Bellezza infinita. Le nostre liturgie terrene non potranno essere che un pallido riflesso della liturgia, che si celebra nella Gerusalemme del cielo, punto d’arrivo del nostro pellegrinaggio sulla terra. Possano tuttavia le nostre celebrazioni avvicinarsi ad essa il più possibile e farla pregustare!".

Benedetto XVI - Omelia in Notre Dame di Parigi, 12 settembre 2008 (Viaggio Apostolico in Francia per il 150° anniversario delle apparizioni di Lourdes)"
Luigi

6 commenti:

  1. Non c’è proprio niente da rimpiangere. Sono sensibilità personali, non verità scolpite nella roccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto. Sto commento è una tua sensibilità, e opinione, personale.

      Elimina
    2. Questo non è affatto vero, basta leggere Kwaznieski. Non c'è nulla da rimpiangere perché, alla fine, ciò che rimarrà della Chiesa non potrà che stringersi intorno al Rito apostolico e non all'aborto postconciliare (vedasi le parole di uno dei suoi creatori). Voi, casomai, impazzirete quando la Messa rivoluzionaria sarà abrogata e condannata.

      Elimina
  2. Veramente, a me manca tanto.

    RispondiElimina