Post in evidenza

Ungaretti: Cavaliere di Gran Croce e i suoi echi tridentini

 Oggi in Italia si ricorda la nascita della Repubblica. E in tale ricorrenza il Presidente della Repubblica è solito conferire le onorificen...

venerdì 14 ottobre 2022

Echi tridentini in Mallarmé, nella poesia "Sainte"

Oggi proponiamo un nostro post sugli echi tridentini, ricordando una perla indiscutibile della letteratura ottocentesca transalpina, "Sainte" di Stéphane Mallarmé [nella foto, scattata niente meno che da Nadar], poesia risalente al 1865, composta da Mallarmé. 
Egli in una lettera chiarisce l'argomento di questa poesia: una vetrata di chiesa, presumibilmente medioevale, raffigurante santa Cecilia, patrona dei musicisti. 
Qui il testo è una breve commento, per chi fosse interessato.

Roberto 

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione