Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

giovedì 1 dicembre 2022

Padre Lanzetta: "Comunione sulla mano e Cristianesimo fai da te". Video

Un breve e utile video (QUI e sotto) di Padre Serafino Lanzetta sulla Comunione in mano.
"In nome dell'epidemia causata dal Coronavirus si è provato a imporre la Comunione sulla mano in quanto modo sanitariamente più sicuro. Ciò è tutto da dimostrare. Però il vero problema è teologico: la Comunione sulla mano è un indulto e non una legge universale
che veicola un'idea di Cristianesimo, oltre che di Messa e di Eucaristia. Perché non partire dalla Comunione in bocca e in ginocchio per invertire una tendenza che sembra ormai inesorabile: lo svuotamento delle nostre parrocchie. Non potremmo fare anche quest'esperimento pastorale?".
Se lo meritano l'8xmille certi sacerdoti di nostra conoscenza per come si sono comportati riguardo la distribuzione della S. Comunione?
Luigi




7 commenti:

  1. In tanti anni, non ho mai sentito nessun argomento convincente contro la comunione sulla mano.
    Fossero quelli i problemi.
    O pensate che Gesù si offenda?
    Pensate piuttosto al cuore che troverà, perché è molto comodo soffermarsi sui dettagli poi scantonare sulle cose importanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i gesti esteriori possono aiutare la predisposizione interiori
      ritengo comunque che è necessario sottolineare di più l'importanza della preparazione interna, per esempio che è assurdo comunicare al Corpo del Signore se si odiano i fratelli, che sono altre Sue membra

      Elimina
    2. Esattamente il mio punto. E ne ho viste da far rizzare i capelli tra gli strenui difensori della comunione in ginocchio.

      Elimina
    3. Giustissimo! Ma io ne ho viste e sentite altrettante anche da quelli della comunione sulla mano che dicono che inginocchiarsi non serve a niente e che facendo la comunione almeno un centinaio di volte l'anno...si ostinano a non confessarsi mai( roba inutile e superata dicono...me la vedo io col Signore, sostengono...boh...valli a capire..) o se lo fanno, è a far tanto una volta ogni due/ tre anni...ah, e
      naturalmente, ca va sans dire, favorevolissimi ad aborto, divorzio, eutanasia, unioni di fatto etero e gay, matrimoni tra depravati, poligamia, preti sposati, donne prete, uomini suora, vescovi trans e papi trasgender :))))

      Elimina
  2. sono d'accordo che la Comunione sulla lingua sia più riverente, ma sostenere che da sola basti a invertire il declino delle nostre assemblee liturgiche è discutibile.
    peraltro reintrodotta così da sola serve a poco, serve anche lavorare sulla preparazione interiore a ricevere il Sacramento e unirsi al Sacrificio e al resto dei membri del Corpo Mistico, e qui si lavora spesso quasi da zero

    RispondiElimina
  3. Nel santuario di Loreto la comunione è tuttora obbligatoria sulle mani.

    RispondiElimina
  4. Totò si chiedeva :siamo uomini o caporali? Purtroppo i caporali sono tantissimi.Scimiottano il generale che di suo è un filino originale....

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione