Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

mercoledì 19 ottobre 2022

VII Incontro Pax Liturgica (Roma, venerdì 28 ottobre 2022) #sumpont2022

Manca davvero pochissimo – poco più di una settimana – all’11º Pellegrinaggio internazionale Populus Summorum Pontificum (Roma, 28 - 30 ottobre), in occasione del quale i coetus fidelium di tutto il mondo si ritrovano a Roma per testimoniare il loro amore per la liturgia tradizionale e, in processione ad sedem Petri, la loro fedeltà alla Santa Chiesa Cattolica (QUI l’annuncio su MiL, QUI il secondo articolo, QUI il terzo articolo, QUI il quarto articolo, QUI il quinto articolo e QUI il sesto articolo).
Vi ricordiamo che anche quest’anno per venerdì 28 ottobre, con inizio alle ore 9:45, nell’Aula Magna dell’Istituto Patristico Augustinianum (Roma - via Paolo VI, 25), l’associazione Oremus-Paix Liturgique ha organizzato il VII Incontro Pax Liturgica che – come da tradizione – segna l’inizio del Pellegrinaggio e del quale riportiamo il programma: si tratta di un evento di altissimo profilo, al quale invitiamo a partecipare tutti i fedeli che saranno a Roma per il pellegrinaggio, iscrivendosi QUI.
Vi aspettiamo tutti a Roma!

L.V.

VII Incontro Pax Liturgica
Roma 2022

Il rev. don Claude Barthe
cappellano generale del Pellegrinaggio ad Petri sedem

il prof. Rubén Peretó Rivas
presidente del Centro Internazionale di Studi Liturgici
coordinatore degli Incontri Pax Liturgica

Christian Marquant
presidente dell’associazione Oremus-Paix Liturgique

saranno lieti di darvi il benvenuto al 7º Incontro Pax Liturgca che si terrà a Roma venerdì 28 ottobre 2022. I partecipanti saranno accolti dalle 9:00 e l’incontro inizierà alle ore 9:45 per terminare con l’apertura del pellegrinaggio, con il canto dei vespri nella Basilica collegiata di Santa Maria ad Martyres (Pantheon) alle ore 17:30.

Il 7º Incontro si terrà presso l’Istituto Patristico Augustinianum, situato di fronte al Sant’Uffizio, ai margini di piazza San Pietro (via Paolo VI, 25).

Programma:

- dalle ore 9:00: accoglienza dei partecipanti;
- ore 9:45: benvenuto di don Claude Barthe, cappellano del Coetus Internationalis Summorum Pontificum (CISP);
- ore 10:00: presentazione dell’Incontro da parte del prof. Rubén Peretó Rivas, coordinatore dell’incontro;
- ore 10:15: Trinidad Dufourq, «La liturgia tradizionale e il pellegrinaggio di Nostra Signora della Cristianità nel mondo ispanico»;
- ore 11:00: don Nicola Bux, «Dalla Mediator Dei al Summorum Pontificum: rimedi al crollo di una liturgia celebrata come se Dio non c’è»;
- ore 12:00: Aldo Maria Valli, «La Messa tradizionale: il tesoro ritrovato»;
- ore 13:00: buffet;
- ore 14:30: Peter Kwasnievski, «Una Chiesa tra legalismo e disordine: trovare principi di azione in un tempo di anarchia»;
- ore 15:30: Christian Marquant, «In conclusione, qual è il futuro del mondo tradizionale dopo Traditionis Custodes?»;
- ore 16:00: fine dei lavori all’Istituto Patristico Augustinianum.

Alle ore 17:30, al termine del nostro incontro, ci ritroveremo presso la Basilica collegiata di Santa Maria ad Martyres (Pantheon) per il primo atto del pellegrinaggio, il canto dei vespri pontificali presieduti da S.E. card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Per maggiori informazioni sul programma completo del pellegrinaggio it.summorum-pontificum.org.

Contributo alle spese dei pasti:

chiederemo ai laici la partecipazione volontaria alle spese di almeno 10 euro a persona per il pranzo a buffet.

Traduzione simultanea:

gli interventi della 7ª giornata Pax Liturgica saranno tradotti simultaneamente in francese, inglese, italiano, spagnolo e tedesco.

3 commenti:

  1. Aldo Maria Valli è passato da pasdaran e corifeo di Martini a supertradizionalista e corifeo di Viganò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non giudicare.

      Elimina
    2. Non è un giudizio, è una constatazione
      E comunque Valli giudica duramente e senza misericordia di continuo

      Elimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione