Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 19 agosto 2022

Pubblicata la locandina con il programma ufficiale dell’11º Pellegrinaggio internazionale Populus Summorum Pontificum (Roma, 28-30 ottobre) #sumpont2022

Mancano settanta giorni all’11º Pellegrinaggio internazionale Populus Summorum Pontificum (Roma, 28 - 30 ottobre) – in occasione del quale i coetus fidelium di tutto il mondo si ritrovano a Roma per testimoniare il loro amore per la liturgia tradizionale e, in processione ad sedem Petri, la loro fedeltà alla Santa Chiesa Cattolica (QUI l’annuncio su MiL, QUI il secondo articolo) – e questa mattina il Coetus internationalis Summorum Pontificum (CISP), che organizza il pellegrinaggio a livello internazionale, ha pubblicato la locandina con il programma ufficiale, che riportiamo di seguito.
Come ha già fatto il Comitato Summorum Pontificum di Bergamo (QUI), invitiamo tutti i coetus italiani a segnalarci e condividere le informazioni relative alla loro partecipazione.
Vi aspettiamo tutti a Roma!

L.V.

XI Pellegrinaggio Populus Summorum Pontificum
Roma, 28 - 30 ottobre 2022

Venerdì 28 ottobre
- ore 17:30 - Vespri nella Basilica collegiata di Santa Maria ad Martyres (Pantheon)

Sabato 29 ottobre
- ore 9:30 - Adorazione eucaristica nella Basilica minore dei Santi Celso e Giuliano
- ore 11:30 - Santa Messa all’Altare della Cattedra di San Pietro

Domenica 30 ottobre

 

3 commenti:

  1. Il pellegrinaggio prevede una messa di sabato a metà mattinata all'altare della cattedra nella basilica più importante del cattolicesimo...come sono ghettizzati e osteggiati i tradizionalisti. Massa di ipocriti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma se gli togli il mugugno cosa resta?

      Elimina
  2. Si una volta all’anno

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione