Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

martedì 19 gennaio 2021

Newsletter "Fatima Oggi" gennaio 2021

Dagli amici della TFP italiana.
Luigi



Nell’Epifania si fondono incarnazione e redenzione – Cardinale Raymond Leo Burke

L'adorazione del Bambino Gesù da parte dei Tre Re e i doni che loro Gli offrono attestano la Sua vera identità, la persona del Dio Figlio nella quale sono unite la natura divina e la natura umana per la salvezza del mondo. Quanto risulta essere attuale la Festa della Epifania, della luce di Cristo che brilla nei cuori Cristiani per la salvezza del mondo. Oggi, nella Chiesa stessa sono entrate quelle tenebre che potrebbero ingannarci e condurci lontano dalla Luce che è Cristo.


La curiosa alleanza tra gli “oppressori dei popoli” e “l’oppio dei popoli” – Ettore Gotti Tedeschi Dobbiamo rassegnarci a subire l'ultima evoluzione “specie utopistica” del Gran Reset per risolvere tutti i problemi e migliorare il mondo. Il mistero che incuriosisce di più è l'alleanza per il Reset fatta fra ex “oppressori del popolo” e ex “oppio del popolo”, entrambi in difficoltà, ma uniti dal Covid. Differentemente dai Reset precedenti, questo sembra assistere ad una forma inattesa di “dialogo”, ispirato a una specie di “compromesso storico” o riconciliazione tra Chiesa e capitalismo-liberista.
Inquietante spinta della Chiesa agli obiettivi Onu – Stefano Fontana

Abbandonando definitivamente la sua presenza a difesa dell'uomo e dei princìpi non negoziabili, la Chiesa ha accettato l'agenda delle Nazioni Unite per il 2030 con obiettivi a favore di contraccezione, aborto e promozione di un'educazione contraria alla natura umana. La pressione nemica e la debolezza del Vaticano spiegano la svolta cominciata nel 2015.



La violenza al Capitol Hill è ormai entrata nella storia come un evento drammatico e di carattere emotivo. Indipendentemente dal merito delle questioni in discussione, è possibile trarre da questo incidente alcune lezioni sulla sinistra. Queste lezioni dovrebbero orientare l’azione futura poiché le regole del gioco della futura amministrazione richiederanno ai conservatori di agire con saggezza e discernimento.

Innova Signa – Julio Loredo

Il 2020 è stato un anno pieno di eventi che hanno frantumato non pochi paradigmi sui quali poggiava il nostro mondo. Ciò sta suscitando un profondo disagio in settori sempre più ampi dell'opinione pubblica, disagio che si sta man mano trasformando in una reazione aggressiva. Il rischio è di lasciarsi inghiottire dalla voragine degli avvenimenti facendo il gioco della sinistra. Molti si domandano: esiste una soluzione?



Durante il violento incidente al Capitol Hill il 6 gennaio, i media hanno pubblicato tra i manifestanti le foto di un uomo tatuato con indosso un berretto di pelliccia e corna vichinghe. L’aspetto di questa stramba figura non ha fatto che aumentare il caos che ha avvolto l'America quel giorno. Tuttavia, per coloro che sostengono gli autentici valori tradizionali, l'aspetto dello sciamano dovrebbe essere motivo di preoccupazione.



Il tipico argomento di chi difende le censure di Twitter e Facebook, nei confronti di Trump, ma anche di milioni di altri ordinari utenti e ieri anche del quotidiano Libero: sono compagnie private, hanno il diritto di censurare chi vogliono dal sito di loro proprietà, se non ti piace vai su un altro social network. Ma se gli altri social vengono distrutti? È appena successo con Parler.



Tra gli anniversari dimenticati del 2020, c'è quello del duecentesimo anniversario della morte del padre Augustin Barruel, uno dei primi autori contro-rivoluzionari del secolo XIX che portò alla luce l'esistenza di una cospirazione contro i troni e gli altari la cui veridicità è documentata ed inoppugnabile. Ne esistono le prove. Le teorie cospirative fasulle hanno invece, come loro caratteristica, di non offrire nessuna documentazione o certezza. Per supplire alla mancanza di prove, esse utilizzano la tecnica della narrazione, che fa presa sulle emozioni, più che sulla ragione, e conquista chi, con un atto di fede, ha già deciso di credere all’inverosimile, spinto da sentimenti come la paura, la rabbia, il rancore.



A un anno dal trapasso, la Comunità Opzione Benedetto in collaborazione con l’Associazione Tradizione Famiglia Proprietà ricorderà la figura di Giovanni Cantoni questo sabato 16 gennaio h. 17:00-18:30 in videoconferenza sulla piattaforma Zoom accessibile tramite il collegamento https://us02web.zoom.us/j/83399832269


USA: incontro universitario

Approfittando del clima mite, l’Incontro universitario d’inverno della TFP americana si è tenuto a Ocala, Florida. Una quarantina di giovani, provenienti da diversi Stati della Federazione, si sono dati appuntamento per una settimana di preghiera, conferenze, attività ricreative e azione pubblica. Il tema: “Rivoluzione e Contro-Rivoluzione nel pensiero di Plinio Corrêa de Oliveira”.
Nei prossimi quattro anni, gli Stati Uniti dovranno affrontare una grande sfida. Insieme ai social-democratici, la vittoria di Joseph Biden ha portato al potere anche l’estrema sinistra, che sembra decisa a dettare l’agenda. Espressioni come “governo socialista”, “governo arcobaleno”, “governo di rottura” – impensabili fino a poco tempo fa nel jergo politico americano – si fanno sempre più strada per definire l’Amministrazione Biden-Harris.
Per contrastare questa deriva sinistrorsa, la TFP americana ha incrementato la sua azione preso i giovani, intenta a formare le nuove generazioni negli ideali cattolici e tradizionalisti, dando loro anche il coraggio di reagire pubblicamente. Perciò ha realizzato, nel centro di Ocala, una campagna di piazza invitando i cittadini a schierarsi contro il socialismo.

https://www.youtube.com/watch?v=uEdGxwLPUJY&feature=share&fbclid=IwAR361nJBNkG1pn7cdQPTVgIRVZwHJXiifEh2rpLrz2J6w-gEPXHf_BMAyNU