Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

domenica 15 marzo 2020

Aborto e crisi demografica: il video di Bergamo

Il video completo della conferenza "La culla vuota della Civiltà - Bergamo, 8 febbraio 2020".
Da ascoltare ed approfondire sull'omicidio dell'aborto e la crisi demografica.
Luigi



4 commenti:

  1. Con i tempi che corrono, naturalmente rigorosamente democratici, non so per quanto ancora espressioni come "omicidio dell'aborto" non cadranno sotto la ghigliottina della legge.

    RispondiElimina
  2. Purtroppo il neofascismo ha contaminato gli ambienti tridentini che essendo rimasti vivi solo grazie a Lefebvre e discepoli che avevano simpatie per la destra politica hanno trasmesso questa idea deviata del mondo tridentino che invece aveva tutt'altra natura. I cristiani non sono dei fascisti con il culto del maschio macho e la donna riposo del guerriero che deve far riprodurre la dinastia del marito per ingigantirgli l'ego. I figli, troppi, non si fanno, sesso troppo, non si fa. Troppi figli portano i Paesi a fare guerre oppure scoppiano epidemie. I maschi vanno educati al contenimento sessuale e le donne a sapergli dire di no. I Paesi con miglior welfare non hanno grande densità di popolazione. In Italia abbiamo problemi con l'Inps proprio perchè abbiamo la numerosa vecchia generazione che vive fino a 100 anni. I figli ne facevano tanti i contadini perchè gli servivano braccia per i campi ma quella generazione moriva in età giovane mentre i nobili, per esempio, ne facevano pochi anche perchè da sempre più si alza il livello culturale e più inevitabilmente di figli se ne fanno meno. Nella Bibbia ci sono dei momenti di vuoto demografico dove si invita alla moltiplicazione e altri dove non viene richiesto ma viene dichiarato meglio uno che tanti empi. Riguardo l'aborto è evidente che stiamo parlando di un fatto di una gravità enorme ma di certo la questione è molto diversa da come la raccontano questi dell'articolo. Innanzitutto l'aborto è sempre stato praticato, anche gli animali a volte uccidono i cuccioli appena nati e da secoli molte donne ( non parliamo sotto i conventi quante ossicine hanno trovato)dopo partoriti seppellivano i figli sottoterra o si facevano prendere a calci per interrompere la gravidanza. Nel 1960 si contavano circa 1000000 di aborti clandestini, con la legge 194 gli aborti sono crollati drasticamente per fortuna. Un cristiano non abortisce state tranquilli, portate Cristo alla gente e lasciate stare i pagani che non conoscendo Dio vivono secondo la crudeltà del mondo. Inoltre trovo assurdo che chi appoggia i roghi si scandalizzi se persone in situazioni demoniache abortiscano, della serie a 40 anni li posso bruciare ma appena concepiti no. Educate i maschi a stare fermi con le mani e portate Cristo a tutti se vogliamo evitare omicidi. Inoltre se la situazione reale è che la gente non riesce a non fare sesso la Chiesa valutasse anche il fatto che si possono avere rapporti senza fare figli. Gli ebrei hanno una normativa più intelligente su questo. L'importante è il rapporto di coppia ancor prima dei figli che sono solo conseguenza di esso.L'uomo e la donna si completano psicologicamente ancor prima che sessualmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bel minestrone! Prendo solo due delle chicche contenute nell'intervento di 09:50:"Innanzitutto l'aborto è sempre stato praticato, anche gli animali a volte uccidono i cuccioli appena nati e da secoli molte donne (non parliamo sotto i conventi quante ossicine hanno trovato)dopo partoriti seppellivano i figli sottoterra o si facevano prendere a calci per interrompere la gravidanza". A parte lo squinternato paragone con gli animali, 09:50 sembra sdrammatizzare l'omicidio dell'aborto per il solo fatto che è stato sempre praticato attraverso i secoli. Classica contaminazione da materialismo storico secondo cui ciò che accade è vero e in un modo o nell'altro ha diritto di eistenza. Poi dice: "gli ebrei hanno una normativa più intelligente su questo (sui rapporti sessuali)". Ebbene, nessuno gli vieta di convertirsi all'Ebraismo, visto che in esso trova conferma al suo personalissimo, individualissimo, limitatissimo pensiero.

      Elimina
    2. "Una sola è la Destra, e vi appartengono tutti coloro che la Religione, il bene e la gloria dello Stato hanno in mira."
      Clemente Solaro della Margarita

      È l'esergo del III capitolo, riguardante il fascismo, del saggio introduttivo di Giovanni Cantoni a "Rivoluzione e Contro-Rivoluzione" di Plinio Correa de Oliveira.
      G. Cantoni ricorda come nel fascismo "vivono almeno tre anime che riproducono ampiamente, in modo quasi geologico, la storia della destra, in Italia e altrove, nelle sue manifestazioni di fatto e in quelle di principio, nei suoi elementi positivi e autentici e in quelli avventizi e spuri."

      E prosegue ottimamente:

      " Di destra si comincia a parlare, in senso politico, a partire dalla Rivoluzione francese, e originariamente il termine sta a indicare i sostenitori di un ritorno integrale all'Antico Regime, almeno nei suoi aspetti strutturali e quindi di principio. Si tratta di una destra autonoma, che si contrappone certamente alla Rivoluzione, e che però non trae le proprie idee e le proprie tesi semplicemente da questa opposizione, ma soprattutto dai principi che difende. È la destra cattolica e tradizionale, che diede al mondo i martiri e i guerrieri cristiani di Vandea, Navarra, Tirolo, Calabria, Messico, Spagna. È cioè la sola destra capace di dare vita alla Contro - Rivoluzione e di condurre un popolo a risorgere".

      È così via...

      Tutto il saggio introduttivo di G. Cantoni merita di essere studiato.

      Che San Giuseppe, del quale un tempo si celebrava anche civilmente la Festa, ci aiuti a ben vivere e ben morire!

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.