Post in evidenza

Un parroco in Diocesi di Fidenza coraggioso sulla S. Comunione in bocca

L'arciprete di Castelvetro e Croce S. Spirito (PC), in Diocesi di Fidenza ma alle porte di Cremona, spiega perchè darà la S. Comu...

lunedì 24 febbraio 2020

Anche qualche sacerdote rimasto cattolico con il coronavirus c'è a Trento

Dall'amico Luca.
Luigi

Nella chiesa della SS. Annunziata a Trento, a pochi passi dal Duomo, alle ore 10 di ogni domenica e festa di precetto, viene celebrata la Santa Messa tridentina da Don Rinaldo Bombardelli.
Nella omelia di ieri, Don Rinaldo, collegandosi al Vangelo della domenica e mettendolo in relazione alle problematiche del contagio e del panico diffusosi in queste ore, ha rimarcato la necessità di vivere nella fede la situazione che si è venuta a creare, ricordando che Gesù ha il potere di guarire e di preservare dal contagio, ma che per fare ciò occorre pregarLo e che, quindi, non è sufficiente lavarsi le mani ma, al contrario, è necessario congiungerle nella preghiera di petizione.

Se la Chiesa perde la dimensione soprannaturale, a cosa serve più?



1 commento:

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.