martedì 25 settembre 2018

Esce "RES NOVAE", la newsletter curata dall'Abbé Barthe

E' stato annunciata nei giorni scorsi l'uscita di RES NOVAE - Prospettive Romane, la newsletter mensile curata dall'Abbé Claude Barthe, della quale è stato diffuso il primo numero, che - con l'autorizzazione dell'editore - trovate riprodotto qui di seguito.




L'importante iniziativa - attualmente in fase di lancio, sicché per il momento non è ancora possibile sottoscriverne l'abbonamento - verrà diffusa in diverse edizioni nazionali, fra cui quella italiana, ed è destinata a suscitare un sicuro e vasto interesse.




In un mondo in crescente movimento e in una Chiesa che si trova costantemente sotto i riflettori,≫ leggiamo nella presentazione, ≪le informazioni importanti rischiano di essere sommerse dalla massa dei commenti, delle opinioni e delle fakenews. Nel momento in cui è urgente restaurare il magistero e l’autorità pontifici affinché la Chiesa possa continuare la missione ricevuta da Cristo, Res Novae vuol essere uno strumento di informazione e di analisi al servizio del potere petrino≫.

Attendiamo dunque, non senza impazienza, l'avvio della campagna abbonamenti e l'uscita del prossimi numeri.

ER

3 commenti:

  1. Io, francese di Lione, aspetto con certa impazienza di sottoscrivere un abbonamento perché nel mio paese, la stampa cosidetta cattolica (di tutti gli schieramenti, tradizionalisti compresi) è diventata "papolâtre".
    Poiché adesso stiamo vivendo un "fin de règne" nel Vaticano, sto le mie aspettative nell' avvento di PIO XIII che riconquisterà l'autorità nella Chiesa dentro del suo governo e nominerà l'abbato Barthe come cardinale capo di un dicastero "teologico".

    RispondiElimina
  2. Quello dello 'scatto in avanti' è un pericolo incombente sulla Chiesa, tenuto conto dei cospicuo numero di cardinali, anti papa Benedetto, che lo ha sostenuto, ben sapendo come la pensava, ai quali si aggiungeranno in Conclave quelli da lui eletti perché sono favorevoli alle sue idee sovversive. Non bisogna perder tempo per smascherare un papato anticattolico che viene imposto ai fedeli approfittando subdolamente del carisma di cui gode da sempre la figura del successore di Pietro garanzia di fede e dottrina autentica. Sarà difficile far credere al mondo cattolico, incredulo, la deviazione dalla retta dottrina cui assistiamo da un devastante quinquennio operante.

    RispondiElimina
  3. Scatto in avanti. Per tornare indietro dovrebbe essere ristabilito il Vero Rito della Messa: quello Tridentino

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.