giovedì 4 aprile 2013

Reportage e video sul tradizionalismo


Breve reportage (6 minuti) andato in onda qualche giorno fa sulla televisione  svizzera, con la partecipazione di Jean-François Mayer:

103 commenti:

  1. Sono sempre interessanti i documentari sulle altre religioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che per te è un'altra religione. Nessuno qui pensa che tu sia cattolico.

      Elimina
    2. Tutto questo astio nel seno della Chiesa crea scandalo. E lo scandalo è molto grave per la dottrina cattolica. Che i responsabili maggiori siano i progressisti è cosa condivisibile, ma i tradizionalisti non possono esimersi dal prendersi le proprie responsabilità.

      Servono maggiori esami di coscienza ed elasticità mentale.

      Elasticità non significa accettare l'errore e l'eresia, ma significa (continuando a difendere a spada tratta le questioni indiscutibili,) avere la capacità di mediare su ciò che indiscutibile non è.

      "Nulla salus extra ecclesiam" è una Verità da difendere.

      La Presenza Reale è una Verità da difendere.

      La comunione in ginocchio anzichè in piedi, l'uso della lingua latina anzichè del volgare, etc. sono consuetudini sane che è giusto portare avanti, ma su cui deve esserci spazio per il confronto.

      Il rischio altrimenti è ghettizzarsi in un eremo di falsa pace interiore, convinti di essere gli ultimi detentori della Verità e circondati dal male assoluto. Visione quantomeno superficiale e fin troppo rassicurante.

      Molti tradizionalisti che pure hanno ragione da vendere su questioni indiscutibili, perdono talmente tanto tempo su elementi di contorno da risultare troppo lontani per la gente comune, con il risultato gravissimo di svolgere il proprio apostolato in senso spesso auto-referenziale.

      Ricordiamoci sempre che "Il Nuovo" (così come molti altre persone che incontriamo ogni giorno) è un fratello da salvare, non un eretico da mettere al rogo.

      Spera in Deo, quoniam adhuc confitebor illi!





      Un comune giovane cattolico

      Elimina
    3. Quattro gatti in chiesa assistono alla S. Messa in una chiesa che vediamo sempre vuota nel documentario. I seminaristi sono numerosi perché convergono a Econe da tutto il mondo del tradizionalismo, non perché la formazione e la proposta religiosa è oggettivamente migliore delle altre...
      Alla Croce sono orientati anche i non tradizionalisti, mi sembra...
      Più una confessione è minoritaria anche socialmente e culturalmente in un Paese, più è dinamico il suo gruppo (vedi i movimenti cattolici in Francia). L'omosessualità è purtroppo molto presente proprio nel mondo tradizionalista, specie nel clero dai pizzetti e merletti. Quanto ai sogni e al vivere il presente, mi sembra che la FSSPX sia invece rimasta bloccata sul passato. E' un'analisi che non tiene conto della realtà globale del cattolicesimo. Il clip sembra più un manifesto pubblicitario che un documentario. Forse e non forse è stato commissionato dai lefevbriani e pagato profumatamente. I soldi e gli interessi di potere a Econe girano, eccome!

      Elimina
    4. Meno male che non c'è più l'Inquisizione e il braccio secolare della Chiesa che i Tradizionalisti vorrebbero. I primi a finire sul rogo sarebbero loro! Sai che puzza di zolfo!

      Elimina
    5. Extra Ecclesia nulla salus! Meditate lefevbriani, meditate...

      Elimina

  2. sempre il primo della classe ad alzare la manina quando c' è da vomitare sulla FSSPX , ed io ti ringrazio in pieno caro NUOVO non fosse altro perche' sto dalla loro parte, adesso piu' che mai , solo e soltanto per punto preso !!!!!!


    tutto questo grazie solo e soltanto per gli esemplari di carita' cristiano come te e compagnia bella !!!!!!!

    siete solo e soltanto un associazione a delinquere di stampo mafioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'È chi che per far dispetto alla moglie si evira e chi più di sottomettersi alla Chiesa preferisce l' Inferno... contento tu
      Saluti framp

      Elimina
    2. Prego, noi come ecumenici vi rispettiamo.

      Elimina
    3. Ma noi che non siamo ecumenici non verremo al circo, i pagliacci ci fanno tristezza.

      Elimina
    4. No grazie, state voi soli ad idolatrare false religioni pagane.
      State distruggendo il Cattolicesimo con un ecumenismo smodato e folle che non ha fatto altro che acuire l'idea secondo la quale buddisti, Islamici ed Eretici siano all'altezza e alla pari dell'unica e vera Fede Cattolica, della quale tu certo non sei seguace: renderete conto a Dio del male e degli errori che state spargendo per il Mondo.

      Elimina
    5. Non so che dire io sono allibbito, ho letto cose assurde offese, anatemi, maledizioni e voi sareste cristiani? Fatevi un bel esame di coscienza e ricordate che anche la violenza verbale il risentimento e l'odio sono peccati se credete e cose moralmente disprezzabili se siete laici

      Elimina
  3. Per favore, mettete un bel documentario su fratel Decaminada così fate contento il buon Nuovo. E' quella la chiesa a cui si ispira, la chiesa a braccetto con politici e finanzieri, la chiesa che piace alla gente che piace perchè apre centri ai nomadi e agli immigrati, la chiesa che invita il massone Costanzo, la chiesa che lascia le redini ai laici a patto che siano pure laicisti, la chiesa a cui Repubblica ha lisciato il pelo per anni, la chiesa che manda in bancarotta una struttura eccezionale licenziando i dipendenti mentre si costruisce un villone in toscana dove manda a vivere l'amante. Eh ma la vergogna sono i candelabri e gli ermellini, mica i buchi di 600 milioni di euro.

    Meo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha anche la corona di stelle... cosa vuole di più....

      Elimina
    2. Ciao Meo. Lo sai che ormai sono sempre più dell' opinione che Mons. Lefebvre sia almeno beato in cielo? Cosa ci vuole per proporre un processo di canonizzazione? Io credo che se raccogliamo il giusto numero di adesioni, e posto un postulatore della causa, insomma si possa fare..Ciao Gigi.

      Elimina
    3. Ciao Gigi. La canonizzazione sarebbe il giusto riconoscimento postumo per un grande uomo, un uomo giusto. E sarebbe anche l'ennesimo tentativo di tendere la mano alla FSSPX. Ma credo che col domani che ci si prospetta, questo resterà soltanto un sogno.

      Meo.

      Elimina
    4. E i miracoli non mancano

      Elimina
    5. Furono i servizi segreti francesi ad appoggiare lo scisma di Lefebvre per fare una chiesa pseudonazional gallicana fuori dal controllo di Roma. Lefevbre ci cadde in pieno.

      Elimina
  4. Peccato sia in francese e non ci capisco un H!

    RispondiElimina
  5. Per favore, date a Il Nuovo una playstation, altrimenti continuerà con i capricci!
    Il Nuovo, mi saluti i suoi compagni di merenda: Politi, Mancuso etc. quelli che non hanno una religione, ma una ideologia da seguire!

    pepito sbazzeguti

    RispondiElimina
  6. Pensiamo un pò al bussines.
    Che ne dite dello zerbino del papapovero?
    E' un tappetino da mettere davanti all'uscio di casa ,con la foto del papapovero sulla quale pulirsi le scarpe.
    L'umiltà arriva fino alla porta di casa!
    atronge

    RispondiElimina
  7. Devo ammettere che il blog ultimamente è più interessante, si segue con grande partecipazione. Non è merito degli autori che però giocano bene il ruolo dell'arbitro imparziale ma non troppo. Il merito va ai commenti e all'innesto di nuovi commentatori e alla maggiore vivacità dei vecchi.
    Se scrivessero solo i tradizionalisti avrebbe almeno la metà delle visite. Non mancheranno, invero, gli insulti perchè si sa che tra fazioni interne il torpiloquio è di regola. Il vecchio Simone de Cyren è l'elemento che dà pepe al blog e gli autori gliene dovrebbero rendere atto.
    Spesso mi trovo d'accordo con lui e le sue continue provocazioni mi strappano anche il sorriso molto spesso.
    Notavo però che fino a qualche mese fa le risposte che gli venivano date erano grigie, piene sempre di invocazioni alla censura, alla remissione.
    Adesso la comparizione di Meo con le sue teorie estreme ma in cui pare credere e che in ogni caso argomenta con determinazione, la partita si è fatta equilibrata e molto più avvincente.
    Adesso anche i tradizionalisti del blog hanno un fuoriclasse su cui puntare contro il maestro della provocazione Simone de Cyren. Riescono a scontrarsi con humour e sagacia persino in un post di Buona Pasqua! Spero che questo stato di grazia del blog continui a lungo. Non volendolo, avete ottenuto il dialogo e da vecchio ecumenista quale sono non posso che esserne lieto.
    Saluti e complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simon, non vai a pranzo?

      Elimina
  8. meo o non meo resta il fatto che questi falliti stanno sponsorizzando un movimento che si pone al di fuori della Chiesa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Cristo è stato cacciato dalla Chiesa del tempo.

      Elimina
    2. E prima ancora anche Abramo lascio la sua casa e il suo paese, mettendosi in cerca della Verità.

      Elimina
    3. Anche Lutero se è per questo è stato cacciato dalla Chiesa, e quindi dovremmo fare festa ai gallicani?

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  9. la fraternità non è fuori dalla Chiesa neppure formalmente. Non è stata regolarizzata dal punto di vista canonico. Invece sono regolari i preti pagliacci, i focaccioni eucaristici, il buontempone che benedice con il fucile ad acqua, i cardinali per i quali Cristo non è risorto ma si è innalzato, i prefetti della Cdf che negano la verginità della Madonna e compagnia cantando, i don Giorgio de capitani o i don Gallo.
    Tenetevi la vostra pietosa regolarità giuridica, che la Fraternità è in regola con il Padre eterno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I vari "don" Gallo e i "monsignor" Fellay, due lati della stessa medaglia.

      Elimina
    2. No caro Andrea, ti sbagli di grosso, anzi di grossissimo, c'è un abisso. Gli uni seguono la dottrina che è sempre stata praticata, gli altri sono in netta rottura e in totale controtendenza con il Verbo e la Liturgia!

      Elimina
  10. Pure un publicano fallito,dei pescatori che senza l'Aiuto dall'Alto non pescavano neanche un'acciuga,carpentieri e tagliapietre disoccupati stavano sponsorizzando un movimento che si poneva fuori da Israele.
    atronge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sponsorizzavano un movimento apparentemente fuori da israele. In realtà i modernisti sono fuori dlla grazia di Dio.Gigi

      Elimina
  11. Ho l'onore di essere nato e cresciuto in Svizzera, (non la svizzera delle banche che tutti conoscono) ma la vera Svizzera, quella del senso civico, della vera democrazia in uno Stato Federale, in cui la gente è profondamente legata al territorio e alle sue tradizioni. La nostra Nazione sia Benedetta e per me è un'onore in più avere dei confederati che servono nella Guardia Pontificia a Roma e che hanno un raggiunto da poco i 500 anni di servizio, ed è un'onore ancora ospitare il seminario di San Pio X che ha vinto molte battaglie in questa Europa apostata e vigliacca.


    Vedo che in molte altre Nazioni Europee la gente ha perso il senso di appartenenza e il legame con la sua terra e il Patriottismo è visto come qualcosa di "fascista" qualcosa che potrebbe ostacolare i tanto "diritti umani" e la nuova concezione multiculturale e relativista di quella che vogliono sia la nuova Europa anticristiana:

    Dio benedica la Comunità di San Pio X e la sacra terra che la ospita!
    Dio benedica la Svizzera !

    Dio benedica la comunità di San Pio X!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti per il suo commento.
      Vorrei farle una domanda che esula dall'argomento.
      Visto che ha parlato di democrazia, saprebbe darmi una definizione di democrazia?
      Recentemente mi sono chiesto se fossi in grado di intendere il significato delle parole simboliche che assorbiamo dai massmedia.
      Ad esempio democrazia, libertà, valori, diritti umani, pari opportunità, integrazione, amore, ecc.
      Ma tutte queste parole, che ritengo siano superinflazionate, conrcetamente, cosa significano realmente?
      Sono degli assoluti o hanno un senso preciso solo nelle realtà individuali?
      Perché se non hanno un significato uguale per tutti, credo non valga neanche la pena lavorare ed impegnarsi per conseguirle.
      Mi scuso per la digressione, ma lei ha citato la parola democraziona attribuendole una connotazione valoriale positiva.
      Ecco da cosa nasce questa sua tendenza? Può essere lo stesso anche per tutti noi?
      Saluti

      Elimina
    2. Prima di rispondere ti dico una cosa.

      Io sono per la monarchia ispirata da Dio.

      Detto questo, in assenza di una vera monarchia (non quelle massoniche di oggi) mi tengo la mia bella Svizzera che seppure non arriva alla democrazia al 100%, credo abbiamo uno dei più alti livelli di democrazia a livello mondiale. Questo è dovuto alla sua tradizione Federale (esistente da più di 700 anni) ha un sistema eccezionale di elezione, la vox populi è davvero vox populi, eleggiamo anche i ministri, eleggiamo tutti. Il consiglio federale è l'unico organo che non eleggiamo, ma è di rappresentanza a seconda della presenza dei partiti.

      Io non so quanti Stati Europei e soprattutto oggi giorno, possono vantare un sistema simile.

      Io abito a 10 km dall'Italia, conosco la favoletta dell"unità d'Italia, la falsa democrazia, poi la gente non ha senso civico, in generale non c'è amore per il territorio, non c'è quello che si chiama "amore per il bene comune", tutti pensano a sé stessi. Tutte le Nazioni hanno i loro difetti e la Svizzera anche, ma su questo posso dire che gli Stati Europei prima di parlare male della nostra democrazia devono sciaquarsi la bocca non una, ma decine di volte.

      Per informazioni dettagliate sulla realtà civica e federale della Svizzera può consultare il sito ufficiale della Confederazione che riporta i documenti nelle quattro lingue Nazionali, tra cui è presente anche l'italiano.

      Con i migliori saluti


      CH

      Elimina
    3. D'accordo con te. Tra tutti i mali, sicuramente la Svizzera ha scelto il male minore con una democrazia semidiretta incentrata sullo strumento del referendum. Il fatto di essere una Repubblica Federale e questo continuo ricorso alla consultazione popolare ne dovrebbero fare un faro per l'intera Europa, invece si insiste solo sull'idea di paradiso fiscale dimenticando che in questa categoria va annoverata anche la tanto lodata Inghilterra. Per quanto riguarda l'Italia, quanto aveva ragione von Metternich quando diceva che è solo una realtà geografica e nient'altro.
      Il 20 settembre 1870 è la data più nefasta di sempre, di gran lunga peggiore anche al Sacco di Roma del 1527.

      Meo.

      Elimina
    4. Che gran stato la Svizzera, che si arricchisce garantendo l'anonimato sul denaro proveniente dalle peggiori malversazioni (da quello di Hitler a quello delle mafie) ed aliquote di imposta ridotte in modo che chi più ha meno paga (basta spostare i soldi dallo stato di appartenenza alla Svizzera, ed ovviamente la possibilità di spostare i soldi non ce li hanno mica gli operai ed i poveri Cristi). Davvero c'è da guardare con ammirazione di fronte a questo fulgido esempio di etica e senso civico.
      Enrico

      Elimina

    5. Ho scritto il commento di elogio sulla Svizzera. Ribadisco tutto quello che ho detto, pur dandoti ragione su questo. Però devi tener conto che i soldi sporchi ci sono ovunque, forse è meglio che ci siano in Svizzera che ogni tanto fa qualche nome e ha lo spirito di negoziazione che siano in altri Paesi che li investirebbero contro gli altri Stati, diciamo che il culo sporco ce l'abbiamo anche noi, ma nel compenso la Svizzera per il momento rimane un'esempio di democrazia semidiretta

      Elimina
    6. e avete dato al mondo Roger Federer, la poesia e l'arte applicata allo sport.

      Elimina
    7. Anche io vorrei sottolineare l'importanza di Roger Federer. Un giorno nessuno si ricorderà più dei soldi della corruzione e delle banche, ma roger sarà sempre un esempio di grande tennista. In particolar modo sull'erba: di un altro pianeta

      Elimina
  12. Sì ma gli svizzeri hanno dato al mondo l'orologio a cucù e il cioccolato al latte, non mi viene in mente altro. Ah sì, il segreto bancario. Gli italiani hanno dato Dante, Petrarca, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Verdi, Rossini e Puccini, il romanico, il Rinascimento e il barocco e qui mi fermo se no la facciamo troppo lunga. Mi tengo l'Italia, grazie, voi fate un po' come vi pare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che cosa c'entra? Potevi metterci pure la pizza e il mandolino. Qui si parla di ordinamento dello Stato e tu mi tiri fuori Dante. Che poi l'Italia non ha partorito niente di tutto questo con l'unità politica, al contrario la divisione in più Stati sotto l'influenza saggia e superiore del Pontefice di Roma ha generato tutti i frutti che tu hai elencato. L'Italia unita ci ha dato Nino Bixio, Ciano, Vittorio Emanuele III,Badoglio, la mafia, la famiglia Montini e via via fino ad arrivare oggi a Monti.
      Gloria eterna agli Zuavi!

      Meo.

      Elimina
    2. Grande Meo. Hai sempre la risposta pronta!

      Diciamo anche a quel tizio che tutti i tizi che ha citato non erano Italiani ma Veneti, Fiorentini, Lombardi etc. etc. Sono d'accordo con te: L'Europa l'Italia ha prodotto bellezza e arte finché è rimasta cattolica, quando ha cominciato a diventare di "socialista, atea, "liberal-marxista", poi dal 1960 azzerando il passato e la spiritualità con un cattolicesimo stravagante e luterano, ecco che la bellezza e il senso del bello, del sacro e dell'armonioso è scomparso. Musica, dipinti, sculture, edifici.... tutto questo oggi viene chiamato ancora "arte".... ma sono quasi tutti artefizi di orrende opere che rappresentano il marciume intellettuale, sociale e spirituale in cui viviamo oggi.

      Sicuramente anche su questo Il Nuovo è d'accordo con me.

      Elimina
    3. Svegliaaa l'Italia è stata fatta 150 anni fa da un re di Sardegna... quindi Petrarca, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Verdi, Rossini e Puccini, il romanico, il Rinascimento e il barocco non erano italiani... al massimo peninsulari...

      Elimina
    4. Ergo la Chiesa è stata una grande mecenate ed ispiratrice per l'ARTE con la A maiuscola! E l'Italia di oggi ci vive di rendita. Questo grazie al Genio dei singoli individui ed anche alla Chiesa che li ha ispirati e sovvenzionati.

      Elimina
  13. La Svizzera!Il cioccolato!
    Non ci avevo pensato!
    Che ne dite della cioccolata del Papanero?
    Cioccolato nero(90% cacao delle migliori piantagioni sudamericane).
    All'interno della barretta puoi trovare un fogliettino con i pensierini del Papa,tipo:"Camminare,edificare,confessare".
    E' peccato di gola?
    atronge

    RispondiElimina
  14. Tentazioni maligne su Papa Francesco

    http://farefronte.wordpress.com/2013/04/04/tentazioni-maligne-su-papa-francesco/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brutta la chiusura dell'articolo, te la potevi risparmiare.
      Viva il Papa! Viva Benedetto XVI!

      Meo.

      Elimina
    2. Confusione liturgica:
      http://www.intereconomia.com/columna/papa-y-confusion-liturgica

      Elimina
  15. Per un mondo più pulito e più buono, tenerezza,gioia,amore, quale?... Beh quello del Papa Mulino Bianco I, potrebbe lavorare per questa azienda sarebbe un ottimo creativo.
    Carlo Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. papa mulino bianco I! Hahahahahahahaaha! Grande, Carlo Maria!
      Questo paponzolo ci fa proprio ridere tutti in effetti!

      Elimina
    2. Carlo Maria Martini!

      Sapevo che post mortem avresti ritrovato il lume della ragione!

      Che bella notizia: Carlo Maria Martini è diventato tradizionalista una volta morto!

      Elimina
  16. E la cioccolata del papabianco?
    Da vendersi separatamente con la cioccolata del papanero.
    Fatta con il migliore latte delle campagne bavaresi e con dentro il solito bigliettino ,ma scritto in latino con la traduzione in italiano.
    atronge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sta incartando la marmotta di Cassiciacum.

      Elimina
  17. Che gran pasticcio, gallicanesimo confuso col Tradizionalismo Cattolico: è esattamente il genere di confusione che il Principe di questo mondo vuol.
    Ho scoperto che i sedevacantisti in Cattolica godono dell'appoggio del gruppo degli ex aennini vicini a loro volta ai pliniani..quando si parla di diffusione di criptosedevacantismo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, non contano nulla e tra un po' si farà pulizia.

      Elimina
    2. C'era già un altro tuo compare che annunciava pulizia e poi è finito in un cumulo di cenere. Ah no, è vero, quelli come te sono convinti che sia fuggito in Paraguay e presto tornerà a guidarli.

      Meo.

      Elimina
    3. Ci sarà da divertirsi Meo! Le tue urla daranno la cifra del giusto.

      Elimina
    4. Ti aspetto, sono qui. La tua ramazza modernista non può nulla contro la mia alabardata conservatrice.

      Meo.

      Elimina
  18. Antonio Peschechera da Barletta4 aprile 2013 15:59

    Qualcuno si bonifichi la bocca quando parla male della Tradizione altrimenti intuisco che da quest'ultima, fa solo aria. Intelligenti pauca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che i tuoi effluvi non vengono dalla bocca.

      Elimina
    2. Tornate a casa nani, levatevi davanti, per la mia rabbia enorme mi servono giganti.

      Meo.

      Elimina
    3. Hai ancora sbagliato dose meo, cambia badante.

      Elimina
  19. Per chi vuol divertirsi c'è l'ultimo post di Baronio, il trionfo della contraddizione.
    http://opportuneimportune.blogspot.gr/2013/04/il-disprezzo-dei-novatori-verso-il.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bah, ma come si fa a pensare che la rinuncia di Benedetto sia stato un atto preso in autonomia? Questi mercenari devono essere stati proprio fortunati a trovarsi di fronte le dimissioni del Pastore! Non è forse più credibile ritenere che il Pastore si sia dimesso perchè i mercenari lo hanno minacciato?

      Meo.

      Elimina
    2. BXVI è vicino alla fine dei suoi giorni, potresti avere un po' più di rispetto. Le tue farneticazioni sono patologiche.

      Elimina
    3. Sei sicuro che a morire sia prima il Papa che l'antipapa? Io non sarei così baldanzoso. Sai com'è, senza un polmone a 76 anni si campa ma si campa male.

      Meo.

      Elimina
    4. Visto che gente come te non ne azzecca una da 50 anni fossi nel Papa emerito mi gratterei....

      Elimina
  20. Intanto arrivano le indicazioni papali di Alberto Melloni su Vita Pastorale : http://traditiocatholica.blogspot.it/2013/04/vita-pastorale-su-papa-francesco.html

    RispondiElimina
  21. E' tipico di ogni oligarchia assecondare le derive luterane.
    Si elimina l'inferno e si fa passare l'abrogazione come conquista sociale.
    Si eliminano gli intermediari come i sacerdoti,i Santi e la Vergine cosicchè il popolino babbeo si sente più vicino a Dio.
    Si assecondano le cose più turpi(sacerdozio femminile,matrimoni gay ect) basta che il volgo rimanga in obbedienza.
    atronge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quant' è vero tutto cio ' !!!!!!!

      Elimina
  22. In Argentina oltre 50 vittime, 3000 sfollati, danni incalcolabili e 3 giorni di lutto nazionali. Una tragedia dalle dimensioni impressionanti che i media italiani censurano premurosamente. Eppure ci schiaffano in prima pagina continuamente i terremoti del sud-est asiatico e gli uragani degli States. Come mai stavolta questa sembra una notizia di contorno? Mi sa che c'è qualcuno che deve cambiare il pannolone.

    "Ora, fra breve, rovescerò il mio furore su di te e su di te darò sfogo alla mia ira. Ti giudicherò secondo le tue opere e ti domanderò conto di tutte le tue nefandezze. Né s'impietosirà il mio occhio e non avrò compassione, ma ti terrò responsabile della tua condotta e saranno palesi in mezzo a te le tue nefandezze: saprete allora che sono io, il Signore, colui che colpisce"

    Meo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A gente come te è rimasto solo questo, speculare sui moti naturali. Sei a livello di Vanna Marchi.

      Elimina
    2. Nuovo fossi in te mi trasferirei vicino all'equatore per il resto della tua vita terrena. Così comincerai ad abituarti al clima che dovrai sopportare nell'eternità.

      Meo.

      Elimina
  23. salvo qualche rara eccezione che riporta un poco di ossigeno alla mente, leggere i commenti è ormai solo una tristezza per l'anima...
    ET

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma proprio un extraterrestre come te ci parla di ossigeno, caro ET? Vai a telefonare casa se non ti aggrada il blog.

      Meo.

      Elimina
  24. Si e' parlato di Padre(e' sacerdote,purtroppo) Franco Decaminada,Il consigliere delegato alla presidenza dell'IDI Sanita'.Ebbene,io sono uno dei 1400 lavoratori(sono chirurgo) rovinati da questo uomo e dai suoi collaboratori.Senza stipendi(pur lavorando sempre),sfrattati,ricercati dai creditori ed usurai,protestati,con la casa all'asta giudiziaria...Questo sacerdote indegno ha costruito,pagando lautamente,una rete di omerta'intorno alle sue malefatte,note da anni,praticamente impermeabile ai tentativi di scardinarla.Prete affarista,megalomane,mitomane,spietato con gli oppositori,amante del lusso,dell'ostentazione,dell'adulazione...Soldi,donne,lusso,ville...Ed in Vaticano SAPEVANO TUTTO!!!!Ma nulla arrivava a Papa Benedetto...perche'gli scandali erano diabolicamente filtrati dagli scagnozzi di Decaminada.Quest'uomo ha rovinato una Congregazione benemerita,fondata sotto Pio IX,esempio di virtu' eccelse nella carita' e nel servizio al prossimo.Io,questo prete,non l'ho MAI visto indossare insegne religiose,nemmeno una crocetta.E l'abito religioso e' stato ripudiato da quasi tutti i confratelli da molti anni...una volta meravigliosi nel loro saio azzurro.Segno di degrado del carisma e di mimetizzazione nei confronti del mondo.Li'ci sono religiosi con figli,amanti,ricchezze assurde,ville,appartamenti,studi professionali privati avviatissimi...Una volta c'erano poverta',castita' obbedienza e ...frutti stupendi...Li' c'e'Satana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevano tutto anche di Maciel prima del CVII ma allora si tacevano tutte queste infamie. Oggi, se tanti scandali vengono a galla, è proprio grazie al CVII ed a una maggior trasparenza nella Chiesa.

      Elimina
    2. Anche se te ne fai veramente poco, hai la mia più totale solidarietà.
      Sono casi come quello dell'Idi che dovrebbero far sentire in imbarazzo i cattolici per la Chiesa che si ritrovano, non certo gli anelli d'oro del Papa.
      Decaminada fa parte di quel clero progressista che schifa l'abito e al confessionale preferisce i bancomat. Sono gli stessi che per "venire incontro alla società che cambia" vogliono piegare la Chiesa alle esigenze dei laicisti alla Scalfari. Poi, quando viene fuori la loro natura ecco che sono proprio gli ex adulatori a scaricarli e a puntare il dito su un abito mai indossato, soltanto per infangare la Chiesa.
      Bertone non poteva non sapere, chissà se Gotti Tedeschi ha dovuto pagare dimissioni e sputtanamento professionale anche per l'IDI dopo don Verzè. Che bello però! I grandi protettori di Decaminada stanno ancora tutti in Curia, lì non c'è aria di rinnovamento anche perchè bergoglio è stato eletto proprio da loro.
      Il periodo di vacche grasse non finirà mai.

      Meo.

      Elimina
  25. Quindi il CVII sempre per portare a galla gli str.zi.
    Lo userò anche io al gabinetto.
    Come hai detto che chiama il prodotto sturacessi?
    CVII?
    atronge

    RispondiElimina
  26. Papa Pio XII morì purtroppo prima di mandare un' ispezione a Maciel, che prosperò comunque sotto i Papi post CVII ed i loro Segretarii di Stato, uno dei quali gran elettore di Papa Francesco. Solo quando Bendetto XVI fu papa, potè agire contro Maciel ed i suoi protettori. Come stava cercando di fare con i neocatecumenali. Ed infatti...sta a Castel Gandolfo.
    Rosa, Milano

    RispondiElimina
  27. Quindi Signora Rosa,
    questo CVII non è buono nemmeno come sturacessi???
    Fatti a fidare dei consigli del Nuovo!
    atronge

    RispondiElimina
  28. La fraternità San Pio X è stata l'unico frutto positivo generato dal Concilio Vaticano II. Tutto il resto è noia...

    RispondiElimina
  29. The best..
    http://www.youtube.com/watch?v=Mjkzo1zDlqI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che musica inascoltabile, a prescindere... se poi abbinata a queste immagini, sa molto di sacrilego!

      Elimina
  30. Dopo un po' parla in italiano, le dice giuste:

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=QHQ1GEoX6fs

    RispondiElimina
  31. Deus seja louvado pela obra de Mons. Lefebvre e de D. Mayer!
    Viva a Fraternidade São Pio X! Abaixo o sofisma da Comissão Ecclesia Dei Adflicta!

    RispondiElimina
  32. Rafminimi@infinito.it4 aprile 2013 20:20

    Mia nonna lo diceva sempre: la saggezza popolare prevedeva disastri immani, per
    quando la PASQUA cadrà di maggio.

    http://it.radiovaticana.va/m_articolo.asp?c=676598



    http://it.radiovaticana.va/m_articolo.asp?c=676598

    RispondiElimina
  33. Sono la morte


    http://www.youtube.com/watch?v=YOBYzpzBxvc

    RispondiElimina
  34. Lo preferisco nell'interpratazione di questa cara amica:

    http://www.youtube.com/watch?v=lSDFtRH-oFU

    RispondiElimina
  35. Estoy un poco fuera del discurso pero aquí os ajunto un articulo muy interesante..
    http://www.intereconomia.com/columna/papa-y-confusion-liturgica

    Nunca podemos hacer del lavatorio un “gesto” políticamente correcto.

    RispondiElimina
  36. Giocare a calcetto in talare non è Tradizione. Al massimo è tradizione, e comunque tradizione da pirla

    RispondiElimina
  37. Nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo
    Preghiera a San Michele Arcangelo
    Gloriosissimo Principe delle celesti milizie, Arcangelo San Michele, diféndici nelle battaglie contro tutte le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia.
    Vieni in aiuto degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio.
    Tu sei venerato dalla Chiesa quale suo Custode e Patrono, e a te il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti.
    Prega, dunque, il Dio della Pace a tenere schiacciato Satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e danneggiare la Chiesa.
    Presenta all'Altissimo con le tue le nostre preghiere, perché discendano tosto su di noi le Sue divine misericordie, e tu possa incatenare il dragone, il serpente antico, Satana, e incatenato ricacciarlo negli abissi, donde non possa piú sedurre le anime.
    Esorcismo
    In nome di Gesú Cristo, nostro Dio e Signore, e con l'intercessione dell'Immacolata Vergine Maria, Madre di Dio, di San Michele Arcangelo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi, (e forti della sacra autorità del nostro ministero),fiduciosi intraprendiamo la battaglia contro gli attacchi e le insidie del demonio.

    RispondiElimina
  38. Salmo 67 (si reciti in piedi)
    Sorga il Signore e siano dispersi i suoi nemici; fuggano dal cospetto di Lui coloro che lo odiano.
    Svaniscano come svanisce il fumo: come si fonde la cera al fuoco, cosí periscano i peccatori dinanzi alla faccia di Dio.
    V - Ecco la Croce del Signore, fuggite potenze nemiche;
    R - Vinse il Leone della tribú di Giuda, il discendente di Davide.
    V - Che la tua misericordia, Signore, sia su di noi.
    R - Siccome noi abbiamo sperato in Te.
    Ti esorcizziamo, spirito immondo, potenza satanica, invasione del nemico infernale, con tutte le tue legioni, riunioni e sétte diaboliche, in nome e potere di nostro Signore Gesú + Cristo: sii sradicato dalla Chiesa di Dio, allontànati dalla anime riscattate dal prezioso Sangue del divino Agnello +.
    D'ora innanzi non ardire, perfido serpente, d'ingannare il genere umano, di perseguitare la Chiesa di Dio, e di scuotere e crivellare, come frumento, gli eletti di Dio.
    + Te lo comanda l'Altissimo Dio +,
    al quale, nella tua grande superbia, presumi di essere simile;
    Te lo comanda Dio Padre +;
    Te lo comanda Dio Figlio +;
    Te lo comanda Dio Spirito Santo +;
    Te lo comanda il Cristo, Verbo eterno di Dio fatto carne +,
    che per la salvezza della nostra razza perduta dalla tua gelosia, si è umiliato e fatto ubbidiente fino alla morte;
    che edificò la sua Chiesa sulla ferma pietra, assicurando che le forze dell'inferno non avrebbero mai prevalso contro di Essa
    e che sarebbe con Essa restato per sempre, fino alla consumazione dei secoli.
    Te lo comanda il segno sacro della Croce + e il potere di tutti i misteri di nostra fede cristiana.
    Te lo comanda la eccelsa Madre di Dio, la Vergine Maria +,
    che dal primo istante della sua Immacolata Concezione, per la sua umiltà, ha schiacciato la tua testa orgogliosa.
    Te lo comanda la fede dei santi Pietro e Paolo e degli altri Apostoli +.
    Te lo comanda il Sangue dei Martiri e la potente intercessione di tutti i Santi e Sante +.

    RispondiElimina
  39. Dunque, dragone maledetto, e tutta la legione diabolica, noi scongiuriamo te per il Dio + Vivo, per il Dio + Vero, per il Dio + Santo; per Iddio che tanto ha amato il mondo da sacrificare per esso il suo Unigenito Figlio, affinché, chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia la vita eterna; cessa d'ingannare le umane creature e di propinare loro il veleno della dannazione eterna; cessa di nuocere alla Chiesa e di mettere ostacoli alla sua libertà.
    Vattene Sàtana, inventore e maestro di ogni inganno, nemico della salvezza dell'uomo.
    Cedi il posto a Cristo, sul quale nessun potere hanno avuto le tue arti; cedi il posto alla Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica, che lo stesso Cristo conquistò col suo sangue.
    Umíliati sotto la potente mano di Dio, trema e fuggi all'invocazione che noi facciamo del santo e terribile Nome di quel Gesú che fa tremare l'inferno, a cui le Virtú dei cieli, le Potenze e le Dominazioni sono sottomesse, che i Cherubini e i Serafini lodano incessantemente, dicendo:
    Santo, Santo, Santo il Signore Dio Sabaoth.
    V - O Signore, ascolta la nostra preghiera.
    R - E il nostro grido giunga fino a Te.
    Preghiamo
    O Dio del cielo, Dio della terra, Dio degli Angeli, Dio degli Arcangeli, Dio dei Patriarchi, Dio dei Profeti, Dio degli Apostoli, Dio dei Martiri, Dio dei Confessori, Dio delle Vergini, Dio che hai il potere di donare la vita dopo la morte, e il riposo dopo la fatica, giacché non v'è altro Dio fuori di Te, né ve ne può essere, se non Tu, Creatore eterno di tutte le cose visibili e invisibili, il cui regno non avrà fine; umilmente supplichiamo la tua gloriosa Maestà di volerci liberare da ogni tirannia, laccio, inganno e infestazione degli spiriti infernali, e di mantenercene sempre incolumi.
    Per Cristo nostro Signore. Amen.
    Líberaci, o Signore, dalle insidie del demonio.
    V - Affinché la tua Chiesa sia libera nel tuo servizio,
    R - ascoltaci, Te ne preghiamo, o Signore.
    V - Affinché ti degni di umiliare i nemici della santa Chiesa,
    R - ascoltaci, Te ne preghiamo, o Signore.

    RispondiElimina
  40. "NUOVO" MISARABILE E VECCHIO COME SATANASSO E ALTRETTANTO MESCHINO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi dici che non ci sono psicopatici tra i tradizionalisti... Mi vedi dappertutto ormai! Questa si chiama nevrosi ossessiva.

      Elimina
    2. è vero siamo ammorbati dal nuovo vecchiume conciliar-diavolesco, per questo ogni tanto ci arrabbiamo.

      Elimina
  41. x Enrico

    Ho scritto il commento di elogio sulla Svizzera. Ribadisco tutto quello che ho detto, pur dandoti ragione su questo. Però devi tener conto che i soldi sporchi ci sono ovunque, forse è meglio che ci siano in Svizzera che ogni tanto fa qualche nome e ha lo spirito di negoziazione che siano in altri Paesi che li investirebbero contro gli altri Stati, diciamo che il culo sporco ce l'abbiamo anche noi, ma nel compenso la Svizzera per il momento rimane un'esempio di democrazia semidiretta

    RispondiElimina
  42. http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=2009&l=2

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.