Post in evidenza

Intervista di MiL al prof. Andrea Grillo sulla liturgia tradizionale: "La Chiesa non è un club di notai o di avvocati"

Durante la Tre Giorni su don Primo Mazzolari (vedere foto sotto) che si tiene ogni anno in Diocesi di Cremona, a Bozzolo, il Vostro ha inco...

lunedì 27 maggio 2024

Orrori architettonici… e dove trovarli #190 a Pordenone

Chiesa parrocchiale di San Francesco dell’arch. Glauco Gresleri e dell’arch. Silvano Varnier (anno 1975).

Lorenzo

Descrizione: La chiesa di San Francesco è un edificio moderno dalle forme semplici in calcestruzzo armato a vista. Esternamente si presenta come parallelepipedo scomposto in diversi volumi sporgenti ad andamento regolare. Tra questi, le tre riseghe di risulta sul lato sud corrispondono a due vetrate ed una porta di accesso secondaria, mentre la porta principale, è contenuta entro una bussola in vetro tra i volumi del prospetto ovest. Precede la chiesa, a protezione dell’ingresso, un imponente portico con copertura piana di altezza maggiore rispetto alla chiesa e poggiante su tre pilastri, mentre un vertice rimane a sbalzo. L’interno si propone come una vasta sala rettangolare con murature di tamponamento nella parte bassa in mattoni bianchi che nella parte alta lasciano a vista le strutture in calcestruzzo. La copertura piana, parimenti in calcestruzzo, si propone come una grossa piastra sospesa che lascia spazio per una finestratura a nastro a correre lungo le pareti. Sul lato nord la copertura si interrompe per tutta la lunghezza ed una struttura metallica a traliccio di color rosso sostiene il lungo lucernaio piramidale al di sotto del quale su alzati di uno o due gradini si distribuiscono gli spazi liturgici con fonte battesimale, altare e ambone. Sulla parete opposta sud sono disposte quattro cappelle funzionali: ufficio parrocchiale, stampa, riflessioni, confessioni.
L’altare è un unico blocco di marmo grigio dalla forma di parallelepipedo.
L’ambone è un elemento scavato nel marmo a forma quadrangolare sul quale nella parte alta è scavato il supporto per il Libro.

Descrizione tratta dalla pagina chieseitaliane.chiesacattolica.it.

Fotografie degli esterni:



Fotografie degli interni:








5 commenti:

  1. Quel Cristo vestito da prete è assai macabro, sembra che abbiano crocifisso il parroco 😁

    RispondiElimina
  2. Ah ma si può anche fare benzina?

    RispondiElimina
  3. Fuori sembra una stazione di servizio. Dentro, senza parole.

    RispondiElimina
  4. E anche questa chiesa non è vuota.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione