Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

sabato 16 dicembre 2023

Il "Padre Sinodale", e pupillo del Papa, Luca Casarini commemora Toni Negri, comunista, pluricondannato per associazione sovversiva e concorso in rapina #francesco #sinodo #lucacasarini

AGGIORNAMENTO 17-12-23 ore 21:
QUI Ultimora.net sulle dichiarazioni del presidente colombiano, amico di Francesco (capiamo poi chi sono gli amici del Papa...): "Il presidente colombiano Gustavo #Petro: "È morto Toni Negri, filosofo italiano. Molte delle sue teorie attorno al concetto di “moltitudine” sono state da me applicate nei programmi per Bogotà e il movimento Colombia Humana. Un pensatore profondo se ne va"".

QUI su  X (ex Twitter) OGGI le affermazioni di Luca Casarini per la morte del pluripregiudicato del gruppo comunista eversivo Potere Operaio, evaso e latitante per vari anni, Antonio (Toni) Negri: "Ciao Toni, Maestro, Padre, Profeta. Hai attraversato il deserto. Ora c'è il mare. Ma resterai per sempre".
Questo è quello che scrive il Padre Sinodale e pupillo di Papa Francesco Luca Casarini, coinvolto in varie vicende giudiziarie (QUI) e invitato alla Conferenza Stampa del Sinodo (QUI). 
QUI vari post di MiL sul nostro Padre Sinodale, invitato personalmente da Francesco, che gli inviò anche una calda lettera autografa.
QUI alcune altre dichiarazioni di Casarini sulla morte di Negri; "Toni Negri morto, Luca Casarini: «Ha attraversato il deserto del carcere, sempre con i poveri ha sfidato i giganti»". QUI la notizia su La Repubblica: "È morto il “cattivo maestro” Toni Negri". .

Curriculum giudiziario di Toni Negri da Wikipedia: "Toni Negri fu poi processato per i reati di insurrezione armata contro i poteri dello Stato, formazione e partecipazione a banda armata, promozione di associazione sovversiva, violazione delle norme sulle armi, tentativo di procurata evasione, sequestro di persona, lesioni personali, violenza privata a pubblici ufficiali, devastazione e saccheggio, furto. Nel 1984 al processo di primo grado venne condannato in contumacia a 30 anni di carcere[127]. Nel 1986 gli vennero attribuite pene supplementari (fino a cinque anni)[11] per responsabilità morale in atti di violenza fra attivisti e polizia negli anni Sessanta e Settanta. Negri fu riconosciuto colpevole, in particolare, di concorso morale nella fallita rapina di una banca ad Argelato, episodio in cui fu assassinato un carabiniere[119]. L'appello decise quindi per Negri una condanna a 12 anni di reclusione, più le pene supplementari, per i soli reati di associazione sovversiva (articolo 270) e concorso "morale" alla suddetta rapina di Argelato.[12] La Cassazione confermò questa sentenza. Negri sconterà in totale, durante la sua vita, dieci anni di carcere di cui gli ultimi quattro in semilibertà.[119]condannato".

Questa è la situazione di alcuni tra i pupilli di Francesco.
Non abbiamo parole.
Luigi C.