Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

sabato 9 settembre 2023

Cremona, venerdì 15 settembre: conferenza «Processo sinodale: Un Vaso di Pandora»

Riceviamo dagli amici di Cremona e con piacere condividiamo la segnalazione della conferenza del sig. Julio Loredo, presidente dell’associazione
Tradizione, Famiglia, Proprietà - TFP, sulla imminente XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi.

L.V.

Venerdì 15 settembre 2023, ore 18

Convento dei Chierici regolari di san Paolo - Barnabiti
(Cremona - viale Trento e Trieste, 1)

Processo sinodale: Un Vaso di Pandora

Relatore: sig. Julio Loredo, presidente dell’associazione Tradizione, Famiglia, Proprietà - TFP e coautore del libro.


Con il titolo «Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione», Papa Francesco ha convocato a Roma un «Sinodo sulla sinodalità». Nonostante la sua incidenza potenzialmente rivoluzionaria, il dibattito attorno a questo Sinodo è rimasto perlopiù ristretto agli «addetti ai lavori». Il grande pubblico ne sa poco. Il presente libro vorrebbe colmare questa lacuna spiegando in modo semplice la posta in gioco. C’è in atto un piano per riformare la Santa Madre Chiesa che potrebbe sfigurare la sua divina costituzione. Molti temono che il Sinodo apra un vaso di Pandora.

Julio Loredo è giornalista, scrittore e conferenziere. Autore di diversi libri, fra cui Teologia della Liberazione: un salvagente di piombo per i poveri. È presidente dell’associazione Tradizione, Famiglia, Proprietà - TFP.

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione