Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

martedì 30 maggio 2023

Milano, martedì 6 giugno: conferenza «In difesa dell’Azione Cattolica»: la crisi nella Chiesa prevista nel 1943

Riceviamo dagli amici dell’associazione Tradizione, Famiglia, Proprietà - TFP e condividiamo con piacere l’invito a questa interessante conferenza del sig. Julio Augusto Loredo de Izcue nell’80º anniversario della pubblicazione del libro Em Defesa da Ação Católica del prof. Plinio Corrêa de Oliveira .

L.V.

Nel trattare la crisi nella Chiesa si suole indicare come punto di partenza il Concilio Vaticano II, tanto che a volte si parla di “crisi post-conciliare”. D’altra parte, nel trattare il sorgere dei settori “tradizionalisti”, si usa fissare come punto di nascita, o comunque di consolidazione, le reazioni contro il Novus Ordo Missae nei primi anni Settanta.

Ambedue le tesi non sono del tutto esatte.

Chi studia la “crisi post-conciliare” non può non vedervi un risorgimento dell’eresia modernista dei primi anni del Novecento, attraverso la cosiddetta Nouvelle Théologie. D’altronde, anche le reazioni contro la crisi hanno una storia assai più lunga. La prima voce di allarme fu, infatti, il libro «In difesa dell’Azione Cattolica» di Plinio Corrêa de Oliveira, pubblicato nel giugno 1943.

Per celebrare gli ottant’anni di questo libro davvero profetico, vi invitiamo alla conferenza:

martedì 6 giugno 2023, ore 21:00

presso la propria sede
(Milano - in via Lentasio, 9)

«In difesa dell’Azione Cattolica»
La crisi nella Chiesa prevista nel 1943

Parlerà il sig. Julio Augusto Loredo de Izcue, presidente dell’associazione Tradizione, Famiglia, Proprietà - TFP.

Come di consueto un momento conviviale seguirà la conferenza.

È gradita una conferma telefonica al numero 348 3812471 oppure una conferma scritta alla seguente e-mail: info@atfp.it

Nessun commento:

Posta un commento