Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

mercoledì 7 marzo 2012

Corso di Canto Gregoriano dai Frati Francescani Minori della Porziuncola (Assisi): programma e modulo di iscrizione

Avevamo già dato la notizia lunedì scorso qui in un nostro post.Gli amici di Cantuale Antonianum hanno trascritto con pazienza sul loro sito il programma e altre informazioni utilissime riguardanti questa stupenda iniziativa dei Frati Francescani Minori di Assisi e della loro Schola Gregoriana Assiniensis.Complimenti ai Revv.di Frati Minori per questa impegnativa ma sicuramente fruttuosa, meritoria opera degna di lode di insegnamento e di sensibilità liturgica!
Si veda anche su
FaceBook




“La Chiesa riconosce il canto gregoriano come canto proprio della liturgia romana;
perciò nelle azioni liturgiche, a parità di condizioni, gli si riservi il posto principale” (SC 116)




Con il patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra, dal 2 al 7 luglio 2012 si terrà ad Assisi, presso la Basilica Papale di S. Maria degli Angeli in Porziuncola, il corso di canto gregoriano “Cantemus Domino” tenuto dai docenti Frati Minori:
p. Maurizio Verde (teoria e pratica)
p. Matteo Ferraldeschi (teoria e pratica)
p. Andrea Dall'Amico (Liturgia)

Il corso, di durata triennale (una settimana per ogni annualità), è rivolto a Maestri di coro, cantori e musicisti, animatori del canto sacro, liturgisti, sacerdoti, religiosi e religiose, cultori e amatori del canto gregoriano.

Le finalità che si intendono perseguire, attraverso lezioni teoriche e pratiche, sono la conoscenza, l'analisi, l'interpretazione e la direzione del repertorio gregoriano della Messa e dell’Ufficio. Il corso include lezioni di Liturgia.

Gli orari del corso sono i seguenti:
8.30-10.20: Teoria
10.40-11.30: Liturgia
11.40-12.50: Laboratorio Corale
15.30-17.20: Teoria
17.40-18.50: Laboratorio Corale

Programma del primo anno:
Teoria A (Ferraldeschi)
Breve excursus storico
Le attuali edizioni a stampa del canto gregoriano
La notazione gregoriana vaticanae le regole del tetragramma.
Esercizi di lettura secondo il principio della mobilità della chiave.
Il Graduale Simplex e la sua struttura.
Repertorio dell’Ordinario e Proprio della Messa
I toni semplici della Salmodia
I toni del celebrante, le risposte, le acclamazioni della Messa e dell’Ufficio.

Teoria B (Verde)Aspetti della Paleografia musicale gregoriana.
Le notazioni neumatiche di San Gallo e di Laon
Elementi introduttivi alla semiologia gregoriana di E. Cardine: dai neumi semplici alle forme neumatiche sviluppate.
La liquescenza
Il Graduale Triplex e la sua struttura.
Repertorio dell’ Ordinario e Proprio della Messa.
I toni semiornati dell’Introito e del Communio.

Liturgia (Dall’Amico)La Celebrazione Eucaristica

Il giorno 6 luglio, alle ore 21.15, presso il Santuario della Porziuncola, è prevista una pubblica esecuzione di Canto Gregoriano a cura dei corsisti. Per l’occasione è necessario indossare una divisa di colore nero: ciascuno dovrà provvedere personalmente. (Sacerdoti e religiosi possono indossare l’abito proprio).
Il giorno 7 luglio, sabato mattina, sarà dedicato alle ultime comunicazioni e ad una visita guidata ai luoghi delle memorie francescane.

Info e iscrizioni:In allegato il depliant ed il Modulo di Iscrizione
Tel: 075.80.51.430 (ore: 9.00-12.30/15.00-18.00 giorni feriali)
www.porziuncola.org oppure: www.operadellaporziuncola.org
Email: info@porziuncola.org

Termine iscrizioni: 20 maggio 2012

*Agli iscritti si chiede di munirsi dei seguenti testi: Graduale Triplex – Graduale Simplex (acquistabili presso le Librerie Cattoliche e/o Musicali).

Scarica gli allegati
Depliant e Modulo di Iscrizione

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione