Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

martedì 5 aprile 2011

Sabato 9 aprile 2011: stazione quaresimale a Roma

sabato 9 aprile 2011

ore 17.30 - 20.30

Basilica di San Nicola in Carcere

via del Teatro Marcello, n°46

ROMA

STATIO QUARESIMALE

celebra S. Emza Mons. L. Burke.

17 commenti:

  1. Ricordate all'Em.mo, reduce dal viaggio in Puglia, che quella è la chiesa nazionale dei Pugliesi.

    RispondiElimina
  2. Cosa ne sa il Don Magnifico??????

    RispondiElimina
  3. un'occasione per il cardinale per togliere la cappamagna rubrea dalla naftalina perchè lasciandola troppo negli armadi si guasterebbe

    RispondiElimina
  4. em.za mons... povero Burke! ridategli la cappa rossa!

    RispondiElimina
  5. ,,,,, e l'ermellino, il galero, pure i paggetti: la fede trionferà

    RispondiElimina
  6. la Chiesa di S. Nicola in carcere fa parte di un complesso appartenenete alla famiglia dei Sabelli (la zona è nota come Monte Savello), che dicono eredi di Longino e custodi di una reliquia del sangue del Signore, che lì si venerava. La loro eredità spirituale è stata presa nel XIX secolo un santo sacerdote, Mons. Francesco Albertini, che divenne il Padre spirituale di San Gaspare del Bufalo e si unì a lui nella fondazione della Confraternita del Preziosissimo Sangue e poi delle Suore Adoratrici del Preziosissimo Sangue

    RispondiElimina
  7. non so se trionferà ma sicuramente meglio gli ermellini e i paggetti che le druidesse in abito arcigay di oleggio!

    RispondiElimina
  8. Mi pare che le Suore Adoratrici, per adeguamento conciliare, abbiano abolito il termine "Preziosissimo".....!
    Al mio paese le hanno sempre definite le suore ..... sanguinarie.
    Speriamo si convincano a rimettere qualcosa a posto, anche loro.

    RispondiElimina
  9. 10, 100, 10000 volte meglio!

    RispondiElimina
  10. Che schifo leggere certi sarcasmi sull'uso delle insegne proprie di una dignità. Chi non ama ciò si tenga i suoi preti operai e ci lasci in pace.
    Per quanto mi riguarda non mi dispiacerebbe affatto se Sua Eminenza giungesse in cappa paonazza, come si usava un tempo dai Cardinali in Avvento, Quaresima, Vigilie ecc...

    RispondiElimina
  11. Nessuna Cappamagna. In Urbe i Signori Cardinali la usano esclusivamente nel proprio titolo e nei Concistori.


    Studiate signori cerimonieri da strapazzo prima di spargere con insoffribile veleno le vostre gratutie offese.

    RispondiElimina
  12. Ma lasciate stare quel povero cardinale!!!! che male fà a mettere la cappa magna !! meglio quella che le stole tricolori . in ogni caso la cappa magna paonazza sarebbe meglio,molto meglio.Certo che definirsi suore sanguinarie è a dir poco ORRIBILE !! meglio "del preziosissimo sangue !!SI SI come da noi le suore "della passione" sicuramente meglio

    RispondiElimina
  13. Vorrei sapere se celebrerà in rito antico al faldistorio o nella forma ordinaria, però con lo stile ''benedettiano''. Poi vorrei sapere come si svolgeva una Statio Quaresimale nella Roma che noi non abbiamo potuto vivere. Una cosa vorrei aggiungere, ho notato, nel video del'42 che Papa Pacelli sale su di una pedana più alta rispetto alla predella, mentre celebra all'altare della Confessione: tale semplice stratagemma permetteva una maggiore visibilità del Pontefice mentre celebrava ''All'altare dove solo il Papa può celebrare'', come dice la voce del commentatore.

    RispondiElimina
  14. Non sapevo quale fosse la chiesa dei pugliesi a Roma l'ho scoperto ora. Come mai proprio quella?

    RispondiElimina
  15. Purtroppo hanno abolito l'abito antico per un tailleur... ma non hanno abolito il "Preziosissimo".

    RispondiElimina
  16. S. Nicola di Myra, sepolto a Bari, è patrono del capoluogo e di tutta la regione (era anche patrono secondario del Regno di Napoli) per cui quella chiesa - cui ritengo sia applicato clero pugliese e/o lucano - è rimasta chiesa nazionale, ora regionale del pugliesi, come tante altre (i marchigiani, i siciliani, i bergamaschi.....) e come quelle nazionali (Monserrato agli spagnoli, trinità dei Monti ai francesi, e tante altre). Meglio andare a trovare qualche pubblicazione specifica, che confidare sulla mia memoria, alquanto labile ormai, data l'età.....

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione