Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

venerdì 30 luglio 2010

COMUNICATO.

Diamo spazio all'importante avviso che gli amici di Savona ci hanno girato perchè sia diffuso.
Buona festa di San Donato!
.

Associazione per la salvaguardia della Liturgia Latino-Gregoriana
Sezione "Beato Ottaviano"
Via Collodi 7/6 17100 Savona - Italia
.
.
COMUNICATO STAMPA
Domenica 1° agosto 2010 alle ore 18:00 Mons. Giulio Grosso, parroco di Sant'Ambrogio in Varazze, concelebrerà con S.E.R.ma Vittorio Lupi, Vescovo di Savona-Noli, la Santa Messa in occasione del 150° anniversario della traslazione delle reliquie del Titolare, presenti tutti i sacerdoti della vicaria presso la chiesa di S. Donato in Varazze.
Vista l'importanza e la rilevaza pastorale di tale evento per la parrocchia Varazzina e la concomitanza con la celebrazione mensile della Santa Messa nel Rito Romano Antico nell'Oratorio di Santa Lucia in Savona, di cui Mons. Giulio Grosso è celebrante designato dal Vescovo, al fine di evitare divisioni o attriti nella vita pastorale della diocesi, l'associazione di Savona ha giudicato opportuno e comunica che
.
.
LA SANTA MESSA IN LATINO SECODO IL RITO ROMANO ANTICO (FORMA EXTRAORDINARIA) PRESSO L'ORATORIO DI SANTA LUCIA PREVISTA PER
IL 1° AGOSTO
.
NON AVRA' LUOGO
.
LE CELEBRAZIONI RIPRENDERANNO REGOLARMENTE DA
DOMENICA 5 SETTEMBRE, SEMPRE NELL'ORATORIO DI SANTA LUCIA,
ALLE ORE 17.30 SALVO DIVERSE COMUNICAZIONI
.
.
Ci scusiamo per l'intempestività della comunicazione.

17 commenti:

  1. Mi sembra giusto! Se qualcosa si deve abolire deve essere la Santa Messa Tridentina.

    RispondiElimina
  2. Segnalazione:

    Correggere il comunicato stampa (rigo 11: EXTRAORDINARIA).

    RispondiElimina
  3. E le "COMUNCIAZIONI"? (PENULTIMO RIGO).

    RispondiElimina
  4. Beh, chiaro...vorrai mica creare attriti o divisioni nella tranquilla vita pastorale di una diocesi? Perché non celebrare la traslazione delle reliquie con una bella messa tradizionale invece? 

    RispondiElimina
  5. 1° AGOSTO TRASLAZIONE RELIQUE OK. E TUTTO IL MESE DI AGOSTO ? NIENTE MESSA TUTTI IN FERIE !

    RispondiElimina
  6. Chissà se, a nostra insaputa, sempre nel solco della continuità, non sia stato fatto proprio pur con le ovvie (chissà fino a quando) modifiche anche un vecchio detto: Agosto, messa mia non ti conosco...

    RispondiElimina
  7. Sono delle traslazioni lunghe!!!

    RispondiElimina
  8. "Associazione per la salvaguardia..."...
    Quella di dir messa ogni tanto forse è un nuovo modo per salvaguardare...

    RispondiElimina
  9. purtroppo è così. LE M esse in estate diventano di periodicità irregolare. E ciò in ognio contesto

    RispondiElimina
  10. Ma per costoro è più importante celebrare la Santa Messa o le  venerare due reliquie?
    Ogni scusa è buona per servir sempre ...o vincitori o vinti.

    RispondiElimina
  11. Nella chiesa di legnano dove si celebra in rito antico Ambrosiano le celebrazioni continueranno per tutto Agosto, Solennità dell'assunta compresa, chissà mai che qualcuno prenda spunto da quei bravi ragazzi....

    RispondiElimina
  12. Ragazzi se ci stiamo a scannare tra di noi non ne usciamo vivi però...
    Cerco di spiegarla meglio:
    il Vescovo designò più di un anno fa per la Santa Messa MENSILE (da noi richiesta SETTIMANALE E FESTE DI PRECETTO ma data,ahimè mensile) celebrata in SAVONA  il parroco di VARAZZE (12 km di aurelia tutta a curve pregando di non trovarci turisti con suv enormi) che, tra l'altro, è pure il PARROCO DELLA PARROCCHIA PIù GROSSA DELLA DIOCESI DI SAVONA-NOLI (consultare sito CEI per chi non ci crede). Siamo stati avvertiti praticamente mercoledì dell'impegno del Parroco e che facevamo? toglievamo un parroco alle sue pecorelle PER UN IMPEGNO NELLA E DELLA SUA PARROCCHIA? seminavamo ZIZZANIA TRA IL POPOLO DI DIO ?Visto che è l'unico sacerdote della diocesi designato stiamo cercando di domandare al Vescovo un sostituto. Ma non sarà facile! Con così poco preavviso siamo rimasti bruciati per così dire. Più una serie di infelicissime vicissitudini e risvolti che è meglio non raccontare ma che vi posso assicurare:QUANDO TI CADONO SULLA GOBBA LE SENTI!!! OH SE LE SENTI! Non venitemi a parlare di FERIE POI! SERVIREI LA SANTA MESSA SUI CARBONI ARDENTI PUR DI AVERLA SETTIMANALE MA A SAVONA SEMBRA DI DOMANDARE LA LUNA.

    MA TORNO A DIRE: SE INIZIAMO A PRENDERCI A RANDELLATE  TRA DI NOI NON SI FA TROPPA STRADA
    P.S
    Enrico della Readazione se puoi fatti sentire perché conosci BENISSIMO la situazione.

    RispondiElimina
  13. <span><span><span><span><span>a proposito di possibilità/non-possibilità di celebrare Messa antica, riporto qui una notizia, segnalata da Luisa :</span></span></span>  
    <span>Il Papa ha nominato il vescovo di Leon, monsignor Julian Lopez, membro della Congregazione del Culto divino e della Disciplina dei Sacramenti.</span>
    <span><span><span>Ebbene monsignor Lopez detesta la Messa con il Rito Antico, è un acerrimo nemico, un accanito oppositore del Summorum Pontificum, un campione della disobbedienza al Papa. </span>  
    <span>http://www.intereconomia.com/blog/cigueena-torre/julian-lopez-mieembro-congragacion-culto-divino</span></span>   </span>  
    <span><span><span>------------------------------</span></span></span>  
    <span><span><span>Il gestore del blog, nel commentare la notizia, si pone alcune domande:</span></span></span>  
    <span><span><span>"No discuto para nada el derecho del Santo Padre a nombrar quien estime oportuno....</span></span></span> 
    <span><span><span>¿Se busca aumentar el clan Cañizares con vistas a un futuro? No faltará quien lo piense. ¿Intentará colar en la Congregación las ideas del famoso artículo que tuvo que retirar, tan obediente al Papa? No lo creo. </span></span></span><span><span><span>Me parece uno de los miembros de menos categoría de la Congregación....</span></span></span>  
    <span><span><span>Pero sin duda es un reconocimiento pontificio, aunque a mí me parezca excesivo, y así lo señalo.</span></span></span>  
    <span><span><span>Y por supuesto el Espíritu Santo no tiene nada que ver en estas cosas".</span></span></span>  
    <span><span><span>...........</span></span></span>  
    <span><span><span>A me questa notizia, pur se di scarso "peso", ha fatto l'effetto di una <span>pietra sul cuore: </span>speriamo che non sia una pietra (una in più....) sopra l'attuazione effettiva del MP.<span><span>  :(  </span> </span></span></span></span></span></span>

    RispondiElimina
  14. Redazione di Messainlatino.it31 luglio 2010 alle ore 10:25

    Enrico ora come ora dovrebbe essere in ferie, comunque personalmente condivido il suo messaggio.

    Lorenzo

    RispondiElimina
  15. Siamo sempre alle solite: bisogna chiedere e sperare che venga concesso. Il MP mi risulta che dica il contrario... Si chiede settimanalmente e il Vescovo (per chi conosce la diocesi leggi: il Vicario generale) concede una volta al mese. Prima una chiesa degna, capiente, in centro,con le panche per inginocchiarsi, poi una chiesettina minuscola in una viuzza sul porto, senza panche ne' inginocchiatoi. Il buon sacerdote che celebra, sarà a 12 km e (visto il disagio del lungo viaggio) per questo, arriva sempre in pantaloni (senza niente sopra...); per non dire che celebra sempre alla stessa maniera sia che sia una domenica post pentecoste sia che sia una solennità.
    Nota: Il prevosto di S.Ambrogio in Varagine è lo stesso che ha negato (proibito fermamente), tempo fa, ad un sacerdote di celebrare la S.Messa di sempre, privatamente durante un periodo di riposo, in una piccola cappella o oratorio, in quel di Varazze...
    Sediamoci sulla riva del fiume ed aspettiamo....

    RispondiElimina
  16. Lo vedete che abbiamo ragione quando diciamo che il papa è il primo a nominare vescovi contrari al vecchio Rito. Anche la nomina del vescovo di Leon segue la stessa regola. E coisì i difensori del "tradizionalista" Benedetto XVI sono serviti. QUO PERVENIMUS!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Quante Messe ci sarebbero state senza l'opera di Una Voce?

    RispondiElimina