Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

domenica 19 aprile 2009

La liturgia in immagini dei Francescani dell'Immacolata

A suo tempo pubblicammo (vedi qui) l'estratto da una piccola lettera al Direttore de La Stampa (che sarebbe passata inosservata, se non l'avessimo letta per caso) in cui il Procuratore generale dei Francescani dell'Immacolata annunziava la scelta dell'Ordine di "prediligere la forma straordinaria". Ecco allora, in immagini, i frutti benedetti di questa scelta liturgica, nelle fotografie che riceviamo grazie alle Suore Francescane dell'Immacolata, gentili come sempre. Pubblichiamo una selezione di foto del Triduo sacro a Città di Castello, di Pasqua e della Messa solenne celebrata dal Superiore e fondatore dell'Ordine, P. Manelli, nella cattedrale romana di S. Giovanni in Laterano.

Ufficio delle Tenebre:


Giovedì Santo:





Venerdì Santo:











Veglia, Pasqua e Ottava:










La S. Messa in Laterano giovedì 16 aprile scorso:






E concludiamo con una bellissima foto di gruppo in Laterano, che vale più di mille parole sulla dinamicità e giovinezza di questo nuovo Ordine religioso che "predilige la forma straordinaria"




8 commenti:

  1. E' possibile seguire la S. Messa video registrata del 16 aprile, sul sito web dei frati
    http://curiaffi.immaculatum.net/tvimmacolata/

    RispondiElimina
  2. Attenzione alle lodi eccessive alle giovani Congregazioni religiose (FFI non è un Ordine). Non dimentichiamo la lezione dei Legionari di Cristo. Il tempo, solo il lungo tempo, dirà se è opera di Dio o opera dell'Uomo. Tante e tante riforme francescane sono nate e scomparse nel giro di una generazione. Incoraggiamo, sosteniamo, ma non canonizziamo nessuno prima che il tempo ci autorizzi a farlo. Questo è rispettoso dei tempi lunghi della santa tradizione.

    RispondiElimina
  3. Non capisco bene il richiamo ai Legionari fatto dall'ultimo anonimo intervento.
    La questione dei Legionari riguarda la vita privata (scandalosa) del fondatore; ma ciò non toglie nulla al valore dell'istituzione in quanto tale. Inopportuno pertanto richiamare una simile lezione.

    L'articolo incoraggia, sostiene ma non canonizza propio nessuno.
    Antonello.

    RispondiElimina
  4. Mi chiedo come mai, su qualsiasi blog cattolico tradizionale, ci sia qualcuno che critica SEMPRE in modo negativo e non ha MAI il coraggio di FIRMARSI e preferisce rimanere anonimo....
    Chissà perchè?!?!?
    Matteo
    P.S.: Mi riferisco all'Anonimo del 20 aprile 2009 ore 10.38

    RispondiElimina
  5. Nella Chiesa Cattolica esistono istituti religiosi di diritto pontificio e di diritto diocesano. Questi sono i due riconoscimenti formali. Da un punto di vista canonico il dire Ordine è solo un titolo storico che non toglie o aggiunge nulla a chi, come i Frati Francescani dell'Immacolata ha già ricevuto il massimo riconoscimento dalla Chiesa.

    RispondiElimina
  6. ordine=voti solenni
    congregazione=voti semplici.

    Studiate il diritto.

    Ma adesso celebrano tutti all'altare papale??? che roba è?

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace sig. Anonimo ma il Diritto non lo conosce: anche in una Congregazione ci possono essere religiosi con voti solenni (o perpetui) e nell'Ordine quelli con voti semplici. Legga bene i canoni!

    RispondiElimina
  8. ora chissà come agirete, con un papa di nome Francesco che ha scelto di non celebrare "dando le spalle al popolo" :-) già dalla sua prima celebrazione da romano pontefice

    RispondiElimina