Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

giovedì 18 marzo 2021

Enzo Bianchi sempre più abbandonato: con una lettera il Papa conferma l’operato del Delegato Pontificio

È sempre più evidente la posizione di isolamento del rag. Enzo Bianchi che – persistendo nella sua grave disobbedienza agli ordini del Santo Padre – si è posto (anche formalmente) al di fuori della Chiesa Cattolica (da ultimo QUI, QUI, QUI e QUI).
A confermare ciò, questa mattina la Comunità di Bose  dalla quale il rag. Bianchi ha ricevuto l’ordine pontificio di allontanarsi entro il 31 maggio dello scorso anno  ha pubblicato sul proprio sito internet la lettera di Papa Francesco che esprime conferma, senza eccezione alcuna, all’operato del Delegato Pontificio, P. Amedeo Cencini, FdCC, in sintonia con il Card. Segretario di Stato, quindi con la diretta approvazione del Santo Padre.
Segnaliamo il primo commento del giornalista e scrittore Americo Mascarucci, pubblicato sul sito Stilum Curiae.
Riportiamo il testo integrale della lettera di Papa Francesco indirizzata «Al Priore e ai fratelli e sorelle della Comunità monastica di Bose» e data nella Città del Vaticano, il 12 marzo 2021, quindi successiva alludienza concessa al Delegato Pontificio ed al Priore.

L.V.


Città del Vaticano, 12 marzo 2021

Caro Fr. Luciano, Priore, e fratelli e sorelle della Comunità monastica di Bose,

come ho già fatto a voce durante l’udienza concessa al Delegato Pontificio ad nutum Sanctae Sedis e al Priore il 4 marzo u.s., alla vigilia del mio viaggio apostolico in Iraq, desidero esprimervi di tutto cuore la mia vicinanza e il mio sostegno in questo periodo di dura prova che state attraversando per vivere con fedeltà la vostra vocazione.
Sono ben al corrente di quanto in questi ultimi mesi le gravi difficoltà che avevano portato alla Visita apostolica e all’emanazione del Decreto singolare si sono purtroppo accresciute a causa del prolungato ritardo frapposto all’esecuzione delle decisioni della Santa Sede ivi contenute.
In questo contesto, ritengo opportuno ribadire quanto scrivevo nella lettera inviata in occasione del 50º anniversario della fondazione della Comunità monastica, invitandovi a “perseverare nell’intuizione iniziale” di una vita fraterna nella carità e di una testimonianza di ricerca della radicalità evangelica nella preghiera, nel lavoro e nell’ospitalità. La dimensione ecumenica che vi caratterizza e il vostro anelito operoso per l’unita dei cristiani sono tesoro prezioso che la Chiesa vuole custodire, vegliando sulla sua autenticità e fecondità.
Non lasciatevi turbare da voci che mirano a gettare discordia tra voi: il bene dell’autentica comunione fraterna va custodito anche quando è alto il prezzo da pagare! Così come la fedeltà in tali momenti consente di cogliere ancor più la voce di Colui che chiama e dà la forza di seguirlo.
Anche la presenza accanto a voi del Delegato Pontificio, P. Amedeo Cencini, FdCC, e il suo operato in sintonia con il Card. Segretario di Stato sono segno della mia costante sollecitudine: non sentitevi abbandonati in questa tappa impervia del vostro cammino! Il Papa è accanto a ciascuno di voi. Che nulla e nessuno vi tolga la certezza della vostra chiamata e della sua bellezza e la fiducia nel futuro!
Invoco su di voi lo Spirito Santo affinché vi dia la forza e il coraggio, mentre continuiamo il nostro itinerario quaresimale verso la Pasqua di morte e risurrezione.

Mi affido alla vostra preghiera e vi assicuro la mia. Con la mia benedizione.

Francesco

7 commenti:

  1. Dott. Bianchi! (laurea in Economia e Commercio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci pare che NON abbia terminato la laurea. Ci dispiace per lei e per lui

      Elimina
    2. Ha discusso tesi su un argomento che riguardava l’economia di Cuba.

      Elimina
    3. https://it.m.wikipedia.org/wiki/Enzo_Bianchi lo scriva a wilipedia

      Elimina
  2. Altri schiaffi per i cosiddetti "progressisti". Questi vengono umiliati financo nel pontificato bergogliano, figuriamoci dopo... Ih! Ih!

    RispondiElimina
  3. Fatemi capire.... prima avete sparlato e criticato in lungo e largo Bianchi....
    come mai ora tutta questa attenzione?
    Un minimo di coerenza non fa mai male!

    RispondiElimina
  4. E continueremo a parlarne. Cercando di dire la verità sulla vicenda

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.