mercoledì 20 giugno 2018

Sant'Eulalia di Borso del Grappa (TV), belle notizie dalla terra veneta


Chiesa di Sant'Eulalia, esterno
Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa bella storia "Summorum Pontificum", sperando che possa essere guida e stimolo per molti altri gruppi stabili.
AZ



A gennaio del 2017 un piccolo gruppo di fedeli della Parrocchia di Liedolo (Diocesi di Padova, Provincia di Treviso), nei pressi di Bassano del Grappa (VI), si rivolgeva al proprio parroco, chiedendo che, ai sensi del Motu Proprio, si potesse inizare stabilmente la celebrazione della Santa Messa in rito antico.



Chiesa di Liedolo
Cosa rispondeva il parroco Don Fabrizio? Affermativamente. E così si iniziò la celebrazione stabile ogni prima domenica del mese.
Vista la progressiva massiccia affluenza dei fedeli, di lì a poche settimane si decise di celebrare stabilmente anche la terza domenica del mese.

Arrivava giugno e così la pubblicazione delle nomine diocesane: dopo 15 anni di parrocato a Liedolo, Don Fabrizio veniva spostato e ... nominato Parroco a Boara Pisani, alle porte di Rovigo, in pratica all'estremità opposta della Diocesi di Padova (che è una delle più grandi in Italia con 1,1 milioni di abitanti e circa 1000 sacerdoti, tra regolari e secolari). 
A pensar male ...

Il gruppo di fedeli non si scoraggiò! 
Subito chiese al nuovo parroco di Liedolo di continuare la celebrazione vetus ordo già iniziata dal predecessore.
Don Manuel Fabris, il nuovo parroco, cosa rispondeva? Certo che sì. E così durante l'estate il giovane sacerdote si impegnò nello studio della Messa antica e nell'esercizio delle cerimonie tipiche.


Chiesa di Sant'Eulalia, interno
A settembre 2017, dopo la pausa estiva, la Santa Messa riprendeva.
Tuttavia, vista l'affluenza notevole dei fedeli, Don Manuel decideva di spostare la celebrazione presso la vicina parrocchia pieve di Sant'Eulalia di Borso del Grappa (Diocesi di Padova, Provincia di Treviso) che, tra l'altro è stata pure chiesa giubilare diocesana nell'anno santo 2016.

E così la Santa Messa V.O. continua ad essere regolarmente celebrata ogni 1a e 3a domenica del mese alle ore 16.00 e registra, di media, circa un centinaio di fedeli. 


Con l'auspicio che presto la celebrazione possa essere assicurata ogni domenica!

In definitiva, una bella storia di parroci zelanti, obbedienti al "Summorum Pontificum" e attenti al fine ultimo, la salus animarum.

Don Manuel Fabris, pievano di Sant'Eulalia di Borso del Grappa (TV)










Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.