sabato 25 marzo 2017

Il Papa nel Duomo di Milano, seduto davanti al Ss.mo Sacramento

Rigiriamo una amara constatazione fatta da Antonio Socci.
Il papa, in visita pastorale a Milano, entra in Duomo (bontà sua) e visita il Santissimo Sacramento. Non si inginocchia e si mette seduto su una bella poltrona attorniato da altri prelati in piedi... 
Fino qui Socci. 

A questo aggiungiamo alcune meste considerazioni: 
a) il Papa visita il Santissimo non all'altar maggiore (che sarebbe stata un'occasione buona e giusta per dare visibilità ad un momento di degno culto a Dio) ma nella cripta, quasi fosse una questione privata, da fare di nascosto e in fretta. 
Pur ricordando che anche Ratzinger a volte fece lo stesso - ma fatta da Bergoglio assume tutto un più tragico e preoccupante significato - proseguiamo: 
b) l'inginocchiatoio non è stato nemmeno predisposto. Vuol dire che il cerimoniere del duomo ha avuto ordine di non metterlo proprio. Non solo il papa non lo vuole usare ma proprio non lo vuole manco tra i piedi, l'inginocchiatoio.  
C) inoltre, ma solo alcuni forse se ne accorgono, Francesco davanti al santissimo non si è nemmeno tolto la papalina. (A pensare che era detta "solodeo", cioè da togliersi "solo davanti a Dio" sacramentato). 
D) l'espressione e la postura, le mani non giunte sono l'antitesi di una predisposizione orante, di adorazione di NSGC sacramentato. Chissà cosa starà pensando... Secondo me si sarà pure scocciato di dover fare sta sosta nella cripta. A vedere lo sguardo pare proprio apatico. Sembra ignorare Dio presente nel Santissimo. 

Conclusioni: Papa Francesco proprio non intende compiere atti di latria a Domine Iddio (che a Lui solo sono riservati!). Passi il non inginocchiarsi (poveretto, dicono soffra...) ma nemmeno stare in piedi? Nemmeno togliersi la papalina? Nemmeno giungere le mani? No, secondo me non ci crede! 

Vedremo giovedì santo!!! Ah, sì! Lo attendiamo giovedì santo! 

Inutile, mi dicono di amare e rispettare questo papa: ma ad amarlo proprio non riesco. E a rispettarlo faccio molta fatica. 
Sarà papa per diritto (anche se...) ma non lo è nel ministero (di santificare e insegnare). Forse lo è papa solo nel governo (e nel commissionare frati francescani, rimuovere vescovi ortodossi, proteggere preti sodomiti e promuovere preti operai).
La carità cristiana è meritevole se fatta per amore di Cristo. Senza Cristo, la carità è ateo assistenzialismo sociale. 

Roberto 





29 commenti:

  1. Non crede nel Dio Cattolico e ci 'sconferma' nella fede: allora perché fa il papa? a meno che non voglia dirottarci verso un'altra fede, diversa ed opposta rispetto a quella cattolica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto......
      24 Marzo 2013����La Mia Missione non è quella di darvi una nuova Bibbia, poiché questo non potrebbe mai accadere, in quanto il Libro di Mio Padre contiene tutta la Verità. Il Mio Compito, in un mondo che è sprofondato nel paganesimo, è, da un lato, quello di ricordarvi la Verità e, dall’altro, vi è il Mio desiderio di preparare le vostre anime per il tempo della Mia Seconda Venuta.

      Molti di voi dicono di onorarMi, ma in tanti si sono allontanati dalla Verità. Molti non credono in Satana, né all’esistenza dell’Inferno e, di conseguenza, non prendono sul serio il peccato. Siete stati indotti in grave errore a causa della vostra tolleranza nei confronti del peccato. Ed ora avranno luogo degli errori più grandi, da un capo all’altro di tutte le chiese Cristiane, in cui il concetto di peccato sarà messo da parte. Sarete condotti verso una dottrina fatta di inganno. Questo sarà un piano predisposto dal maligno per strapparvi via da Me.

      Per il fatto che la Mia Divina Presenza, il Mio Corpo ed il Mio Sangue, sia contenuta in ogni Tabernacolo del mondo, voi siete stati in grado di combattere il peccato. Ora, però, dal momento in cui si realizzerà il piano di rimuovere la Mia Santa Eucaristia, sarete impotenti.

      È per questo motivo che Io vi rivelo la Verità di quanto deve avvenire, in modo che Io possa prepararvi. È solo perché Io vi amo che in questo momento vi chiamo.

      Quando gli errori saranno svelati, allora vi renderete conto di quanto abbiate da imparare e di come l’orgoglio vi abbia impedito di accettare la Mia Mano Misericordiosa, nonché di come siete nulla senza di Me.

      Il vostro Gesù

      ����

      Elimina
    2. Caro Roberto da dove viene lo scritto del 24 marzo 2013, firmato --- il vostro Gesù ---. Grazie, attendo una tua risposta

      Elimina
    3. Se è uno dei falsi"messaggi di Gesù Cristo", attenzione! Sono stati condannati dalla Chiesa.

      Elimina
    4. Signora Teresina, spero che lei non si lasci turbare da questi messaggi e nemmeno da questo blog, ma che rimanga nella Chiesa Cattolica.
      Comunque potrebbe trovare delle risposte alle sue domande cliccando su questo link: bloghttp://www.annalisacolzi.it/messaggi-da-gesu/

      Elimina
    5. Teresina, non dia retta a questi messaggi! Rimanga nella Chiesa!

      Elimina
  2. Come protestantoide Bergoglio deve credere che l'eucarestia è solo una pia commemorazione di una cena casuale di Cristo così come la resurrezione è una bella leggenda. Nella Milano di Tettamanzi Martini e Scola cosa vi aspettavate?

    RispondiElimina
  3. Nella Cappella di San Carlo c'è il Santissimo Sacramento?
    Cmq all'Incarnatus est (musica del Perosi) del Credo nella messa celebrata a Monza il Papa si è inginocchiato per tutto il tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Santissimo lo hanno portato esposto nell'ostensorio in foggia tipicamente ambrosiana.
      Sarà... ma meglio inginocchiarsi davanti al Santissimo, piuttosto che (pur giustamente) alle parole del credo. Si è inginocchiato oggi, perchè lo prevede la liturgia dell'Annunciazione. Perchè non lo fa durante la consacrazione, ove è parimenti prescritto?

      Elimina
    2. Perchè ha problemi alle ginocchia. Riesce ad inginocchiarsi ma NON a genuflettere.

      Elimina
    3. Se riesce ad inginocchiarsi perché non lo fa durante l'Adorazione, ma se ne sta seduto?

      Elimina
    4. Ma dormite la notte?

      Elimina
  4. Gent.mo Roberto, sono pienamente d'accordo con te nelle parole che scrivi ""SARA' PAPA PER DIRITTO, PERCHE' ELETTO DA UN CONCLAVE, MA NON LO E' NEL MINISTERO DI SANTIFICARE ED INSEGNARE"" (comunque ritorno sempre ai dubbi di Socci - quanti misteri intorno a quella elezione e quanti misteri intorno alla abdicazione di B.XVI - dunque chi è Bergoglio davanti a Dio? - la grande massa di coloro che di autoproclamano cattolici, lo posso capire, in quanto 50 anni di lavaggio di cervello da qualche parte devono sfociare - ma sono cattolici o credono davvero che uno che non sacosa è un raffreddore puo dichiarare di essere medico? per essere medici bisogna essere laureati in medicina e chirurgia, allora si può capire un raffreddore e come curarlo - se fai una domanda di verom catechimo alle nuove generazioni di preparatori, ti rispondono picche, perché i primi a non conoscere il Catechismo di Pio X sono proprio loro, e dunque come possono insegnare ad altri? ormai è diventata tutta una babele. Quello che mi da più fastidio che avvelenano milioni di persone ipocritamente e si sentono dei professori (a me dicono questi scassacervelli che dovrei andare ad imparare da loro, in quanto ciò che dico è tutto da vedere se è certo e dove stà scritto - nei secoli si son inventate più cretinate che nemmeno un imbecille le crederebbe; mentre quello che dicono loro viene da un concilio che ha prodotto la chiesa nel 1960 ).

    RispondiElimina
  5. Con questa mia qui sopra, rispondo anche al Dr. Valli, nel sogno dell'articolo sotto - (diceva Sordi nel Marchese del Grillo "facendo il carbonaro"" siamo in un sogno, siamo tutti in un sogno ""non voleva credere che stavano per tagliargli la testa) - ma quando ci sveglieremo la realtà è comunque diversa.

    RispondiElimina
  6. Al Santo Padre lo hanno fatto pagare il biglietto per entrare in Duomo, trasformato da insigne Chiesa Cattolica in macchina per far soldi?

    RispondiElimina
  7. Un giorno, sia Socci che Roberto (ma chi?), si renderanno conto di quanto le loro accuse fossero lontane dalla verità! Mi auguro che in quel giorno il loro orgoglio non impedisca loro di ravvedersi. La superbia è una gran brutta bestia per tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai a letto, altrimenti mamma ti sculaccia.

      Elimina
    2. Certamente il Papa è superiore a Cristo....bisogna obbedire prima al Papa e poi a Cristo....speriamo che questi sprovveduti seguano il Papa nuovo Messia del cattocomunismo.

      Elimina
    3. è un po' singolare che il sig. Roberto dichiari che non riesce ad amare un Papa che si dimentica di togliersi lo zucchetto davanti al SS. Sacramento, e si dimentichi il comando di Cristo di amare anche i nemici....

      Elimina
  8. Le imnagini sono sconcertanti. Io non capisco niente. Come dice Mons. Negri chiederò una risposta a San Pietro per chiarire tanto mistero intorno a "Papa Francesco"
    Auguri.

    RispondiElimina
  9. Anonimo, spera di incontrare il mio Dio il più lontano possibile, ma intanto (anche se non ci credi o credete) lo dovrai incontrare, e li saranno dolori, come farai o farete a discolparvi delle scelleratezze con le quali avete indotte centinaia di milioni di anime al demonio con tutta l'ipocrisia che ci avete messo in questi 50 anni? facendo credere tutto il contrario dei Comandamenti, dei Sacramenti, della Tradizione, della Rivelazione? facendo credere che al centro dell'universo c'è l'uomo diventato Dio e eliminato Dio la Religione Cristiana e Cattolica dalle loro menti. Sarà dura, ma Dio è il Giudice inflessibile di fronte a tanto odio. Per voi non c'è preghiera che Dio ascolterà mai, e cosi facendo, avrete già condannato la vostra fine, come dice Dante..... nel caso rileggiti un po di Dante nei cerchi dell'inferno. Un giorno Dio farà venire a galla tutta la verità e li tremerà la terra per intero a causa vostra. Ricorda che i castighi divini esistono sul serio, anche se li neghi a te stesso, e per questo pagherai/te questa negazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berni/exodus, è tipico del regno di satana edificarsi sul terrore.

      Elimina
  10. Questo sito è veramente vomitevole. Chi non riesce a cogliere la profondità di Papa Bergoglio e della svolta che sta imprimendo alla Chiesa è evidentemente chiuso fra i suoi pizzi e merletti e non capisce che Gesù nonè venuto ad istituire una liturgia ma ad incontrare gli uomini per salvarli. La liturgia serve all'uomo e non viceversa

    RispondiElimina
  11. Ma lo avete visto che fatica ha fatto per alzarsi alla fine dell'incarnatus est...! Il papa ha seri problemi alle ginocchia è credo anche alle anche siete degli sciacalli, questo sito è tutto tranne che cattolico.

    RispondiElimina
  12. Il Papà è un caterpillar, non lo fermeranno certo i soliti signor no...

    RispondiElimina
  13. Siete vergognosi.....guardate dove avete portato la chiesa cattolica.....almeno portate rispetto per il Santo Padre

    RispondiElimina
  14. Nel suo articolo, Roberto scrive: "Mi dicono di amare e rispettare questo papa: ma ad amarlo proprio non riesco".
    In questo modo, acceso di sacro furore per l'adorazione dovuta a N. S. Gesù Cristo Sacramentato, Roberto non si accorge che sta violando il più grande comandamento del Salvatore: "Ego autem dico vobis: diligite inimicos vestros...."
    Ma forse, viste le parole che si leggono troppo spesso in questo sito, il comando del Salvatore vale meno di una genuflessione...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.