Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

venerdì 1 dicembre 2023

Preghiamo per la salute del Santo Padre #papafrancesco

A fronte delle notizie che si susseguono sulle condizioni cliniche del Santo Padre (a cui egli stesso ieri ha fatto cenno, si veda qui nostro post e qui il Sismografo), preghiamo per la sua salute. 

la Redazione

(foto: vaticannews

21 commenti:

  1. Risposte
    1. Pregare per qualcuno, malato e soprattutto se in errore (buona o mala fede lo sa solo il buon Dio) non è da ipocriti. Se questo qualcuno ti vessa e incoraggia i vescovi a fare altrettanto e ti considera nemico, allora la preghiera è un atto davvero cristiano. Ciò non toglie i problemi anche gravi e i conflitti che restano, ma se io non pregassi per chi mi è ostile (anche in famiglia o al lavoro) non potrei dirmi cristiano.

      Elimina
    2. Salute dell'anima.

      Elimina
    3. Anonimi del 1º Dicembre 2023 ore 13:06: Critico spesso i loro articoli e molto spesso non pubblicano i miei commenti (e molte volte non sono d’accordo con la decisione di non farlo vedere ma non è questo il punto) ma sempre, in queste occasioni, tutti i nostri pensieri, i nostri ideali e le nostre riflessioni devono farsi da parte e tutti uniti dobbiamo pregare per la salute del Santo Padre perché si riprenda al meglio. Evitiamo in questi momenti uscite del genere, dai!

      Elimina
    4. Vangelo (Mt 5, 43-48)
      Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti.

      Elimina
    5. Se vuole delle preghiere, le ha solo dai cosiddetti conservatori: i cosiddetti progressisti non amano perdere tempo in queste cose...

      Elimina
    6. Anonimo ore 13:06 del 01.12.23. Chi è ipocrita?

      Elimina
    7. Bel commento. Complimenti.

      Elimina
    8. Si è vero ,ma quando molto dicono preghiamo per il Santo Padre, perché o di drito o di storto sempre Santo Padre ghe se' , significa anche che si ravveda anche se sarà difficile,ma alla fine la storia della salvezza va anti tu lo stesso volenti o nolenti e chi vivrà vedrà
      Salus infirmorum.
      Ora pro nobis

      Elimina
    9. Per Gabriele, delle 18.14, il Santo Padre sarebbe un nemico?
      Cioè, ci rendiamo conto???

      Elimina
    10. Diego B. ci informa che il Santo Padre “è in errore”! Siamo alla follia totale. La parata dei palloni gonfiati convinti di essere migliori di tutto e tutti.

      Elimina
  2. Prego per la Sua anima. Ho letto recentemente sulla vostra rubrica di dottrina sociale le derive ideologiche dov’è sta trascinando la Chiesa e di questo dovrà renderne conto a Dio.

    RispondiElimina
  3. Ipocrisia pura!!!! Ma non vi rendete conto??State dalla mattina alla sera a fare l’elenco delle eresie di Bergoglio e poi siete preoccupati per la sua salute! Ma preghiamo piuttosto per la salvezza delle anime e della sua! Tutti un giorno andremo davanti al trono di Dio per essere giudicati!

    RispondiElimina
  4. Salus Animarum suprema Lex

    RispondiElimina
  5. Non vedo ipocrisia. Se da un lato si possono fare e si fanno critiche all'operato e a certe scelte di Bergoglio, ciò non impedisce di essere preoccupati per la sua salute e soprattutto di pregare per lui. Davanti alle malattie, alla sofferenza e alla morte s'impone sempre rispetto e compassione; le critiche all'operato della persona su muovono su un altro piano.

    RispondiElimina
  6. Anche lui uomo di fronte al destino eterno......

    RispondiElimina
  7. I conservatori cattolici sono forse davvero quelli che pregano di più per papa Francesco:
    1 perchè credono di più nella preghiera e non in un cattolicesimo secolarizzato
    2 perché sono papisti nel DNA e soffrono di sentirsi in contrasto con alcune uscite e modi di fare del proprio Papa.
    3 perchè chiedono la grazia che il Signore tenga ben dritte le mani di Pietro sul timone!
    4 ...
    5 ....

    Quelli che lo contrastano, ma non pregano sinceramente per lui non possono dirsi cattolici... e vivono di politica ecclesiale, di faide e rancori...

    RispondiElimina
  8. Ma va là che sta benone!

    RispondiElimina
  9. Molto difficile commentare in modo onesto se prima non si fa una premessa :parliamo di un uomo più prossimo ai 90 che agli 80 anni. Possiamo pregare o non pregare ma il dato certo è questo.Poi io posso pregare per i miei nemici personali affinché smettano di peccare e di perseguitarmi ma non sarebbe logico se pregassi il Signore di dar loro lunghissima vita e salute in abbondanza affinché possano colpirmi con più vigore. Quelli ai quali non piace Francesco non sono dei politicanti rancorosi ma dei cattolici molto preoccupati per motivi evidenti a tutti .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole sante! Preghiamo che lo Spirito Santo lo illumini! Questa è la vera carità cristiana

      Elimina
  10. Avrei dovuto specificare che il papa è in errore per quanto riguarda il rito antico. E parlano i suoi atti come pontefice. E questi errori non li dico io a voi in anteprima mondiale. Già i cardinali Ottaviani e Bacci esprimevano tutte le loro riserve sul NO e quindi capite che la storia parte da lontano. Comunque lieto di essere stato d'aiuto ad informare il commentatore anonimo.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione