Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

venerdì 15 settembre 2023

"L'oblato" di J.-K. Huysmans (1903): un bellssimo libro "liturgico" con tantissimi echi tridentini-benedettini #sanbenedetto #monacibenedettini #liturgia #huysmans

"E, di colpo, l’organo echeggiò in una marcia trionfante; l’Abate entrò nella navata, preceduto da due cerimonieri tra i quali camminava quello che portava il pastorale, in alba con le spalle coperte dalla vimpa, una sciarpa di seta bianca con delle pieghe rosso ciliegia i cui tre lunghi panni, riportati sul petto, servivano per afferrare l’impugnatura del pastorale; e l’Abate, il cui lungo strascico nero era sollevato da un novizio, passando benediceva i fedeli inginocchiati che si segnavano.

E lui stesso era andato a inginocchiarsi insieme a tutta la sua corte di cerimonieri, cappieri, religiosi in alba, e si vedeva solo una voluta dorata, dominante un’estensione come di lune morte, il pastorale al di sopra delle teste dalle larghe tonsure, rotonde e bianche. 

Tutti si alzarono a un segnale del padre d’Auberoche, con un leggero tocco di mani; l’Abate raggiunse il suo trono vicino al quale si misero al loro posto i tre diaconi d’onore; e l’inginocchiatoio verde fu spostato. 

Il coro era pieno; i due ranghi di stalli in alto erano occupati, su ciascun lato, dalle cocolle nere di professi e novizi, quelli in basso dalle cocolle brune dei conversi e, sopra di loro, ...." qui per proseguire a leggere questo bellissimo romanzo "liturgico"


Oggi 15 settembre 2023 si è tenuto in Vaticano il V Congresso mondiale degli Oblati Benedettini (qui il discorso del Santo Padre Francesco nella Sala Clementina). 
Questo evento ci dà occasione per riproporre ai nostri lettori un bellissimo libro, da cui abbiamo tratto il brano sopra. 
Si intitola proprio "L'oblato" (1903), scritto da Joris-Karl HUYSMANS (a sua volta oblato OSB), per i tipi di D'Ettoris Editori 2016, e narra la storia che si svolge tra i chiostri di un monastero benedettino (nel libro è l'abbazia benedettina di Val des Saints - nome di fantasia per descrivere l'abbazia di Ligugé, dove Huysmans visse egli stesso come oblato)
Lo consigliamo di cuore, assieme ai primi due libri (da cui la trilogia): "In cammino" e "la Cattedrale". 

Qui un altro libro (già segnalato da MiL) ambientato in un contesto benedettino.  

La foto è scattata durante una celebrazione presso il monastero di S. Caterina, dei Benedettini dell'Immacolata, in Taggia (Im). 

Roberto

1 commento: