Post in evidenza

BREAKING NEWS - "MESSA IN MORA" al Papa sul Sinodo: 5 cardinali contro sinodalità, omosessualità, sacerdozio femminile e altro. ⚠️5 cardinals warn the Pope about the Synod against synodality, homosexuality, female priesthood and more #sinodo #dubia

E'  di ora (si veda un noto sito di informazione vaticana QUI ) una notizia veramente dirompente che riguarda il Sinodo che inizierà tra...

giovedì 27 luglio 2023

Novus Horror Missae al Santuario del Furi (arcidiocesi di Monreale, PA): adorazione eucaristica "arcobaleno"... in ossequio al #desideriodesideravi

Riceviamo questa testimonianza dell'ennesima mirabile creatività di zelanti sacerdoti che applicano alla perfezione Desiderio Desideravi. 
Siamo al Santuario del Furi, arcipretura di Cinisi, (Diocesi di Monreale, PA) venerdì 21 luglio 2023 sera. 
Chi “presiede “ è l’Arciprete di Cinisi, (Arcidiocesi di Monreale) nonché Cancelliere della Diocesi.
Fulgido esempio di quanto raccomandato dal S. Padre Francesco nel suo motu proprio Desiderio Desideravi

    "n. 22 La continua riscoperta della bellezza della Liturgia non è la ricerca di un estetismo rituale che si compiace solo nella cura della formalità esteriore di un rito o si appaga di una scrupolosa osservanza rubricale. Ovviamente questa affermazione non vuole in nessun modo approvare l’atteggiamento opposto che confonde la semplicità con una sciatta banalità, l’essenzialità con una ignorante superficialità, la concretezza dell’agire rituale con un esasperato funzionalismo pratico."

   "48 [...] L’ars celebrandi non può essere ridotta alla sola osservanza di un apparato rubricale e non può nemmeno essere pensata come una fantasiosa – a volte selvaggia – creatività senza regole. Il rito è per se stesso norma e la norma non è mai fine a se stessa, ma sempre a servizio della realtà più alta che vuole custodire.

    "49 [...] Solo così sarà libera da soggettivismi, che sono il frutto del prevalere di sensibilità individuali, e da culturalismi, che sono acquisizioni acritiche di elementi culturali che non hanno nulla a che vedere da un corretto processo di inculturazione.

  "54 [...] Ecco un possibile elenco di atteggiamenti che, pur essendo tra loro opposti, caratterizzano la presidenza in modo certamente inadeguato: rigidità austera o creatività esasperata; misticismo spiritualizzante o funzionalismo pratico; sbrigatività frettolosa o lentezza enfatizzata; sciatta trascuratezza o eccessiva ricercatezza; sovrabbondante affabilità o impassibilità ieratica. Pur nell’ampiezza di questa gamma, penso che l’inadeguatezza di questi modelli abbia una comune radice: un esasperato personalismo dello stile celebrativo che, a volte, esprime una mal celata mania di protagonismo. 

    "62 [...]Vorrei che questa lettera ci aiutasse a ravvivare lo stupore per la bellezza della verità del celebrare cristiano, a ricordare la necessità di una formazione liturgica autentica e a riconoscere l’importanza di un’arte della celebrazione che sia a servizio della verità del mistero pasquale e della partecipazione di tutti i battezzati, ciascuno con la specificità della sua vocazione.

Sotto, altre foto. 

Roberto





11 commenti:

  1. NON SE NE PUO' PIU', BASTA!

    RispondiElimina
  2. https://disf.org/anno-luce-2015-arcobaleno-bibbia

    RispondiElimina
  3. Ditelo a quelli di Famiglia Cristiana, che cercano spiegazioni alla crisi della Chiesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senz’altro la crisi nasce dalle adorazioni eucaristiche!

      Elimina
  4. Atención, busquemos la verdad...
    La bandera que aparece en la foto NO ES LA BANDERA GAY. Esta bandera de la foto tiene 7 colores: los colores del arcoiris, simbolo divino. La bandera ofensiva gay sólo tiene 6 colores.

    La bandera gay

    La bandera aberrante gay sólo tiene 6.colores.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il problema è la "bandiera" in sé, al di là se gay o no. Nella foto dove c'è anche il Santissimo Sacramento in pratica è la bandiera ad attirare l'attenzione non Gesù Eucaristico. Non so se mi spiego..

      Elimina
    2. Non ti spieghi. È come dire che nel duomo di Monreale è il Cristo Pantocratore attira l’attenzione e non Gesù Eucaristia.

      Elimina
    3. Dunque, una persona si distrarrebbe per un allestimento arcobaleno sotto l’altare, la non per i ricchi paramenti luccicanti e ricamati alle messe tradizionali? Ed in che modo?
      Grazie.

      Elimina
    4. Allestimento banale e politicamente corretto.Circa vent'anni fa entrai in una chiesa di una città del nord Italia e c'era l' altare addobbato con uno strofinaccio multicolore.

      Elimina
    5. O 6 o 7 color per me ugual son lor

      Elimina
    6. 21.45, in italiano?

      Elimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione