Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

venerdì 30 dicembre 2022

Nuovo E-Book gratis. Vita interiore della Ss.ma Vergine

Riceviamo e pubblichiamo.
Luigi

Il nuovo e-book è disponibile gratuitamente dal sito dei libri:

«Piscis primum a capite foetet»

Il Ven. Olier fondò Compagnia dei Preti di S. Sulpizio nel 1642, allo scopo di preparare sacerdoti capaci di dirigere i seminari ecclesiastici. Nonostante le continue persecuzioni (Rivoluzione francese, Comune di Parigi, Asia, ecc.) l’impatto storico dei Sulpiziani fu importante, poiché essi riportavano l’attenzione dei seminaristi alla santità personale del sacerdote, cioè la sua vita interiore.

Anche ai nostri giorni vi è un Istituto specializzato nella Direzione dei Seminari, ma purtroppo non trova il favore dei Vescovi, la cui attenzione è forse attirata più dalle capacità organizzative, amministrative e di animazione dei fedeli. rispetto al porro unum est necessarium.

“L’uomo senza orazione è una bestia senza ragione” (San Filippo Neri): purtroppo, senza porre la santità personale e la vita interiore al primo posto nei seminari, non si formano preti cattolici. Senza preti, non si ha il Santissimo Sacramento. Senza Eucarestia la Città viene corrotta dal relativismo socialista, fino a divenire “sazia e disperata” (G. Biffi).

La diffusione della prima traduzione in italiano (grazie a Carmela) della “Vita Interiore della Santissima Vergine” ha proprio lo scopo di “sovvenire” il clero italiano in ciò che, solo, è necessario.

Affidiamo dunque alla San Vergine la formazione di eventuali seminaristi, rispetto ai quali vale davvero il proverbio: “meglio pochi, ma buoni”.

Totustuus.it
Bologna, S. Natale 2022