Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

giovedì 20 maggio 2021

La consueta S. Messa promossa dal CNSP per la Marcia per la Vita #marciaperlavita

22 maggio 2021 ore 9:30
ROMA, chiesa di S. Maria in Portico in Campitelli 
S. Messa celebrata da mons. Marco  Agostini in occasione della Marcia per la Vita 2021 

Apprendiamo dal sito degli Amici del CNSP che sabato prossimo, 22 maggio, alle h. 9,30, presso la chiesa di S. Maria in Portico in Campitelli (in piazza Campitelli, 9), Mons. Marco Agostini celebrerà la S. Messa tradizionale in occasione della Marcia per la Vita 2021, che si terrà subito dopo, con inizio alle h. 11 in via dei Fori Imperiali. Si tratta della celebrazione che il Coordinamento promuove ogni anno in occasione della Marcia, e che viene offerta in suffragio dell'anima di Mario Palmaro. Quanto verrà raccolto durante la celebrazione sarà devoluto all’Associazione San Giuseppe, costituita per provvedere al sostentamento economico della famiglia dello scrittore dopo la sua prematura scomparsa.

Il sito del CNSP sottolinea che con questa iniziativa il Coordinamento intende riprendere le proprie attività dopo la forzata interruzione determinata dalle misure di contenimento sanitario.

Ecco quanto scrive la redazione:

Cari Amici,

come avrete certamente notato, le vicende degli ultimi dodici mesi hanno costretto anche il CNSP ad un consistente rallentamento delle sue attività. Il sopravvento di problemi specifici del curatore di questo sito, del tutto indipendenti dalla situazione sanitaria generale, ha ulteriormente complicato la situazione.

Ora, grazie al Cielo, iniziamo a riconquistare la normalità dei nostri ritmi di lavoro, ed abbiamo intrapreso le attività necessarie per raggiungere i consueti standard di operatività – ben consapevoli di quanto essi siano, comunque, sempre ed ampiamente migliorabili!

Desideriamo dunque affidarci, in primissimo luogo, alle vostre preghiere affinché la ripresa delle nostre attività sia quanto più possibile efficiente ed efficace.

Come avrete forse notato, stiamo ultimando l’aggiornamento della mappa delle Ss. Messe in Italia; al termine di questa operazione, ormai pressoché completata, riapriremo l’agenda del CNSP, per ripristinarne integralmente il costante aggiornamento. Infine, ripartirà la trasmissione delle newsletter. Confidiamo, dunque, che vorrete considerare con comprensione l’inattività di questi ultimi, lunghi mesi, dalla quale intendiamo uscire con alcune iniziative – in parte per noi tradizionali, in parte nuove – delle quali vi daremo via via notizia.

La prima di queste iniziative è imminente: in occasione della Marcia per la Vita 2021 – che quest’anno avrà le particolari forme imposte, purtroppo, dalle perdurante disposizioni emergenziali: si veda qui per gli ultimi aggiornamenti sul programma – il CNSP promuove la celebrazione di una S. Messa che sarà offerta, prima dell’inizio della manifestazione, da Mons. Marco Agostini alle h. 9,30 di sabato 22 maggio presso la chiesa di Santa Maria in Portico in Campitelli, in Piazza di Campitelli, 9 (poco distante da Via dei Fori Imperiali, dove, all’altezza di Via San Pietro in Carcere/Piazza Venezia, si terrà la manifestazione). Le offerte raccolte in occasione della S. Messa saranno devolute all’Associazione San Giuseppe, costituita per provvedere al sostentamento economico della famiglia di Mario Palmaro dopo la sua prematura scomparsa.

Non vi nascondiamo che le ancora complicate circostanze attuali hanno reso particolarmente difficoltosa l’organizzazione della celebrazione, che, originariamente prevista altrove, è stata solo recentissimamente spostata nella splendida chiesa di S. Maria in Campitelli per seguire la nuova sede della Marcia per la Vita, anch’essa trasferita in via dei Fori Imperiali solo pochi giorni fa. Per questa ragione siamo stati in grado di dare notizia dell’evento solo così a ridosso del 22 maggio; ma siamo certi che nessuna difficoltà impedirà al populus Summorum  Pontificum d’Italia di elevare la sua preghiera a difesa, sempre ed ovunque, della sacralità della vita.