Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

sabato 18 aprile 2020

Don Alfredo Morselli: i nemici della Corredentrice


Un interessante intervento video (sotto) sulla problematica di Maria Corredentrice.
Luigi


Luigi

3 commenti:

  1. «La formula "Corredentrice" si allontana troppo dal linguaggio delle Scritture e dei Padri della Chiesa; e può perciò produrre degli equivoci» [Joseph Ratzinger , intervista Peter Seewald , 2000]

    Al momento la questione è portata avanti quasi solo dai medjugoriani (Miravalle negli Usa e tutto il solito gruppo in Italia) motivo per cui il mondo tradizionalista credo che dovrebbe riflettere

    RispondiElimina
  2. Vorrei ringraziare Luigi per i post che pubblica su Messa in Latino, sempre molto interessanti.

    RispondiElimina
  3. «Fino ad oggi si voluto riformare Roma senza Roma, o magari contro Roma. Bisogna riformare Roma con Roma; fare che la riforma passi attraverso le mani di coloro i quali devono essere riformati. Ecco il vero ed infallibile metodo; ma è difficile. Hic opus, hic labor. Il culto esteriore durerà sempre come la gerarchia, ma la Chiesa, in quanto maestra dei sacramenti e dei suoi ordini, modificherà la gerarchia e il culto secondo i tempi; la gerarchia diventerà più semplice, più liberale e il culto più spirituale; per questa via Essa (la Chiesa) diventerà un protestantesimo; ma un protestantesimo ortodosso, graduale, non violento, aggressivo o rivoluzionario» (Ernesto Buonaiuti, Il modernismo cattolico). Chiaro, no?

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.