sabato 9 giugno 2018

(1) Brescia: (quasi) in diretta il convegno "Humanae Vitae. La verità che risplende". LA MATTINATA



Dagli inviati di MiL Luigi ed ER una cronaca e foto (quasi) in diretta.
L

Nell'Auditorium S. Barnaba di Brescia, in una sala colma di circa 400 persone, è iniziato il convegno e giornata di studi "Humanae Vitae, La Verità che risplende", organizzato inter alia dagli Amici di Paolo VI. Potete leggere QUI l'articolo di Valerio Pece sulla Nuova Bussola Quotidiana che lancia la Giornata di studio.
La giornata è stata introdotta con i saluti del Viceprefetto di Brescia e dal Sindaco di Brescia, alla presenza del ex Nunzio negli Usa Carlo Maria Viganò.
E' stato poi letto un caloroso messaggio del Ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana.
Il primo intervento è stata la lectio magistralis del cardinale S.E. Willem Eijk (vedere QUI, QUI e QUI i suoi recenti importanti interventi)
, arcivescovo olandese di Utrecht su "Humanae Vitae. La verità che risplende" in cui ha descritto in maniera mirabile il rigetto totale del S. Padre Paolo VI verso la contraccezione artificiale e la battaglia contro questa enciclica da parte anche di interi episcopati. Paolo VI non scriverà più un'enciclica fino alla sua morte. Il cardinale ha ribadito il divieto assoluto riguardo all'uso di contraccettivi; ora e per sempre. Insomma, contraccettivo come male intrinseco in una vita coniugale in cui non si può mai scindere l'atto unitivo e quello procreativo. Ha ricordato infine i magistrali contributi alla grave questione di S. Giovanni Paolo II e del Card. Carlo Caffarra; la citazione dei due grandi uomini della Chiesa ha suscitato un grande applauso dalla platea.

Terminata la lectio magistralis la giornata di studio è continuata con una tavola rotonda sul  tema "Il valore di un'Enciclica. 50 anni  di resistenze" con Mons. Livio Melina, il dott. Renzo Puccetti, Padre Giorgio Carbone OP e il prof. Massimo Gandolfini.

Il dott. Puccetti ha sviluppato il tema del declino demografico e delle sue tragiche  conseguenze. Ha inoltre analizzato le dinamiche dell'immigrazione attuale con una serie interessante di dati statistici.

Padre Giorgio Carbone OP ha analizzato l'Humanae Vitae dal punto di vista del suo valore magisteriale in termini di infallibilità e di irreformabilità, principalmente nei paragrafi 4 e, soprattutto, 6 dell'Humanae Vitae. C'è un tentativo subdolo da parte di importanti  membri della Chiesa di derubricarla a solo mera disciplinare reformabile e transeunte: non lo è assolutamente.

Padre Livio Melina, ex  Preside dell'Istituto Giovanni Paolo II (esautorato da un giorno all'altro dal Papa) e ora professore dello stesso. Ha ricordato la lettera di Suor Lucia  di Fatima al card. Caffarra: l'ultima battaglia con il Diavolo sarà sulla famiglia, ma di non preoccuparsi perchè il suo Cuore Immacolato alla fine trionferà. Non si può blandire la gente non dicendo la verità, essa va proclamata, per intero.  Un tentativo di CAMBIO di PARADIGMA che va sventato (tentativo che sta avvenendo in tema di divorziati risposati). E un tentativo di far dire a Paolo VI proprio il contrario di quello che voleva proclamare. Progetto  diabolico, tentato anche all'interno della Chiesa, di distruggere individuo e famiglia.

Il prof. Massimo Gandolfini ha terminato gli interventi della mattinata ricordando in primis l'incoraggiamento che gli fece il card. Caffarra nella battaglia per la vita e la famiglia, rammentandogli la lettera di Suor Lucia sopra citata sulla battaglia del Demonio contro la famiglia. Ha poi approfondito il tema dal punto di vista scientifico.

Il Vescovo di Brescia ha concluso con un breve intervento la mattinata sul concetto della speranza.

Ci vediamo oggi pomeriggio con MiL!

 L'ingresso della sala


Il pubblico presente


 La locandina del programma
 La prima fila di ospiti e relatori.
 Il Prof. Gandolfini con Padre Marco Begato
 Il Cardinale Eijk
 Il saluto del Viceprefetto
Raffaella Frullone
 Inter alia Gandolfini,  Cascioli e Carbone
 Costanza Miriano
 Riccardo Cascioli de La Nuova Bussola Quotidiana
 Renzo Puccetti
 Uno scorcio della sala durante la tavola rotonda
 S.E.R. Mons Vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada
Il dott. Puccetti durante il suo intervento

Padre Carbone durante il suo intervento.
Padre Melina mentre tiene la sua relazione.
Il prof. Gandolfini termina la parte mattutina del convegno.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.