lunedì 4 giugno 2018

Il Cardinale Eijk toglie il tavolo nella sua cappella privata


Da Gloria TV una piccola buona notizia.
L


16 maggio 2018

L'arcivescovo di Utrecht, il cardinale Willem Eijk, ha tolto il tavolo nella cappella del suo palazzo vescovile, riprendendo a celebrare la Santa Messa verso l'altare. La cappella fu costruita nel 1899.


Hendro Munsterman ha pubblicato su briefvanderomeinen.wordpress.com (16 maggio) due fotografie di prima e dopo la rimozione del tavolo.



Scrive anche che due vicini collaboratori di Eijk, Hans Zuijdwijk e Ronald Enthoven, sono impegnati nell'Associazione Olandese per la Vecchia Liturgia in latino.



Eijk ha scritto il 7 maggio che i vescovi e, soprattutto, Francesco non riescono a mantenere e a trasmettere fedelmente il deposito della Fede.



Il cardinale Eijk sa di cosa parla: dopo il Concilio Vaticano Secondo, la Chiesa olandese fu già esposta a esperimenti di tipo bergogliano, che hanno distrutto una Chiesa un tempo fiorente. La partecipazione alla vita della Chiesa in Olanda è ora sotto all'1%.



Foto: briefvanderomeinen.wordpress.com, #newsNxhrsypnkg

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.