lunedì 9 gennaio 2017

Battesimo del Signore 2017. Papa Francesco ha (anche quest'anno) celebrato coram Deo nella Cappella Sistina.




Anche quest'anno, nella festa del Battesimo di N.S.G.C. (anno 2017) il Papa ha celebrato coram Deo all'altar maggiore della Cappella Sistina (con i prescritti sette candelieri nella giusta posizione). 
Ad alcuni sembra scontato. Ad altri marginale. Ma visti i tempi, e la situazione di alcune diocesi, la circostanza è molto importante e significativa. 
Putroppo dal 2013, nelle solenni celebrazioni pontificie sono spariti i cardinali Diaconi. Ma alcuni importanti (e sicuramente più significativi) segni sono, per ora, conservati.
Noi ringraziamo di cuore Mons. Guido Marini per la costanza e l'impegno coraggioso (perchè ci pare probabile che dietro a ciò ci sia la determinatezza e la lungimiranza del mite ma risoluto Cerimoniere). 

foto: Osservatore Romano
Roberto

16 commenti:

  1. Strano che il peronillo non lo abbia ancora silurato.

    RispondiElimina
  2. ... ma guarda un po'!

    RispondiElimina
  3. Con quel che fa e dice quotidianamente Bergoglio, pare a dir poco patetico che ci si bei del settimo candeliere e dell'orientamento della celebrazione, specialmente quando la progressiva introduzione della celebrazione versus Deum prospettata dal Card. Sarah è stata ormai accantonata. Se dobbiamo accontentarci di un semel in anno, c'è da preoccuparsi delle priorità del cosiddetto movimento tradizionalista.

    RispondiElimina
  4. Vi basta veramente poco.....complimenti ai neo-tradizionalisti.

    RispondiElimina
  5. Invece a me infastidisce che la redazione non voglia riconoscere al pontefice nulla: concordo che dietro a questa scelta benemerita c'è probabilmente il bravo mons. Marini, ma perchè non riconoscere a Francesco almeno il merito di averlo ascoltato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perche' essendo un para...lume si sta tenendo buoni i tradizionalisti dei dubia...tutti uniti!!!

      Elimina
  6. La Chiesa è un'istituzione antidemocratica e reazionaria. Per questo volta le spalle indietro alla società civile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Chiesa è istituzione divina; non puo' e non deve voltare le spalle a Dio .....

      Elimina
    2. Hahaha che spasso ! Ma davvero le dite sul serio ???

      Elimina
    3. Appunto oggi le sta volgendo a Dio le spalle....ed è molto peggio

      Elimina
  7. quante stupidaggini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! ... ma dalla prima all'ultima!

      Elimina
    2. Come chi fa certi commenti. Un imbecille.

      Elimina
  8. mehdi mountather11 gennaio 2017 09:38

    Cette tempête de neige en Europe punition d'ALLAH au pape François et aux chrétiens de se convertir a l'islam aujourd'hui urgent pour éviter la mort des européens par tempête de neige cataclysmique-50 degrés séisme plus 7 séisme en plein neige tsunami les inondations les foudres les tornades météorite astéroïde volcan mortel aux turcs d'appliquer le Coran a 100% aujourd'hui pour éviter la fin de la Turquie par un un fort séisme en plein neige ou un tsunami merci.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.