domenica 25 maggio 2014

Martiri Messicani : " Io muoio, ma Dio non muore "

"Il 21 maggio la Chiesa ha fatto memoria di S. Cristoforo Magallanes e dei suoi compagni, ricordiamo la schiera dei Martiri del Messico, preti e laici uccisi da una furia iconoclasta e anticattolica. 
Mi piace richiamare uno dei tanti esempi di cui è ricco il martirologio messicano. 
Mentre conducevano alla fucilazione il B. Luigi Batis e tre suoi parrocchiani, il sacerdote si inginocchiò davanti al comandante del plotone e implorò misericordia per i suoi compagni. 
Chiese di tenere conto che il giovane Emanuele Morales aveva moglie e tre figli piccoli. 
Ma questi intervenne: "Padre, volentieri do la mia vita. Io muoio, ma Dio non muore. 
Egli proteggerà la mia sposa e i miei figli". 
Gli altri due dissero: " Signor parroco, noi vogliamo morire con lei perché sappiamo che lei muore per Cristo"
Dio non muore! 
Questa è la forza della Chiesa. 
Perché se essa dipendesse da gente come me o come preti che vanno per la maggiore, sarebbe sparita da almeno millenovecento anni..." 

( Un Sacerdote )

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.