venerdì 15 novembre 2013

Il Vescovo di Springfield (USA) : “esorcismo ' il giorno in cui il matrimonio omosessuale diventasse legge”

Con Manya Brachear Pashman Tribune giornalista (QUI )

Il Vescovo Mons. Thomas Paprocki della Diocesi cattolica di Springfield ha detto che farà delle preghiere di "esorcismo in riparazione per il peccato del matrimonio tra persone dello stesso sesso", nello stesso momento in cui il Governatore dell'Illinois Pat Quinn firmerà la settimana prossima il disegno di legge per il matrimonio omosessuale.
Paprocki ha comunicato che farà le preghiere esorcistiche mercoledì (prossimo) nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione nella capitale dello Stato per respingere l'opera demoniaca. 
"E' scandaloso che tanti politici cattolici si siano resi corresponsabili per rendere possibile il passaggio di questa legge falsificando le parole del Papa per cercare di dare una giustificazione delle loro azioni, nonostante il chiaro insegnamento della Chiesa", ha detto Mons. Paprocki in un comunicato .
All'inizio di questo mese, il presidente della Camera (dei rappresentanti) Michael Madigan ha citato a sproposito il Papa nella famosa battuta "Chi sono io per giudicare?" per spiegare il sostegno del politico per il matrimonio tra persone dello stesso sesso sul pavimento della Camera . Papa Francesco  aveva invece osservato:  "Se una persona è gay e cerca Dio e ha buona volontà , chi sono io per giudicarlo ?" ...
In verità, durante il dibattito in Argentina sul matrimonio tra persone dello stesso sesso , nel 2010 l' allora Cardinale Jorge Mario Bergoglio, ora Papa Francesco, ha definito "una 'mossa' del padre della menzogna che vuole confondere e ingannare i figli di Dio". 
"Il Papa Francesco sta dicendo che il 'matrimonio' tra persone dello stesso sesso viene dal diavolo e deve essere condannato come tale ", ha detto Paprocki .
La Diocesi di Springfield ha diffuso una dichiarazione: “un esorcismo, che spesso si riferisce ad un rito eseguito su un individuo, è applicabile nel caso di matrimonio tra persone dello stesso sesso , perché il diavolo può apparire "in varie forme di opposizione alla e persecuzione della Chiesa". 
"Tutti i politici hanno ora l'obbligo morale di lavorare per l'abrogazione di tale normativa peccaminoso e discutibile", ha detto Mons. Paprocki . 
"Dobbiamo pregare per la liberazione da questo male che ha penetrato il nostro stato e la nostra chiesa". 
Papa Francesco dice che il matrimonio omosessuale viene dal demonio e come tale deve essere condannato”, conclude il vescovo di Springfield.

14 commenti:

  1. Dopo il colloquio con Scalfari questa è un'altra conseguenza di parole in libertà dette da Papa Francesco o, se non è proprio così, almeno ha fornito l'alibi e la giustificazione (l'hanno detto loro) a politici che si dicono cattolici per votare qualcosa che forse già avevano deciso di votare

    RispondiElimina
  2. Intanto si cominci a parlar chiaro esponendo la condanna dei rapporti contronatura contenuti nella Rivelazione scritta ed orale.
    Con gesto solenne ed ecklatante si scomnico, nome per nome, tutti i politici cosiddetti cattolici che approvano questa simulazione di matrimonio. L'esorcismo lasciamolo per ultimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure si protrebbe benissimo fare entrambe le cose, scomunicare ed esorcizzare.
      Che senso ha aspettare? Una volta passata la legge ormai è tardi.
      Meglio prevenire che curare e chi ha tempo non perda tempo.

      Elimina
  3. Io non ha mai capito che cosa tolgono gli omosessuali agli eterosessuali.
    Ciascuno a casa propria faccia ciò che vuole. Se uno è nato omosessuale la colpa di chi è, sua o di Dio? Dio ha quindi commesso un errore? E di Sergio e Bacco, omosessuali martiri del terzo secolo dichiarati santi dalla chiesa cattolica, con chiese loro dedicate e da taluni considerati patroni dei omosessuali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ma non facevano rapporti sessuali contro natura, era un'amore spitituale

      Elimina
    2. Soprattutto non avevano lanciato una campagna globale per educare all'omosessualità le nuove generazioni, che invece è quello che fanno gli omosessualisti di oggi. Ecco, se davvero ciascuno facesse ciò che vuole a casa propria, forse si potrebbe anche soprassedere - anche se il cattolicesimo considera l'esercizio dell'omosessualità un peccato gravissimo, uno dei quattro peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio. Ma ormai gli omosessuali militanti sono abbondantemente usciti da casa loro e stanne entrando con violenza nelle nostre.

      Elimina
  4. Io non ha mai capito che cosa tolgono gli omosessuali agli eterosessuali.
    Ciascuno a casa propria faccia ciò che vuole. Se uno è nato omosessuale la colpa di chi è, sua o di Dio? Dio ha quindi commesso un errore? E di Sergio e Bacco, omosessuali martiri del terzo secolo dichiarati santi dalla chiesa cattolica, con chiese loro dedicate e da taluni considerati patroni dei omosessuali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottraggono diritto e giustizia perché sono le lobby omo che pretendono leggi ad petsonam profondamente inique e discriminanti: non si capisce perché se un teppista picchia me gli danno una pacca sulla spalla mentre sepicchia un omo si becca dieci anni a meno che non sia anche lui omo. Leggi molto simili a quelle razziali. Una giurisprudenza iniqua che nella migliore delle ipotesi si risolve nella garanzia del vitalizio. Lobby o casta pari sono e c'è una intera generazione di professionisti della politica che si sono fatti una carriera strumentalizzando un disturbo comportamentale e una moltitudine di personalità fragili e facilmente plagiabili.

      Elimina

    2. a)non si nasce omosessuali, ma si diventa. La scienza lo ha sempre detto, anche se oggi si cerca di non farlo sapere e per questo è vietato dirlo.

      b) matrimonio, dal lat. matrimonium che ha indicato dapprima la 'maternità legale' e poi il suo strumento o la sua condizione.
      La natura discrimina gli omosessuali, perchè la sodomia non porta alla maternità. Allora perchè lo stato fa queste leggi contro natura? Lo stato non ha il dovere di proteggere i suoi cittadini?

      Elimina
    3. L'acattolico c.dalla1949 non è nella posizione di dare lezioni ai cattolici. Torni dalla sua setta.

      Elimina
  5. OCCORRE UNA PRONUNZIA CHIARA ED INEQUIVOCABILE DEL VESCOVO di ROMA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!OCCORRE FERMEZZA SUI TEMI MORALI PIU' CHE SU QUELLI DI NATURA ECONOMICA . L' ABBIAMO CAPITO CHE NON SI PUO' OBBEDIRE A DIO E CONTEMPORANEAMENTE A MAMMONA, MA CHE CE NE FACCIAMO DI AMMONIMENTI DIUTURNI MONOCORDI SE PERMETIAMO UNA SOCIETA' DEGRADATA e OLTRAGGIATA NEL SUO CARDINE E FONDAMENTO: la FAMIGLIA NATURALE COMPOSTA DA UN UOMO E UNA DONNA E FONDATA SUL MATRIMONIO ????? !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Se sono stati dichiarati santi è ovvio che vivevano castamente, senza avere rapporti sessuali, il peccato vale anche per gli etero, anzi valeva, ma a vedere il bordello a cielo aperto e porte spalancate in cui si è ridotto questo paese, si può anche 'capire' il chi sono io per? E allora se non si è lì per ribadire l'insegnamento cristiano, si può anche ritornare tranquillamente da dove si è venuti, senza causare ulteriori danni, vedi il ritiro dopo 1 mese e passa dell'intervista, la stalla adesso è aperta, i buoi dispersi, le pecore?Quelle sono sparite da un pezzo....

    RispondiElimina
  7. Non tutti la pensano come i cattolici sul matrimonio. Il papa potrebbe scomunicare i gay che si sposano o pronunciare parole di fuoco ma se uno ha un credo diverso che gliene frega delle parole del papa o dell esocismo di un vescovo:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dirò di più: non tutti i cattolici la pensano da cattolici sul matrimonio. Il fatto è che il matrimonio non è un'invenzione cattolica. L'unione stabile di uomo e donna finalizzata innanzitutto alla procreazione è un dato naturale, che il cattolicesimo si limita a riconoscere ed arricchire, a certe condizioni, della natura sacramentale. Chi va contro il matrimonio va contro la natura, non solo contro una religione. E se da quella religione si può essere distanti senza percepire danni, fuggire dalla natura non è possibile, e farle guerra produce danni visibili a tutti.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.