venerdì 16 agosto 2013

I frutti del Summorum Pontificum . Grottammare : S.Messa dell’Assunta alle 5,30 del mattino ( come da antica tradizione)

Grottammare ( AP ) Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista Giovedì 15 agosto 2013 Santa Messa della festa dell'Assunzione della Beata Vergine Maria nell'antico rito celebrata alle 5,30 del mattino. 
I fedeli , giunti persino dalla Romagna e dal  Molise,  hanno riempito la chiesa quando era ancora notte !
Prima della Santa Messa è stato recitato il Santo Rosario e sono stati intonati i canti mariani più cari al nostro popolo fra cui quello più adatto alla festa dell'Assunzione :  Andrò a vederla un dì .  
Ha celebrato il Rev.do don Andrea Leonesi, parroco a Tolentino.
Organista M° Gianluigi Spaziani.
Ministranti dei gruppi stabili di Campocavallo *, Pescara-Montesilvano e Perugia.



Al termine della Santa Messa la foto-ricordo nella piazza dedicata al grande Papa Sisto V ... è ormai giorno...
Ringraziamo la Madonna Santissima per la riuscita di questa iniziativa spirituale che ha riattuato l'antica tradizione della Messa all'alba dell'Assunta assai cara al popolo : "sotto il Manto di Maria ".
Un grazie di cuore al Parroco della Parrocchia di San Giovanni Battista Don Giorgio Carini , al sagrestano che tanto gentilmente ha aperto la chiesa alle cinque di mattino , all'instancabile don Andrea Leonesi, che ha celebrato la Santa Messa, al Maestro Organista , ai cantori ed ai meravigliosi ministranti che si sono alzati alle 3,30 per affrontare il lungo viaggio ...
" O Dio, tu sei il mio Dio. All'aurora ti cerco, di te ha sete l'anima mia, a te anela la mia carne,come terra deserta, arida, senz'acqua. 
Così nel santuario ti ho cercato, per contemplare la tua potenza e la tua gloria. 
Poiché la tua grazia vale più della vita, le mie labbra diranno la tua lode" ( Salmo 62 ) 
 
A.C.

* Campocavallo ( ossia la Santa Messa con il Messale del '62 che essendo celebrata quotidianamente e in tutte le domeniche  nel Santuario della B.V.Addolorata   ha rafforzato il più numeroso e coeso gruppo di fedeli nelle Marche ) non è  morto !
Prendiamo atto con dispiacere che qualche fratello che si dice " tradizionalista " sta scherzando sul web  sulle disgrazie capitate ai fedeli che frequentano assiduamente la S.Messa antica in quel bel Santuario.
Perchè tanto livore nei confronti dei Francescani dell'Immacolata che assicurano la celebrazione stabile della Messa nell'antico rito nelle Marche ?
Nella Chiesa , ci ha più volte ricordato Benedetto XVI, c'è spazio per tutti sia per coloro che amano la Liturgia arricchita dalla musica sacra che per quelli che prediligono le forme più sobrie !
Davvero non comprendiamo questo tipo di atteggiamento che non ha euguali neppure nei normali ambienti lavorativi  (sono infatti i compagni di lavoro ad essere più solidari con coloro che si trovano in difficoltà).
Noi preghiamo ancora di più per quei nostri cari fratelli perchè siamo fiduciosi che il Signore infonderà nei loro cuori  sentimenti di carità fraterna .
La celebrazione della Messa Tridentina a Campocavallo è stata altamente baciata dal Signore che ha donato alla Sua Chiesa alcune vocazioni ed un considerevole aumento della devozione dei fedeli che si è tramutata in coerenza di vita cristianamente vissuta .
Queste sono le " perle " di Campocavallo !
" Esageriamo " dunque nella devozione liturgica lasciando da parte alcuni atteggiamenti bambineschi della polemica-a-tutti- i-costi e ricordiamoci che, per motivi a noi sconosciuti, la Provvidenza ci ha affidato un  tesoro da custodire : la Liturgia santificante dei nostri Padri !  Altre considerazioni QUI

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.