Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

domenica 29 luglio 2012

Ecce Sacerdos magnus, qui in diebus suis, placuit Deo. Le nomine di S.E.R. Mons. Salvatore Joseph Cordileone, Arcidiocesi di San Francisco e di P. Edoardo Aldo Cerrato, Diocesi di Ivrea.


Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Salvatore Joseph Cordileone è il nuovo Arcivescovo di San Francisco.

Nato nel 1956 a San Diego (California), nell’omonima diocesi, ha compiuto i suoi studi teologici presso il Collegio Americano del Nord e l’Università Gregoriana a Roma (1978-1982). Sempre presso la Gregoriana ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico (1985-1989).

Dopo la sua ordinazione sacerdotale, avvenuta il 9 luglio 1982 per la diocesi di San Diego, mons. Cordileone ha coperto vari incarichi, fra cui quello di vicario parrocchiale della Saint Martin of Tours Parish a La Mesa (1982-1985), segretario particolare vescovile (1989-1991) e officiale del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica a Roma (1995-2002)..

Nominato vescovo titolare di Natchez ed ausiliare di San Diego nel luglio 2002, è stato promosso alla Diocesi di Oakland nel marzo del 2009.In seno della Conferenza Episcopale è presidente del Subcommittee for the Promotion and Defense of Marriage e membro del Committee for Canonical Affairs and Church Governance.
E’ anche membro del Committee on Religious Liberty della California Catholic Conference.

Video
1 , 2, 3, 4, 5 ecc ecc. Il Solenne Pontificale nel Rito Romano Antico di SER Mons.Salvatore J.Cordileone il 20 settembre 2009 nella Chiesa di St. Margaret Mary's Oakland, California,
" 20th Anniversary of the Traditional Latin Mass ".




Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Edoardo Aldo Cerrato è il nuovo Vescovo di Ivrea.

Nato ad Asti il 13 ottobre 1949 ha compiuto gli studi liceali a Torino ed è entrato nella Congregazione dell’Oratorio.

E' stato ordinato sacerdote da SER Mons. Vittorio Piola, Vescovo di Biella, il 28 giugno 1975 nella Messa vigiliare dei Ss. Apostoli Pietro e Paolo, con incardinazione in Diocesi, secondo l’antico costume dei Padri Oratoriani, che sono sacerdoti secolari appartenenti ad una Società di vita apostolica di diritto pontificio.Laureato in Lettere classiche presso l’Università di Torino con una tesi sulle Omelie pasquali di san Massimo e vincitore di Concorso Ordinario a Cattedre, ha insegnato Letteratura italiana e latina per venti anni nei Licei ed è stato per dieci anni docente di Patrologia nel Seminario Vescovile di Biella.

Con successivi mandati triennali dal 1984 al 2005 è stato eletto Preposito della Comunità.

Ha svolto il ministero sacerdotale nella chiesa di S. Filippo dedicandosi in particolare alle attività dell’Oratorio Laicale, della catechesi per gli adulti e della predicazione, anche mediante numerosi Corsi di Esercizi Spirituali dettati a laici e religiosi.

Nella Comunità ha curato anche la formazione dei candidati al sacerdozio.

Nella diocesi di Biella, oltre all’attenzione pastorale rivolta ai giovani e alla cultura, ha svolto per anni l’ufficio di Consulente ecclesiastico della Unione Cattolica Insegnanti Medi e di Assistente ecclesiastico dell’Associazione Maestri Cattolici; ha fondato e assistito alcune Associazioni impegnate nella promozione della cultura cattolica.
Al servizio della Confederazione delle Congregazioni dell’Oratorio (84 al presente, in diverse nazioni di tre Continenti) nel Congresso del 1994 è stato eletto Procuratore Generale, ed è stato confermato per altri due mandati sessennali nei Congressi Generali del 2000 e del 2006 che dai confratelli è stato chiamato a presiedere.
Durante i tre mandati esercitati da P. Edoardo Cerrato sono cresciute in misura notevole, anche per la attenta cura che egli vi ha dedicato, le Congregazioni dell’Oratorio in diversi Stati .P. Cerrato ha inoltre seguito in America, in Africa e in Asia il cammino di formazione di altre numerose Comunità oratoriane .

Ha pure tenuto costanti contatti con le altre Società di vita apostolica, le quali riconoscono nella Congregazione dell’Oratorio la prima, in ordine cronologico, di tali istituzioni; e con numerose Congregazioni religiose storicamente legate, a vario titolo, all’Oratorio filippino.
Padre Cerrato ha fondato e diretto fino al presente la rivista di studi oratoriani “Annales Oratorii”.

Conosciuto per numerosi saggi su varie riviste e per apprezzati articoli su “L’Osservatore Romano”, ha pubblicato alcune opere salutate con favore non solo dal mondo oratoriano; tra esse ricordiamo:
S. Filippo Neri. La sua opera e la sua eredità, 2002;

Chi vuol altro che non sia Cristo. Massime e Ricordi di S. Filippo Neri, 2006;
Sulla via dell’Oratorio, 2007;
Il venerabile card. Cesare Baronio, 2010;
Il beato José Vaz dell’Oratorio,2010;
Il venerabile Giovanni Battista Arista dell’Oratorio, 2011;
John Henry Newman, 2012.

Nella Congregazione dell’Oratorio di Roma, dove è stato Preposito nel triennio 2006-2009, ha pure esercitato l’ufficio di Vicario parrocchiale di S. Filippo Neri in Eurosia alla Garbatella per il servizio della catechesi degli adulti.

Durante gli anni dei suoi mandati ha avuto la gioia di vedere elevati all’onore degli altari i beati oratoriani
José Vaz (1995) e John Henry Newman (2010); la canonizzazione di San Luigi Scrosoppi (2001) e di veder riconosciute dalla Sede Apostolica le virtù eroiche dei venerabili p. Filippo Bardellini e p. Giovanni Battista Arista; e la ripresa, per sua iniziativa, della Causa di beatificazione del Ven. Cesare Baronio.

Video : "Cor ad cor loquitur". La certezza di Newman, coscienza e realtà"
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=p_HQzwQBzpI

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.