Con il sinodo sui giovani dal titolo "discernimento vocazionale" il Papa vuole arrivare a

lunedì 23 maggio 2011

Per il Superiore dei salesiani olandesi, i rapporti sessuali coi dodicenni sono OK

P. Herman Spronck s.d.b.


Ecco una versione più completa dell'intervista a RTL Olanda di Padre Herman Spronck, Superiore dei Salesiani in Olanda, di cui abbiamo già riferito ieri (VEDI QUI) e che è stata tradotta quasi integralmente dal sito (in italiano) di un cattolico neerlandofono, Gli estremi confini. In merito alla discussione sul nostro "blame the Council", espresso nel post di ieri in riferimento a casi come questo, in cui il grave non è tanto l'esistenza di preti peccatori (quelli ci sono sempre stati e ci saranno sempre), ma la copertura teoretica del crimine da parte di individui progressisti e permissivisti, come Spronck, che sono stati promossi e poi mantenuti in posizioni di responsabilità nella Chiesa, vogliamo citarvi un breve passaggio dall'articolo del quotidiano britannico (progressista) The Guardian, che in merito al rapporto del J. Jay College sulla pedofilia nella Chiesa, osserva: "The combined impact of the sexual revolution outside the Church, and of the Vatican II reforms inside simply broke down the traditional self-discipline of the priesthood along with much of its traditional authority. This is the hypothesis that the report itself favours" (l'impatto combinato della rivoluzione sessuale all'esterno della Chiesa e delle riforme del Vaticano II all'interno, ha semplicemente infranto l'autodisciplina tradizionale del sacerdozio insieme con molta della sua autorevolezza tradizionale. Questa è l'ipotesi che il rapporto stesso favorisce"). Il Guardian avalla tali conclusioni, aggiungendo come nella permissiva Svezia, ad esempio, le percentuali statistiche di abusi siano grandemente superiori a quelle nella Chiesa cattolica.

Ma torniamo all'intervista a Spronck. Turatevi il naso.

Enrico


- Lei sapeva che padre Van B. fosse membro dell'associazione per pedofili Martijn?
Sì, mi ricordo che una volta mi ha detto una cosa del genere. Allora non ho domandato altro. Non mi ricordo quando esattamente era.

- Era membro già dal 1994. Lei lo sapeva?
Non me lo ricordo esattamente, ma potrebbe essere. Io sono superiore soltanto dal 1995.
[...]

- Lei che cosa pensa sui rapporti sessuali fra adulti e bambini? Sono ammissibili?
Ovviamente ci sono certe norme sociali che vanno osservate da chiunque. Ma è legittimo domandarsi se alcune di queste norme non sono troppo rigide. Formalmente dico sempre che ognuno deve osservare la legge. Ma quei rapporti non devono essere necessariamente dannosi.

- Lei pensa che rapporti tra adulti e bambini non sono necessariamente dannosi?
Ho un esempio di quello. Una volta mi è venuto a parlare un ragazzo di 14 che aveva un rapporto con un religioso più anziano. Esso era stato vietato e quel ragazzo ne ha sofferto tantissimo, ha subito dei danni proprio a causa di quel divieto. Mi ha detto: "Padre Herman, perché vuole vietarlo?" E allora che cosa devo dire a un ragazzo così?

- Quindi quei rapporti fra adulti e bambini vanno bene?
Lei conosce Foucault? Il filosofo. Conosce i suoi scritti? No, allora dovrebbe leggerli, soprattutto l'introduzione al 4. volume. Dipende naturalmente dal bambino. Non bisogna guardare così rigidamente all'età. Non devi mai entrare nello spazio personale del bambino se un bambino non lo vuole, ma ciò dipende dal bambino stesso. Ci sono dei bambini che indicano, loro stessi, che è ammissibile. In quel caso anche contatto sessuale è possibile.

- C'è un grande gruppo di vittime che sono state abusate da salesiani nel collegio di 's-Heerenberg. A loro è stato fatto del male, no?
C'è effettivamente un grande gruppo che ritiene che gli è stato fatto del male in quel periodo. Ma quando guardiamo meglio, soltanto un gruppo piccolo ha veramente sofferto.

- Da quale età, allora, secondo lei, i rapporti sessuali sono possibili?
Dire: solo da 18 anni, per me è rigido.

- Lei reputa allora che da 12 anni va bene avere rapporti con adulti?
Se dipendesse da me, andrebbe bene.

- Dentro l'ordine dei salesiani si vedono più spesso rapporti fra adulti e bambini?
Lei deve capire che noi negli anni '50 e '60 vivevamo tutti insieme a 's-Heerenberg. Tutti eravamo via dalla nostra famiglia e c'eravamo solo noi. Adulti e ragazzi - non si vedevano donne neanche da lontano - vivevano insieme e allora nascono quelle cose.

- Se lei guarda indietro, si è comportato bene col padre Van B.?
Non potevo fare di più. L'ho sempre sostenuto

137 commenti:

  1. Naturalemte sembra che erano tutti animati da vocazione religiosa...ma che ci andavano a fare in seminario? A guadagnarsi vitto e alloggio ed un lavoro? Che schifo!!!!! A frustate....ecco la civilta' nord europea che vogliamo importare in Italia....e sembra ci stiamo riuscendo!

    Hai caito...solo un piccolo gruppo ha sofferto..altri tutti felici , per cui l'atto e' morale! Foucault...e chi casio e' per avere ragione? Un altro di qusti filosofi francesi massoni servi dei giudei ed i loro soldi!

    RispondiElimina
  2. =-O  il cardinale Bertone, salesiano..... è andato in vacanza?

    RispondiElimina
  3. Naturalemte sembra che erano tutti animati da vocazione religiosa...ma che ci andavano a fare in seminario? A guadagnarsi vitto e alloggio ed un lavoro? Che schifo!!!!! A frustate....ecco la civilta' nord europea che vogliamo importare in Italia....e sembra ci stiamo riuscendo!

    Hai caito...solo un piccolo gruppo ha sofferto..altri tutti felici , per cui l'atto e' morale! Foucault...e chi casio e' per avere ragione? Un altro di qusti filosofi francesi massoni servi dei giudei ed i loro soldi!

    RispondiElimina
  4. Naturalemte sembra che erano tutti animati da vocazione religiosa...ma che ci andavano a fare in seminario? A guadagnarsi vitto e alloggio ed un lavoro? Che schifo!!!!! A frustate....ecco la civilta' nord europea che vogliamo importare in Italia....e sembra ci stiamo riuscendo!

    Hai caito...solo un piccolo gruppo ha sofferto..altri tutti felici , per cui l'atto e' morale! Foucault...e chi casio e' per avere ragione? Un altro di qusti filosofi francesi massoni servi dei giudei ed i loro soldi!

    RispondiElimina
  5. Disgustosamente incredibile!

    RispondiElimina
  6. P.S.
    scrivete una email ai salesiani in Italia.... se saremo in tanti la notizia non passerà inosservata!
    http://www.sdb.org/index.php 

    RispondiElimina
  7. Redazione di Messainlatino.it23 maggio 2011 13:16

    E che c'entrano; a) i massoni, b) i giudei. Foucault era un filosofo omosessuale comunista, cattolico di formazione, quindi sicuramente le sue apologie pansessualiste erano frutto di convinzione, non di convenienza. Inoltre, le sue derive sessuomani non gli impedirono di essere un entusiasta della rivoluzione khomeinista in Iran; il che, ne converrai, rende assai poco credibile che fosse "servo dei giudei".
    Semmai: è questo il tipo di pensatori che un salesiano dovrebbe assumere a modello di riferimento?
    Lasciamo a ciascuno le sue responsabilità, che sono già ben gravi.
    Enrico

    RispondiElimina
  8. Per onestà però sarebbe da riportare il proseguio dell'articolo:

    I Vescovi olandesi hanno dichiarato che, se i salesiani non prendono misure contro Van B. <span><span>e</span></span> Spronck, porteranno il caso a Roma.

    RispondiElimina
  9. In Asia  olandesi ed inglesi nella storia di colonizzazione nel sud est asiatico si sono sempre fatti conoscere per la loro pedofilia sopratutto gay. Il fenomeno culturale e ' complesso....la Francia per esempio ha avuto sempre una predilizione per le "lolite".....eredita' del pensiero liberale e massone rivoluzionario....nei paesi del nord il sesso precoce adolescenziale ha rovinato generazioni di giovani ragazze, prese tra sesso ed aborto..........il Nord Europa e' il precursone di tutto cio', insieme alla cultura anglosassone della liberta' sessuale dei figli dei fiori americani e 68ina francese e dobbiamo dirlo e' anche molto presente nella cultura giudaica in cui fare sesso con un minore e' accettabile. Non mi meraviglio se dopo  il CV2 vi e' stata un infornata di pensieri massonici, giudaici ....che infatti portanto il fenomeno della pedofilia di gran lunga maggiore nelle comunita' protestanti ed ebree come statistiche insegnano . Ma ora grazie all'ecumenismo anche il Cattolicesimo progressista sembra volersi adeguare e molti personaggi sono stati inseriti nella gerarchia per vari motivi.....oltre ad essere queste persone facilmente ricattabili dalle forze occulte esterne( massoneria e talmudici) , e quindi manovrabili facilmente, contribuiscono alla cattiva immagine della Chiesa ....peggio una volta scoperti.

    RispondiElimina
  10. Signore, ci ho ripensato: non resuscitare Don Bosco; risuscita i Gheusi che massacrarono i Cattolici a Gorkum nel XVI secolo: quelli erano innocenti, questi no!!

    RispondiElimina
  11. Propongo la creazione di un ordine mascile militante , un movimento tradizionalista...maschile.....di padri di famiglia e futuri tali per la difesa del Cattolicesimo ed i suoi valori. Il Vangelo  dice di porgere l'altra guancia,...non l'altro bambino!

    Occorre cominciare  a farsi vedere nelle strade, protestare ed anche agire visibilmente attraverso i vari mezzi di comunicazione ene e di pressione civile. Vi ricordo che nel 2009 all'Onu e' stata presentata una proposta per insegnare la masturbazione a scuola a partire dai 5 anni . Proposta fermata dal sud america e stati africani, mentre la civile UE , paesi nordici erano favorevoli...i barbari......Bruxelles e' un covo di massoni pedofili, vedi il caso Marceline ed il suo mostro legato alla politica e non solo ! Non mi meraviglio se i paesi bassi , molto bassi, hanno il partito pedofili!!!

    Uomini, padri di famiglia, fatti a gloria di Dio...e' ora di combattere...altrimenti, se ci facciamo deboli, i nostri bambini saranno minacciati sino dentro le scuole e le nostre case.

    Per non parlare poi delle blasfemia ertistiche di presunta arte contemporanea che offendono senza alcuna resistenza Cattolica.

    RispondiElimina
  12. I salesiani sono diventati modernisti dalla testa ai piedi...non stupiamoci!

    RispondiElimina
  13. marx non era mica un massone?

    RispondiElimina
  14. Non preoccupatevi. POsso assicurarvi che ci sono salesiani che leggono il vostro blog. Sono persone serie e amano moltissimo i bambini e ragazzi. Questo lo posso dire per esperienza in quanto ho sue figli dai salesiani e se mi sento sicura è quando sono con loro.
    Non fate di un'erba un fascio. Il bello e il brutto o il buono e cattivo, ci sono sempre stati. Per qual che mi riguarda i sacerdoti salesiani con cui sono venuta in contatto sono FEDELI al MAGISTERO DELLA CHIESA e al SANTO PADRE.
    Hanno un carisma speciale e se rimangono fedeli al loro carisma daranno frutti altrimenti ne dovranno rispondere direttamente a Dio. La Giustizia non è in mano all'uomo che sia un tradizionalista o un progressista. Il vero Giudice è Colui che E'.
    GEsù ha detto:




    Lc 17:1-3
    Disse ancora ai suoi discepoli: «È inevitabile che avvengano scandali, ma guai a colui per cui avvengono. 2 È meglio per lui che gli sia messa al collo una pietra da mulino e venga gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare uno di questi piccoli. 3 State attenti a voi stessi!


    Gesù stesso ci giudicherà pertanto affidiamoci alla sua misericordia.

    RispondiElimina
  15. Il  comunismo fu' un invenzione sionista caro Enrico.....il 90 per cento della nomenklatura era israelita, lenin era un israelita..Marx era un israelita ..Freud , colui che gia' parlava di bambini e loro sessualita'....era EBREO .la massoneria nel komunismo ha avuto un ruolo importantissimo , basta pensare che nella nostra Livorno, una delle scuole Rabbiniche d'Italia dopo Roma....la comunita' ebrea e' massone e comunista. Nelle statistiche , le comunita' ebraiche e protestanti hanno il palmares dei maggiori abusi su bambini.....per non parlare poi cosa dice il Talmud sui rapporti con i bambini che sono leciti a partire dai TRE ANNI!!!!!! E secondo voi il concetto di la pansessualizzazione dei bambini   da  dove arriva......? Anche Walt Disney , massone, ha avuto un ruolo enorme nell'introduzione di messagi subliminali sessuali nei cartoni animati...insomma...2+2 quanto fa?

    Enrico, fai finta di non sapere od aspetti la promozione a vaticanista?

    RispondiElimina
  16. Questi soggetti andrebbe messi crocefissi come Cristo...vedremo se quando saranno appesi con i chiodi nelle mani e nei piedi, provando tutte le sofferenze di Gesù, si permetteranno ancora di tradire la purezza del loro salvatore...Comunque, visto che Roma non prende provvedimenti, confidiamo nella perfetta giustizia divina la quale ha assicurato a numerosi Santi che i sacerdoti nel purgatorio riceve doppia pena per il loro peccati!

    RispondiElimina
  17. Tornielli ha già postato un articolo sul sito de La Stampa. Questo caso avrà rilevanza nazionale ed internazionale

    RispondiElimina
  18. Uno che tenta di essere cristiano23 maggio 2011 14:05

    E' il secondo articolo pubblicato in due giorni il cui contenuto riporta dichiarazioni clericali che fanno venire il voltastomaco. Spero che il salesiano Card. Bertone possa intervenire di autorità contro questi cattivi soggetti dentro il suo ordine. E' orribile che un ministro di Dio dica certe cose. Povero Gesù Cristo e povero don Bosco.

    RispondiElimina
  19. Ho paura che queste ultime vicende, dal don Seppia (che è un povero pazzo, non è solo un pedofilo, è una vocazione che andava intercettata e bloccata da uno psichiatra, non da un visitatore apostolico o dal rettore di un seminario...) fino a questo "campione", siano veramente testimonianza che Satana è fra noi, e che il Martirio della Chiesa sia più nel proprio seno che nel mondo!

    RispondiElimina
  20. Uno che tenta di essere cristiano23 maggio 2011 14:06

    <span>E' il secondo articolo pubblicato in due giorni il cui contenuto riporta dichiarazioni clericali che fanno venire il voltastomaco. Spero che il salesiano card. Bertone possa intervenire di autorità contro questi cattivi soggetti dentro il suo ordine. E' orribile che un ministro di Dio dica certe cose. Povero Gesù Cristo e povero don Bosco.</span>

    RispondiElimina
  21. Se si guarda sul sito di Tornielli c'è già la presa di posizione dei salesiani

    RispondiElimina
  22. <span>Mi preoccupa di piú che in scuole salesiane di sud america si insegni che la molteplicazione dei pani Gesú non la fatta, e stato un pranzo alla romana...</span>
    Qui comincia la strada che porta poi agli abusi.

    RispondiElimina
  23. pepito sbazzeguti23 maggio 2011 14:20

    L'Eminentissimo Cardinale non potrebbe,tra una promozione e l'altra dei suoi confratelli,provvedere anche ad eliminare i parassiti dal suo Ordine?

    RispondiElimina
  24. Consiglio a tutti una lettura del Talmud tanto per parlare dei nostri fratelli maggiori , oltre allo studio del mostro pedofilo  di Marceline , legato alla politica , alte sfere della finanza e massoneria  ed oltre...le indagini si fermarono per non scoprire di piu' creando una grande sollevazione popolare. Per non parlare delle nostra associazioni Gay  e dei movimenti per la pansessualizzazione dei bambini che hanno come  loro santo di riferimento Mario Mieli, persona insana e grande predicatore del sesso con i minori che accusava la Chiesa Cattolica di castrare i bambini impedendo il sesso con gli adulti. Le associazioni Gay, hanno una forte matrice di origine comunista

    "<span>Nato ad Amarillo nel Texas nel 1917, Jennings si vantava, infatti, di essere "stato uno dei fondatori della prima organizzazione omosessuale nella storia degli Stati Uniti" (cfr. "Los Angeles Times", 19 maggio 2000). Nel 1950, insieme ad altre quattro persone delle quali tre erano membri del "Communist Party", tra cui Henry Hay altro "padre" del movimento, William Jennings fondò a Los Angeles la prima organizzazione per la promozione dell’omosessualità, la "Mattachine Society", che divenne subito la più influente organizzazione omosessuale. </span>
    <span></span>
    <span>http://famigliacattolica.blogspot.com/2011/01/le-origini-del-movimento-gay-nato-ad.html</span>

    RispondiElimina
  25. embe! Marx era israelita, e grande amico di Darwin ...israelita anche  Freud che ha introdotto il concetto di sessualita' dei bambini e non solo, per cui la nostra psiche e' tutta influenzata dal sesso sin dalla nascita(e non e' vero)....israelita anche  Lenin....insomma, una bella famigliola di paesani dalle comuni radici , persone di cui sarebbe stato meglio farne a meno!

    RispondiElimina
  26. Vogliamo parlare del fenomeno della pedofilia islamica per la cui antica  tradizione era cortesia offrire un bambino islamico agli ospiti? e poi quelle zone medioorientali non erano sotto l'influenza russa?Tutti fucili kalascmikof...o come diavolo si scrive! Insmma..se Focault era cattolico, sicuramente si e' traviato con cattive compagnie!

    RispondiElimina
  27. Notizie come queste fanno pensare che la Chiesa cattolica in Europa sia ormai avviata a un lento tramonto inglorioso e tristissimo.

    RispondiElimina
  28. :-[ prendiamo in mano il ROSARIO:
    "NON LA FORZA, LE ARMI, NON I COMANDANTI, MA IL ROSARIO DI MARIA CI HA RESI VITTORIOSI"

    applichiamo la Consueverunt Romani Pontifici di san Pio V http://www.gloria.tv/?media=159776

    e chiediamo a LEI e a san Giovanni Bosco di intervenire....
    davvero amici, PREGHIAMO E INVITIAMO A PREGARE!!!

    RispondiElimina
  29. pepito sbazzeguti23 maggio 2011 14:44

    Loro" vedevano solo ragazzi",altrimenti sarebbero andati tutti con donne!! Questa è la chiesa che durante il Concilio si vantava di aver iniziato già la riforma!!

    RispondiElimina
  30. E nell'attesa, oltre alla più che efficace preghiera, perché non deviare eventuali contributi ad altre persone o associazioni più degne?
    Aiutati che il ciel ti aiuta...

    RispondiElimina
  31. pepito sbazzeguti23 maggio 2011 14:53

    Intendono dissociarsi dalle dichiarazioni di Spronck? Andrebbe cacciato!Cosa fanno,lasciano i lupi nell'ovile?
    E poi,bisogna vedere se alla dichiarazione non debba essere applicata l'ermeneutica!

    RispondiElimina
  32. "Castighela sta razza buzarona,
    e comenzié l'esempio sora i frati,
    e i preti che in sta forma ve cogiona.
    Fè nascer senza cazzo sti prelati,
    e za che 'l so pensier xe culo e mona,
    castrei, come se fa dei cani, e i gati."

    il che, tradotto, suona così:

    "Castigate [sottinteso: o Signore] questa razza di sodomiti,
    ed iniziate a dar l'esempio con i frati,
    e i preti, che in tal modo si prendono gioco di Voi.
    Fate nascer senza cazzo questi prelati,
    e visto che il loro pensiero è culo e figa,
    castrateli, come si fà coi cani e i gatti."

    Così scriveva il poeta licenzioso Giorgio Baffo (1694-1768).
    Mi scuso per la volgarità della citazione, ma mi sembra pertinente con i casi di questi giorni...

    RispondiElimina
  33. ci vorrebbe un esorcismo ,questo è un demone

    RispondiElimina
  34. sono a dir poco sconcertato per queste dichiarazioni, invito tutti a pregare per la chiesa, che Dio ispiri santi sacerdoti.
    Anche io conosco molti salesiano, cerchiamo di non fare di tutta l'erba un fascio per favore.

    RispondiElimina
  35. caro si,si-no.no...in parte condivido, in altra no, la questione è assai complessa e non può essere riconducibile all'estistenza del "giudaismo" o peggio "dell'ebraismo" o peggio ancora accostato ad un concetto RELIGIOSO....lei rischia di fare l'esatto gioco dei MORALISTI ATEI, gnostici o liberali o radical chic.....

    Lo scandalo della pedofilia ha radici antichissime ed è sempre stata alimentata, senza dubbio, da ambienti "DI INIZIAZIONE"... religiosi e NON...
    san Paolo è il primo personaggio PUBBLICO che pone il problema e coraggiosamente condanna la strumentalizzazione SESSUALE....ma guarda caso non sta indicando ambienti giudaici, MA GRECI.... nella cui cultura DEMOCRATICA E LIBERALE...(concetti non conformi allo stesso significato che diamo oggi noi) dare un giovane al proprio maestro ERA NORMALE, anzi, era un PRESTIGIO.... tuttavia sia la cultura greca quanto romana-pagana, pur vivendo in questa ambiguità, non ebbero mai la presunzione di LEGALIZZARLA....

    san Filippo Neri, e facciamo un bel salto di secoli e millenni, smaschera il comportamento ambiguo di certi prelati - i cardinali a quei tempi non erano necessariamente del clero -  coinvolti nell'uso di BAMBINI, cantori...VOCI BIANCHE... con la Francia della Libertà, legalità, fraternità assistiamo ad un rafforzamento della pedofilia..... ciò che lascia un pò dispiaciuti E' IL SILENZIO DELLA CHIESA.... a parte la voce dei Santi di quei tempi, non esiste un solo Documento ufficiale che abbia saputo porre con chiarezza, nero su bianco, il DRAMMA DI TANTI BAMBINI....senza dubbio si denunciò LA SCHIAVITU', il primo documento ufficiale e SOCIALE è infatti CATTOLICO..... ma sulla pedofilia non vi è alcuna condanna ufficiale eppure ben sapevano molti sacerdoti di ciò che accadeva, anche solo fino all'800, all'interno delle cascine di famiglie contadine, perchè nelle famiglie la povertà e L'IGNORANZA portavano spesse volte i parenti ad abusare o a VENDERE i propri figli.... e certa elìte gerarchica ne era pienamente coinvolta.....
    non è un caso la spinta della Chiesa nella fondazione DI ORFANATROFI ED ISTITUTI NEI QUALI ISTRUIRE E PORTARE ALL'EDUCAZIONE ANCHE DEL COPRO E DEL PROPRIO USO.....

    Il problema di oggi è che mentre una volta abusare di un bambino, o un adolescente, era solitamente SOLLAZZO DEI RICCHI... tra i quali anche cardinali nobili e laici....  da circa un secolo, con L'EMANCIPAZIONE il problema  E' SCESO DI LIVELLO.... lo SFRUTTAMENTO è diventato ALLA PORTATA DI TUTTI.... è diventato sfruttamento DI TURISTI VACANZIERI.....e mentre nel Clero è coinvolto lo 0,001% , nelle FAMIGLIE  la pecentuale è salita al 32%  e non credo affatto che questo 32%, percentuale ALTISSIMA se consideriamo che la VITTIMA E' UN BAMBINO/A, sia legato all'ebraismo, al giudaismo o alla religione intesa....

    Evitiamo di fare il gioco massonico invece, che gode nel seminare che il problema della pedofilia sia tutto RELIGIOSO....
    l'Ecumenismo non c'azzecca nulla....e impariamo a distinguere da ciò che INSEGNA LA CHIESA DA CIO' CHE SEMINANO GLI UOMINI DI CHIESA, DISSOCIANDOSI DAL SUO MAGISTERO....
    ;)

    RispondiElimina
  36. Ma oltre all'apologia della pedofilia, che di per se basterebbe e avanzerebbe, quel che mi fa vomitare ciò che devo ancora mangiare è l'assoluta tranquillità nel dar assulutamente per scontato, da parte di un superiore religioso, il soddisfacimento delle "pulsioni sessuali" degli ecclesiastici, con rapporti fisici con chicchessia. Ma caspita, qui vi è un intero battaglione di sbroccati che non hanno la più pallida idea non tanto di teologia morale ma dei 10 comandamenti, delle parole di NSGC e di s. Paolo. Ma come diavolo si fa a non intervenire?

    RispondiElimina
  37. Forse Caterina ed Enrico non sanno quante barzellette vi siano tra gli akenaziti sui rapporti con giovanissimi/e, ma forse è meglio che non sappiano poichè hanno la testa già ripiena di troppe cose...ehm ecumeniche ;) senza bisogno di arretrare nel tempo ed arrivare alla Grecia,odiata dai romani per le usanze pedofile diffuse.(infatti la Grecia conquistata da Roma, conquistò la stessa con i corrotti costumi..)Comunque, nonostante queste vergogne c'è ancora chi dice che si esagera nel condannare. Andate a vedere alcuni commenti alla informazione sul supposto pedofilo di Genova, al blog NON POSSUMUS, poi proseguiremo nel buonismo artefatto per difendere ad ogni costo la chiesa in degenerazione. :(

    RispondiElimina
  38. Bene, aspettiamo la presa di posizione bertoniana, che, dopo le prese di posizione inerenti Fatima, lasciano comunque a desiderare nel merito... :-E aspettiam,aspettiam!

    RispondiElimina
  39. Grazie p.Francesco Maraccani ! E' già un buon inizio e personalmente, credendo nell'ottima scuola salesiana, ritengo sia doveroso questa esplicitazione. Converrà però che non basta per noi nè per il popolodei fedeli. Quando sarà espulso p.H.Spronck sia diffusa la notizia in modo che lo stesso scandalo che ha generato l'intervista, sia placata dall' informazione sulla sua rimozione. Grazie ancora del suo intervento. Ai nostri tempi ci vuole sempre chiarezza!

    RispondiElimina
  40. NELL'ATTESA???? IMMEDIATAMENTE A CALCI NEL SEDERE, FUORI DALLA CHIESA!!!!
    bello aspettare e scaricare il tutto, come una catena del bagno, i propri casini  A ROMA.....
    ma per favore!!!
    sveglia VESCOVI, quando volete solitamente NON attendete il pronunciamento da Roma, ma agite di testa vostra, per una volta tanto, fatelo anche in questo caso.... LIBERATEVI IMMEDIATAMENTE DI QUESTO VELENO!

    RispondiElimina
  41. Redazione di Messainlatino.it23 maggio 2011 15:39

    Enrico, fai finta di non sapere od aspetti la promozione a vaticanista?
    Ti comunico che ho già un altro lavoro, di maggior soddisfazione ed anche remunerazione. Non ho quindi simili interessi.Il problema dei tradi coi paraocchi come te, Sì sì, è che mettete insieme tre dati slegati e ci costruite sopra le più assurde teorie complottiste, in cui il buon senso, prima di tutto, se ne va a farsi benedire. Naturalmente, l'ignoranza della storia è essenziale per sragionare così: lo sapevi ad es. che il comunista Stalin perseguitò gli ebrei russi e li fece deportare in Siberia, in una zona chiamata, mi pare, Birobigian?Sei di Livorno? A Livorno c'è pieno di comunisti, no?, quindi anche tu devi essere un trinariciuto mangia-bambini. Questa è la logica che segue la gente come te.Quanto alla tua affermazione sui messaggi subliminali sessuali dei cartoni Disney (il cui puritanesimo protestantico arriva perfino ad abolire le relazioni genitoriali, tanto che son tutti castamente fidanzati e non c'è parentela in linea retta: ecché, guai dover pensare che Paperone o Paperino abbiano mai copulato, per cui sono tutti zii e nipoti) penso che, come si dice dalle mie parti, "più in là c'è tappato".Enrico

    RispondiElimina
  42. Salvianus massiliensis23 maggio 2011 15:39

    Pare che qualcuno non abbia recepito, ancora, la pacelliana distinzione tra "stirpe" e "fede religiosa"... Anche Gesù era di stirpe e di fede ebraica...
    Stiamo tornando all'antigiudaismo?
    E darsi una calmata? Saranno, probabilmente i primi caldi.

    RispondiElimina
  43. Nobis quoque peccatoribus23 maggio 2011 15:44

    Penso che sulla questione dovrebbe prendere provvedimenti il Salesiano piu' in alto di tutti. Onori ed oneri! Anch'io ho conosciuto degnissimi salesiani.

    Intanto, avrete notato che non accenna a diminuire il fragore mediatico sul noto caso ligure, anch'esso agghiacciante.

    Domani e' il 24 maggio ricordiamo Don Bosco nelle preghiere a Maria Ausiliatrice.

    FdS

    RispondiElimina
  44. mardunolbo, la Chiesa è e resta UNA, SANTA E CATTOLICA.... ;) chi si sta perdendo sono le MEMBRA... e se un membro soffre, soffre TUTTA la Chiesa...

    se vuoi ci sono anche molti aneddoti di casa nostra, assai pre-conciliari, su certa immoralità prelatesca.... tu fai la storia sulle barzellette, sugli aneddoti, ..... O SUI SANTI? ;)

    Io ti invito a leggere santa Caterina da Siena, dal Dialogo dove già nel 1300 denunciava la corruzione di certo Clero e non solo in termini dottrinali MA SOPRATTUTTO PER ARGOMENTI LUSSURIOSI.... e mai un Papa ne approfittò per fare un Documento di dura riprorevole condanna... grazie poi ad alcuni Papi come Sisto per la cui severa riforma dei COSTUMI si diceva che "non la perdonava neppure a Cristo" dato che negò un presunto prodigio di un Crocefisso che egli stesso FECE SMEMBRARE per far scoprire l'inganno.... ;)  grazie ad alcuni Pontefici dunque si riuscì ad arginare il problema ma non certo ad eliminarlo....
    OGGI BENEDETTO XVI è un autentico RIFORMATORE....so che subirò un'aspra condanna per questa affermazione, ma vi invito a leggere la storia, non solo quella che vi fa comodo leggere......ma anche quella che NON descrive un passato della Chiesa esente da questi problemi.... nel periodo in cui la Chiesa aveva i peggiori criminali nel suo interno, lì sfornava FIUMI DI SANTI....

    RispondiElimina
  45. Redazione di Messainlatino.it23 maggio 2011 15:49

    Considererò personalmente ogni provvedimento, che sia meno severo che la rapida espulsione dall'ordine e contestuale perdita dello stato clericale, come una emerita pagliacciata.
    Enrico

    RispondiElimina
  46. "In questo comunicato inoltre intendiamo<span> dissociarci </span>dalle prime dichiarazioni del Padre Herman Spronck, rilasciate in un’intervista alla stampa olandese (almeno da quanto possiamo conoscere dall’intervista riportata), che <span>sembrano relativizzare </span>la gravità del fatto".


    Sembrano relativizzare!?!?
    Ma il –Procuratore generale SDB ha  letta l`intervista al superiore salesiano?

    Tutto fa schifo, ma riprendo questa vomitevole risposta alla domanda: "Lei reputa allora che da 12 anni va bene avere rapporti con adulti?"
    "Se dipendesse da me, andrebbe bene."

    Altro che dissociarsi, prendere le distanze, spero che saranno presi i massimi  provvedimenti punitivi.
    Ma è mai possibile che siano i media a dover portare alla luce quelle schifezze che senza dubbio non erano ignorate dai superiori? E adesso che cosa diranno? Non sapevamo, apprendiamo con  stupore...sì,  già lo dicono, e noi ci crediamo, certamente.

    RispondiElimina
  47. ma si che bello!!! dai!! CREIAMO UNA RAZZA DI PURI!!!!!
    :-D
    Ciò che proponi, caro si, si-no, no se proprio vogliamo fare i pignoli, esiste e si chiama cammino neocatecumenale.... :-D
    hanno le LORO COMUNITA', LE LORO MENSE, LE LORO CASE, I LORO SEMINARI....A BREVE AVRANNO LE PROPRIE SCUOLE....AL CATECHISMO HANNO GIA' I LORO CATECHISTI.....

    Per combattere ciò che tu dici e che è ragionevole, occorre ECCLESIALITA' A TUTTI I LIVELLI, ma poichè nostro Signore ha sempre lavorato CON PICCOLI NUMERI, confidiamo senza dubbio nella formazione di PERSONE, anche Padri di Famiglia, capaci di OPPORSI all'avanzare di certe leggi.....

    Quando i miei figli erano alle elementari, ero all'epoca rappresentante di classe...e ci fu la proposta per l'educazione sessuale dalla TERZA ELEMENTARE.... all'inizio eravamo solo in due genitori che si opponevano al progetto avanzato, per altro, da un noto centro sociale che avrebbe insegnato L'USO E IL RUOLO DEL PROFILATTICO (in terza elementare.... ), con somma pazienza e continue riunioni riuscimmo a convincere TUTTA LA CLASSE e dopo due mesi di battaglie vincemmo la nostra piccola battaglia....e il progetto non vide mai la luce....
    NON ABBIAMO AVUTO ALCUN SOSTEGNO DALLA CURIA, NE DAI PARROCI.....

    dobbiamo parlare, discutere, far conoscere... COINVOLGERE LE PERSONE.... L'IGNORANZA PRODUCE PAURE E VELENI....
    :-[

    RispondiElimina
  48. La risposta di padre Maraccani è senza dubbio consolante.... e non credo che si possa mettere in discussione il Carisma salesiano....
    ciò che però lascia INSODDISFATTI E PERPLESSI  è che non basta la costernazione e la dissociazione...occorre UN ATTO IMMEDIATO, ESPULSIONE IMMEDIATA per chi, come Herman Spronk, dal 1995 RESPONSABILE, SUPERIORE niente meno, che dei Salesiani in Olanda, ESPRIME SOLO LONTANAMENTE PENSIERI COSì ALTAMENTE PERVERSI E PERVERTITORI da non meritare assolutamente alcuna attenuante....nessuna attesa....

    Nessuna attesa dunque, ci sia l'immediata espulsione anche perchè, costui, non solo è favorevole alla pedofilia, ma ha ammesso di averla praticata.....e di averla fatta praticare....
    san Giovanni Bosco sarebbe stato assai severo con una persona del genere.....

    Come madre di Famiglia non esiterei a mandare i miei figli dai Salesiani, così come li ho sempre incoraggiati ad andare nelle Parrocchie ove ci siamo trovati, così come li ho mandati sempre con fiducia in ambienti SPORTIVI non meno pericolosi dal punto di vista di certi pericoli..... ma li ho sempre messi in guardia da certe confidenze ambigue e maliziose.... DA CHIUNQUE.... non si tratta tanto di insegnare ai figli il sospetto, ma santa pazienza, L'ASTUZIA E LA PRUDENZA SONO VIRTU' DEL VANGELO!!!

    Maria AUSILIATRICE, aiuto dei Cristiani, prega per NOI!

    RispondiElimina
  49. <span>"Castighéla sta razza buzarona,  
    e comenzié l'esempio sora i frati,  
    e i preti che in sta forma ve cogiona.  
    Fè nascer senza cazzo sti prelati,  
    e za che 'l so pensier xe culo e mona,  
    castréi, come se fa dei cani, e i gati."  
    </span>
    <span>PERFETTO BARONIO!</span>
    <span>Azzeccatissima, puntuale, piacevolissima citazione del sommo Baffo!</span>
    <span></span>
    <span>Certamente Ella mi perdonerà l'ardire di voler umilmente (ma neanche poi tanto, và ...) proporre una traduzione alternativa, giusto perchè i lettori possano meglio gustare l'elegante, fresco, raffinato poetare del venezianissimo Baffo.</span>
    <span></span><span></span>

    Castigo per 'sta razza sporcacciona!
    Cominci il repulisti con i frati
    e poi col prete ch'ognor ci cogliona
    Che nascan senza ca**o 'sti prelati,
    e poi che in testa han solo culo e mona
    a mo' di cani e gatti sian castrati!

    RispondiElimina
  50. Un amico (ovvero Pietro Il Romano)23 maggio 2011 16:24

    Porseo!!!

    RispondiElimina
  51. Io sono contrario anche ai rapporti sessuali tra adulti. Dovremmo castrarci tutti per non farci distrarre dal sesso ed elevare il nostro spirito  verso cose più alte e produttive.

    RispondiElimina
  52. Nell'Anno Sacerdotale scoppiò il caso della pedofilia nel sacerdozio.... alla vigilia di Maria Ausialitrice, di san Giovanni Bosco, esplode un caso gravissimamente salesiano perchè colpisce IL SUPERIORE DI UNA COMUNITA'.... un "capo" del quale TUTTI di certo sapevano le sue idee, ma tutti TACEVANO....

    io al "caso" non ci credo, come saggiamente insegnava san Padre Pio!

    RispondiElimina
  53. non esageriamo!
    comunque basta con questi argomenti.
    cerchiamo di nutrirci di altro.

    RispondiElimina
  54. "...Per quanto riguarda detto confratello, la Congregazione prenderà i dovuti provvedimenti disciplinari, conformemente ad un protocollo in atto già dall’anno 2002 e alle normative date dalla Chiesa su questa materia..." ( Francesco Maraccani – Procuratore generale SDB)

    SPERIAMO!!!

    RispondiElimina
  55. Non è questione di antigiudaismo, ma di differenza ontologica.
    La fede ebraica riguarda la razza, l'etnia, basandosi sul biblico "Dio-popolo-terra"
    La Fede cristiana non riguarda più la razza: è Teologale, basata sull'Incarnazione Morte Risurrezione, Ascensione della Persona del Figlio, Cristo Signore, alla cui Creazione nuova apparteniamo per effetto del Battesimo, "rimanendo" in Lui attraverso la vita Sacramentale la preghiera l'Adorazione e, quindi, la Sua Grazia Santificante.

    RispondiElimina
  56. Vorrei spezzare una lancia a favore di SI SI NO NO... Che il 90 per cento della nomenklatura fosse ebreo è ormai assodato... Il paraocchi lo porta anche chi, in nome del politically correct verso gli ebrei a cagione dalla shoà(non me ne frega di come si scriva correttamente), non ammette si possa parlare male di loro, mai e comunque in qualsiasi sede.

    RispondiElimina
  57. Prendiamo tante belle macine da mulino e leghiamole al collo di quegli scellerati che osano scandalizzare questi piccoli e buttiamoli al fiume..
    come suggeriva QUALCUNO
    senza odio senza spirito di vendetta ma con spirito di giustizia
    pregare sicuramente ma ai rimedi sovrannaturali vanno affiancati i rimedi naturali.entrambi essenziali e inefficaci se divisi.

    RispondiElimina
  58. Povero don Bosco!
    Un sant'uomo cosi di grande virtu che dal Cielo vede il suo ordine sfigurato da delle sozzure e dei sozzoni di cosi bassa lega.

    San Giovanni Bosco prega per noi!

    E poi nell'88 scomunicarono Lefebvre e adesso sono preoccupati di far accettare il concilio alla FSSPX!

    Che facessero accettare la Vera Dottrina Cattolica ai Salesiani e a tutti que preti che hanno infangato la Sacra Tonaca, che peraltro non portano.

    RispondiElimina
  59. Simon de Cyrène23 maggio 2011 17:31

    Scrive il Guardian :"<span><span>The combined impact of the sexual revolution outside the Church, and of the Vatican II reforms inside simply broke down the traditional self-discipline of the priesthood along with much of its traditional authority. This is the hypothesis that the report itself favours</span></span><span>"  </span>
    <span>Non si può che condividere quest'affermazione: in effetti e probabilmente si evince da questo studio che l'autorità tradizionale nella Chiesa non esisteva più negli anni 50-62, quando il numero degli abusi sessuali all'anno passò da 120 casi a 500.</span>
    Quel che è interessante è che dal 1982 questa autorità ha perfettamente ripreso le cose mano e che fin dal 1986 si era ridisceso a dun livello euqivalente a quello del 62 dopo picchi a quota stratosferica di 900 e più casi tra il 74 e l'82 per finire poi da una quindicina d'anni a livelli 2 a 4 volte inferiori che negli anni 50 a 62.
    La rivoluzione sessuale continuando a fare disastri ancora fino ai nostri giorni in quanto causa esogena, ciò mostra che già quattro anni dopo l'inizio del papato del Beato Giovanni Paolo II l'autorità di questi influenzò l'andamento, almeno negli Stati Uniti,  nella buona direzione e che negli ultimi dieci anni del suo papato il Beato Pontefice fece meglio 2 a quattro volte meglio che il Venerabile Servo di Dio Pio XII. I.P.

    RispondiElimina
  60. :* :* vabbè, hai scritto cose vere...purtroppo per ora di santi ne vediamo sfornati come beati, in fretta e furia e con poca indagine...ma lasciamo stare! Il problema è che ora come ora, con la capacità di diffusione rapidisssimissima delle notizie (quindi a portata di tutti, come dovrebbe essere quindi a portata anche della chiesa e delle alte gerarchie) la chiesa (minuscolo ovvero non la Sposa di Cristo, bensì la parte più umana, lenta, peccaminosa ed attaccata al potere) si muove pachidermicamente aspettando che l'ira sbollisca per nascondere i grumi sotto il tappeto dell'ala protettrice ... e vergognosa! :(  E ciò, OVVIAMENTE, scandalizza e non è tollerato minimamente dalle pecorelle più fragili. Spero di essermi spiegato.

    RispondiElimina
  61. =-O :* =-O :* =-O MAI AVUTO ALCUN SOSTEGNO DA CURIA E PARROCI ? =-O =-O :-P

    RispondiElimina
  62. =-O :* =-O :* =-O :* "COMPLOTTISTA"  anche Caterina ? benvenuta nel circolo "MardunolboSI'-mardunolboNO'"... :-D :-D . Per ora la Redazione si tiene fuori...

    RispondiElimina
  63. :( :( :( come regolarmente succede...con sincerità però (caritas in veritate!) aggiungo che questa volta il papa ha fatto cenno a queste vergogne cinesi ed ha spinto a pregare :)  per la Cina! Quel che attendevo da tempo! :un altro raggio di luce e di speranza nel buio postconciliare. 

    RispondiElimina
  64. :( :( fu l'autorità Statale ovunque che non sopportò più ogni forma di violenze di ordine sessuale, e quindi si interpose nei problemi interni della chiesa. Poichè, come aggiungevo prima, la diffusione delle notizie divenne più rapida ed efficace. papa Woityla contribuì alla enfatizzazione dell'informazione con la sua presenza mediatica. Del resto, poverino, senza sapere nulla, anzi opponendosi a chi osava porre dubbi, volle dar onore a padre Maciel offrendo così il fianco della Chiesa ad una bastonata mica da ridere sul passato omosessuale del capo dei Legionari di Cristo.Altro che "beato" Tutti gli osannanti Woitila preghino tanto per lui! 

    RispondiElimina
  65. <span>"...negli ultimi dieci anni del suo papato il Beato Pontefice fece meglio 2 a quattro volte meglio che il Venerabile Servo di Dio Pio XII. I.P. "
    </span>

    Ah! Ah! A! Ah! Ah!

    RispondiElimina
  66. fatti e parole23 maggio 2011 18:43

    la solita IRRESPONSABILITA'  nelle necessarie e urgenti azioni di GOVERNO.
    Le pecore obbedienti  e fedeli al Signore come l'abbè Michel devono essere bastonate, i lupi come questo pervertito individuo devono essere  approvati e promossi, e che continuino far danni; al massimo, se proprio sproloquiano, si volge lo sguardo altrove.
    Mai che si ritorni a parlare di PECCATO, pentimento, conversione E DI PENITENZA: parole preconciliari, proibite.
    ma dov'è la "tolleranza zero" di cui si parlò tempo fa ?

    RispondiElimina
  67. <span> in una zona chiamata, mi pare, Birobigian?</span>
    Il <span> Birobigian è una repubblica autonoma, nel corpo della Federazione  Russa, dai tempi di Lenin. E' stato il contentino dato dai bolscevichi a quei loro alleati Ebrei, che volevano mantenere una identità culturale. E' stato messo in mano a dei "Sionisti con il mal di mare", che, così, potevano organizzare uno STatoi, senza lasciare i confini della Russia. Non da molto, ho visto un servizio di TV7 sul</span><span> Birobigian, con tanto di intervista al suo Rabbino Capo, che ha fatto appello agli Ebrei di tutto il mondo dicendo più o meno:" Il nostro paese (il</span><span> Birobigian, appunto) è sette volte più vasto di Isreaele, Sinai, Gaza e Giordania  messi assieme. Ed e' altrettanto fertile. Se al mondo c'è una terra senza popolo, per un popolo senza terra è questa (almeno lo era prima che ci venissimo noi). Pertanto, se volete un posto dove poter fare gli Ebrei, senza rendere conto a nessuno e senza dover DORMIRE CON IL MITRA SOTTO IL CUSCINO (i</span><span> rapporti con i pochissimi indigeni sono ottimi) VENITE DA NOI" </span>

    RispondiElimina
  68. fatti e parole23 maggio 2011 18:45

    ovvero: quando l'arte della mistificazione non conosce  limiti

    RispondiElimina
  69. (e manco avrebbe potuto presentarsi ai festeggiamenti per il proprio 40°
    giubileo nelle condizioni in cui è stato fotografato ...)
    In frac e cravatta di seta. Quanto meno è un vero Lord Brummel. Solitamente
    i preti, almeno quelli di una certa età,quando si mettono in borghese, sono
    riconoscibili per la sciatteria e la scompostezza.

    RispondiElimina
  70. Osservatore Romano23 maggio 2011 19:06

    E bisogna pregare si !
    Per me è ancora alla porta che attende ! Perchè penso che San Pietro gli debba portare il conto un giorno che ha molto tempo

    RispondiElimina
  71. Fate caso ad un particolare: questo problema è scoppiato soltanto perché un salesiano lo ha dichiarato pubblicamente. Diversamente, non si ha notizia di abusi che coinvolgano i salesiani....solo e sempre preti diocesani o di altri ordini. Chissà perché? Sono ben coperti grazie ad amicizie tra i giornalisti che non si fanno scrupolo a sbattere un prete diocesano in prima pagina, anche solo per un'accusa, mentre mai compare il nome di un salesiano? Questa congregazione ha tutti membri immacolati oppure...ben coperti?

    RispondiElimina
  72. che papocchio storico (e di nuovo i Cardinali che non erano del Clero... ma come si fa a scrivere ste robe?)

    RispondiElimina
  73. Enzo G. Castellari23 maggio 2011 19:48

    Il brutto di riviste come Chiesa Viva, è che si sparano 4 vaccate sconclusionate, senza alcun tipo di prova, senza alcun riferimento ale fonti (Lutero suicida e massone, Hitler massone ed ebreo, Marx ebreo e finocchio, Stalin e Lenin ebrei, ecc.) allo scopo di demonizzare il nemico, anzichè affrontarlo razionalmente. Farlo entrare nell'immaginario come il babau, l'uomo nero, il male assoluto immaginifico, da odiare e vituperare con tutte le proprie forze. Niente altro che quello che fecero i giacobini con i borbone. Trovo che sia indegno di persone civili, avere atteggiamenti così qualunquistici, volgari e squadristi. Il comunismo, la globalizzazione, il liberalismo massonico, il giudaismo internazionale, sono tutte realtà che trovano una definizione razionale e una possibilità di analisi e confutazione razionale. Tradotto in volgare, non serve che Marx fosse finocchio, ebreo e ubriacone, per capire che il marxismo è "sbagliato", o meglio, non è compatibile con la filosofia tradizionale e con il cristianesimo. Il materialismo dialettico, in ordine teoretico, nega molti principi indispensabili della metafisica, e si evince da sè la sua eterodossia. In ambito poi economico, la teoria del valore del Capitale, mostra le sue lacune, evidenziabili con gli strumenti dell'economia, non in base a complotti, pseudocomplotti e idiozie varie. Sono tutte cose indimostrabili, e basare tutta una costruzione teoretica su uan cosa indimostrabile, significa ammantare di fasullaggine lo stesso concetto che si sostiene. Tuttavia a certe persone piace (o hanno psichiatricamente bisogno) il sensazionalismo, spararla grossa, dire che Escrivà era un massone pervertito. Se poi uno dubita, si potrà sempre rimbrottare "non è abbastanza tradizionalista, non è abbastanza cattolico, non si fida perchè fa parte del complotto giudaico". Questo è il bello del fideismo. Trae forza e fascino dalla irragionevolezza. Se esiste un complotto giudaico, io credo comunque che il suo primo e più riuscito lavoro sia stato quello di inventarsi le leggende sul complotto giudaico stesso, da dare in pasto ai cattosisinono.

    RispondiElimina
  74. Enzo G. Castellari23 maggio 2011 19:51

    La cosa che mi lascia abbastanza perplesso di questa intervista è che il salesiano-capo d'Olanda non ipotizza nemmeno per sbaglio, nemmeno per un istante, che un religioso debba vivere in castità. Mi pare dia per scontato che la sessualità praticata sia una attività ordinaria e pacifica, e che andare con i bambini sia la conseguenza della mancanza di donne. La doccia fredda non è nemmeno presa in considerazione.

    RispondiElimina
  75. Bertone ha coperto anche don Seppia, il prete omosessuale, pedofilo e tossicodipendente, quando era arcivescovo di Genova.

    RispondiElimina
  76. Ne sono sempre più convinta: l'inferno è pieno di preti.

    RispondiElimina
  77. roba da matti! e poi il problema è sono le Messe "tridentine". SIMON, DORMIS?

    RispondiElimina
  78. sii più precisa, per favore. Solo Bertone ha coperto Seppia? E Canestri e Tettamanzi? E cosa allora dovremmo dire di Siri che l'ha ammesso agli ordini nel 1985? A me le insinuazioni non piacciono. O sei più precisa appure la tua appare come una maldicenza verso Bertone

    RispondiElimina
  79. fatti e parole23 maggio 2011 22:31

    ...o come quando S. Francesco si rotolò nella neve per respingere la tentazione della lussuria....

    RispondiElimina
  80. <span>roba da matti! e poi il problema è la Messa "tridentina". SIMON, DORMIS?</span>

    RispondiElimina
  81. Maciel omosessulae? Bisessulae piuttosto, visto che ha avuto due (o tre?) figli

    RispondiElimina
  82. Redazione di Messainlatino.it23 maggio 2011 23:07

    Alessandro ha ragione: si tratta di un'insinuazione gratuita.
    Enrico

    RispondiElimina
  83. Redazione di Messainlatino.it23 maggio 2011 23:18

    "<span>Io sono contrario anche ai rapporti sessuali tra adulti. </span>Dovremmo castrarci tutti per non farci distrarre dal sesso ed elevare il nostro spirito  verso cose più alte e produttive"

    Ecco, mo' ci abbiamo pure il cataro.
    Enrico

    RispondiElimina
  84. No, questo non è "un intero battaglione di sbroccati" questà è l'opera di Satana che si palesa in seno alla Chiesa. Questi uomini di Chiesa, dopo aver predicato per anni che Satana e l'inferno non esitono e dopo aver convinto le masse di fedeli in tal senso, ora vengono allo scoperto...così, con naturalezza, senza il minimo di vergogna perché, lo sappiamo bene, Satana non ha vergogna delle proprie opere anzi...

    RispondiElimina
  85. Enrico...in quanto ad argomenti slegati sei una potenza.....se sapessi che Israele chiese a Gorbaciof l'invio di 2.000.000 di ebrei...allora capiresti cosa e' stato il comunismo! E forse saresti meno ignorante anche tu!

    RispondiElimina
  86. Enrico...in quanto ad argomenti slegati sei una potenza.....se sapessi che Israele chiese a Gorbaciof l'invio di 2.000.000 di ebrei...allora capiresti cosa e' stato il comunismo! E forse saresti meno ignorante anche tu!

    RispondiElimina
  87. Enrico...in quanto ad argomenti slegati sei una potenza.....se sapessi che Israele chiese a Gorbaciof l'invio di 2.000.000 di ebrei...allora capiresti cosa e' stato il comunismo! E forse saresti meno ignorante anche tu!

    RispondiElimina
  88. Basta non me lo devi dire tu! Io non sto andando off-topic.

    RispondiElimina
  89. Una piccola svista, gentile Simon de Cyrene? "The combined impact of the sexual revolution outside the Church, and of the Vatican II reforms inside simply broke down the traditional self-discipline of the priesthood" cioe': "L'impatto combinato della rivoluzione sessuale fuori della Chiesa, e le riforme del Vaticano II all'interno hanno semplicemente infranto la tradizionale autodisciplina del clero".
    Comunque, mi fa piacere che Lei concordi che il Vaticano II ha avuto qualche responsabilita' nel rilassamento dei costumi.  

    RispondiElimina
  90. Ho la sensazione che ai tradizionalisti  manchi il senso dell'ironia...

    RispondiElimina
  91. Ho dimenticato di firmare. Il Guest che ha notato la lieve svista di Simon de Cyrene sono io.

    Luciana Cuppo

    RispondiElimina
  92. Chiamiamolo pure "pansessuale", così ci azzecchiamo di sicuro! :-D

    RispondiElimina
  93. Ah, be, se lo dice Castellari che con le sue indigestioni mena fendenti a tutti, allora LUI DISSE, LUI HA RAGIONE. Mi inchino alla sua cultura.Personalmente non mi ci metto neanche a ragionare ed a fornire le centinaia di pagine raccolte e lette sulle commistioni tra ebrei e massoneria e comunismo. Forse però una cosa soltanto vorrei scrivere: un tal ebreo, poi convertito e diventato pastore protestante scrisse che Marx fu satanista e morì satanista.lessi il libro talmente tanti anni fa che neanche ricordo il titolo, ma Castellari certamente lo conosce e lo liquida con qualche battuta, poichè lui..sa tutto  8-)

    RispondiElimina
  94. Una bella notizia per l'istruito Enrico e la puo' controllare dato che e' una notizia della cronaca dei tempi moderni. Israele fece formale richiesta a Gorbaciof affinche gli inviasse 2 milioni di ebrei Russi in cambio di vantaggi economici che gli furono poi garantiti credo dal Canada! Che giro....!!!. Questo puo' far pensare, senza bisogno di Chiesa Viva come i soliti smontatori usano fare, ossia, con gli insultini anziche con gli argomenti .....cosa sia stato il comunismo in Russia e cosa sia stata la stessa caduta del muro di Berlino. E' una notizia .....battuta dalla stampa moderna. Andate a controllare.

    Per Caterina , che forse non si ricorda che S, Paolo scrisse anche sulle donne che  insegnano ...(e si vede visto che quando salgono in cattedra spesso esagerano perdendo il nocciolo della questione e diventano prolisse)..., non parlo di popolo puro, ma di un movimento maschile  che si faccia sentire e si sappia difendere in strada , le donne stessero in Chiesa col velo ed in famiglia!!I  greci come lo erano anche i romani , tolleranti della pedofilia e rapporti con giovanetti  non esistono piu'...ci sono stati secoli di Cristianesimo che ha interrotto i  tempi dei pagani. La pedofilia moderna si basa su una cultura ben precisa ed il motore moderno culturale di questa rinascita pedofila e' nella massoneria, nei movimenti gay di origine comunista e Freud gli ha dato una bella botta  ....l'unica  forma religiosa che accetta questi abusi e' il Talmud! Per cui non parliamo neanche di Bibbia o Torah! Ma di eretici ! Nell'Islam moderno e' una pratica , non scritta......purtroppo una pratica molto diffusa. Anche la statistica sugli abusi sessuali con in testa comunita' ebree, poi protestanti (tempi moderni e protestanti moderni) e' vera e riportata dal famoso vaticanista Tosatti.

    I fatti del mostro di Marceline sono cronaca giudiziaria......andare, e controllare . Caro Enrico..ci sono migliaia di rapporti di polizia internazionale sulla pedofilia ed il suo collegamento con le lobbies gay.....e non solo !!

    Inviai alla redazione la notizia sulla proposta del 2009 di insegnare masturbazione ai bambini di 5 anni all 'ONU tempo fa'....non fu' pubblicata. Mi fa' piacere che ora ci si ricordi dei clerici pedofili per attaccare il modernismo  ed i suoi risultati...ma i bambini vanno difesi sempre ! Anche fuori dall'ambito religioso ,

    Per quanto riguarda Walt Disney...caro Enrico so tutto io, la storia sono io, guadagno tanto e sono il difensore tradizionalista meglio di tutti e mi permetto di insultare chi voglio perche' io so forte ed umile e pieno di carita' ........la Walt Disney fu' condannata al pagameto di 70 milioni di dollari per chiari messaggi sessuali nei suoi cartoni! Ma anche i nuovi non sono da meno, esiste uno studio con tutti i fotogrammi di molti cartoni........anche questo e' un fatto giudiziario. Ma si sa...l'enrico-pensiero e' sopra tutto!

    Non sono di Livorno.....per fortuna! Non ci abiterei neanche se mi chiedessero di fare la redazione di  messainlatino.it.......a proposito di bambini ....

    Vorrei ricordarvi San Simonino ...un Santo della Chiesa, Una , Santa, Cattolica ed Apostolica!

    RispondiElimina
  95. :'( purtroppo sì Mdeledda  e padre Amorth come altri esorcisti lo confermano varie volte...

    RispondiElimina
  96. X Sisi-No,no. Grazie della replica che è testimonianza ulteriore per chi irride non conoscendo, perchè si sgomenta degli intrecci internazionali e giustifica le argomentazioni elaborate e ricche di informazioni acquisite, come "COMPLOTTISMO" e così, "etichetta erogata, etichetta appiccicata" ed il cervello non fuma più :-D :-D

    RispondiElimina
  97. Vero!

    Ma guai dimenticare che vi sono anche avvocati, medici, scrittori, contadini, commercianti, politici, attori, finanzieri, giornalisti top manager, casalinghe ecc...ecc...

    Nessuno si senta esentato a priori!

    RispondiElimina
  98. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 01:21

    magari vuole anche fornire qualche riferimento alle centinaia di pagine che parlano di Paolo VI massone o di Escrivà giudeo?

    RispondiElimina
  99. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 01:23

    ah invece chiesa viva argomenta tanto.

    RispondiElimina
  100. fatti e parole24 maggio 2011 06:26

    infatti legga bene: il blogger ha scritto "questo può far pensare,  SENZA BISOGNO  di Chiesa viva,....che cosa sia stato il comunismo ecc...."

    RispondiElimina
  101. fatti e parole24 maggio 2011 07:22

    il   fideismo  non corrisponde affatto (o  non esattamente) a ciò che Castellari sta descrivendo  come quella fissazione di vedere complotti ovunque  senza ragionare sulla loro dimostrabilità.
    Il fideismo è un atteggiamento mentale e morale-pratico squilibrato di certi credenti (cattolici inclini al protestantesimo) che ritengono di non dover compiere sforzi per coltivare le virtù cristiane, nè di operare concretamente per migliorare le situazioni cattive, perchè "tanto Dio fa tutto, risolve tutto"; sono persone che si adagiano nell'accidia spirituale, o nel quietismo, aspettando che il Regno di Dio lo costruisca Lui solo, senza dare importanza alla collaborazione degli uomini con la Grazia (cfr. "cercate il Regno di Dio e  la sua Giustizia , il resto vi sarà dato in sovrappiù")
    sono persone che davanti a qualunque disastro morale o in mezzo a situazioni deplorevoli (dove sarebbe doveroso dire o fare qualcosa per contrastare il male dilagante, vedi corruzione nei libri di testo scolastici....), in mezzo al MALE da cui siamo assediati, dicono: "lascia andare, tanto Dio provvede...che ci possiamo fare noi ? quel che conta è avere fede"; questo è il fideismo. Dimenticano che S. Paolo ha detto: "La Fede senza le opere è morta".
    O anche credono nell'intervento soprannaturale o in fatti soprannaturali senza chiedersi se dove e  SE siano autentici, perchè aspettano sempre il "deus ex machina", ovvero l'intervento del Cielo pronto a risolvere i grovigli della storia umana individuale e collettiva.
    Un esempio di fideismo, a mio avviso, si riscontra nel fenomeno di credulità di massa osservabile a Medjugorje, dove una apparizione ritenuta la Madonna, dà messaggi in contrasto con la Dottrina di sempre, (ma non si vuol riconoscere la non credibilità dei veggenti) e dove si proclamano miracoli a destra e a manca, senza dimostrare la loro soprannaturalità, ovvero senza chiedersi se le guarigioni sono eventi naturali: in quel fenomeno si mostra tutta la disponibilità a credere  aprioristicamente  al fatto soprannaturale, perchè si parte già con la ricerca del sensazionale, quel quid che ci ridia le certezze perdute della Fede vera, quella dei cristiani forti della promessa di Nostro Signore,  che credono in Lui, Vivente e operante nella storia, senza bisogno di cercare segni tangibili della Sua Presenza, perchè non basta più a loro il SS.mo Sacramento dell'altare.
    Le apparizioni della Madonna approvate come autentiche sono tutt'altra questione, e AIUTANO la Fede, senza affatto diminuire nè contraddire la ragione.
    L'atteggiamento  opposto al fideismo è il razionalismo: voler spiegare tutti gli eventi con la sola ragione, senza tener conto delle realtà soprannaturali, oggetto di Fede, che agiscono nella storia, quali sono -nell'esplicarsi variegato del male- i principati e potestà delle tenebre, di cui parla S. Paolo.

    RispondiElimina
  102. Sarò una puritana, sarò una tradizionalista  totalmente sprovvista del senso dell`ironia, ma su certi temi penso che l`ironia deve essere evitata.
    Non c`è posto per l`ironia quando parliamo di bambini violentati da porci criminali, con l`aggravante di essere sacerdoti.

    RispondiElimina
  103. fatti e parole24 maggio 2011 08:04

    Il fideismo in senso strettamente filosofico riguarda la non dimostrabilità razionale dell'esistenza di Dio: atteggiamento  ritenuto irrazionale, attribuito con quella denominazione a chi parla di Dio con gli argomenti della Fede, da parte di chi non la Fede non ce l'ha.
    Esempio di razionalismo illuminista riguardo al fideismo dei credenti in generale:

    <p><span>"E' importante non confondere la cicuta col prezzemolo; credere o non credere in Dio non è importante" (Denis Diderot).</span>
    </p>

    RispondiElimina
  104. fatti e parole24 maggio 2011 08:05

    <span>Il fideismo in senso strettamente filosofico riguarda la non dimostrabilità razionale dell'esistenza di Dio: atteggiamento  ritenuto irrazionale, attribuito con quella denominazione a chi parla di Dio con gli argomenti della Fede, da parte di chi non la Fede non ce l'ha.  
    Esempio di razionalismo illuminista riguardo al fideismo dei credenti in generale:   


    <span>"E' importante non confondere la cicuta col prezzemolo; credere o non credere in Dio non è importante" (Denis Diderot).</span>  
    </span>

    RispondiElimina
  105. fatti e parole24 maggio 2011 08:09

    <span>Salesiani prendono misure contro Spronck</span>

    <span>Il giornalista di RTL Roland Strijker dice su<span> </span><span>Twitter</span><span> </span>che il provinciale dei salesani per le Fiandre e l'Olanda, p. Jos Claes, S.D.B., abbia tolto il p. Spronck, S.D.B. dall'incarico di delegato per l'Olanda "e che il Papa debba decidere se Spronck possa rimanere Sacerdote.</span>
    http://chiesapaesibassi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  106. L'autore è Richrad Wurbrand e il libro si intitola "L'altra faccia di Carlo Marx". Consigliato leggerlo, così come "Massoneria e sette segrete" di Epiphanius e, checché ne dica qualcuno, è bene leggere anche i libri di Don Villa sull'argomento

    RispondiElimina
  107. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 10:36

    Allora cambiamo termine se fideismo non va bene per descrivere la fattispecie in esame: coglionismo le piace di più?

    RispondiElimina
  108. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 10:38

    credere obbedire pettare

    RispondiElimina
  109. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 10:43

    Il mostro di Marceline pane e vine

    RispondiElimina
  110. Ma, siamo impazziti? Povero don Bosco! Ma conoscono il sesto comandamento? I rapporti sessuali sono possibili solo dentro il matrimonio. Non è l'età maggioritaria che rende leciti i rapporti sessuali e quelli contronatura non sono mai leciti!!!! Ma cos'è questo SpronK, un salesiano? Ma è un immondo, carne per l'inferno, da rogo! Troppo buonismo...troppo cattivo buonismo, che permette a certi esseri di farsi chiamare padre.

    RispondiElimina
  111. Il perbenismo calvinista che impesta il mondo laico dall'Ottocento crede che l'educazione si risolva nel non esser volgari. Eppure, a ben guardare, talvolta la brutalità dell'espressione un po' colorita, è molto più "cattolica" del parlar forbito di molti eretici e libertini, perché non cerca di ammantare di rispettabilità le cose turpi, e le chiama col proprio nome. Ovviamente l'oscenità gratuita e incolta del volgo non ha nulla a che fare con le poesie del Baffo, il quale peraltro in punto di morte fece pubblicamente ammenda per i suoi componimenti licenziosi.

    RispondiElimina
  112. vada a leggere ed abbassi la crista galli e vedrà che Chiesa Viva argomenta meglio e più di lei

    RispondiElimina
  113. ancora per Castellari. E si prenda una tisana digestiva alla sera per evitare la mal digestione che l'attanaglia contro tutti noi poveri incapaci ignoranti (secondo il suo tono saccente). Se mi dice dove abita le indico un buon medico adatto ai suoi problemi. :-D

    RispondiElimina
  114. D'accordo, quindi si può eliminare il post.

    RispondiElimina
  115. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 15:36

    Caro genio, sappia che era evidente che usavo il termine fideismo in accezione sarcastica. La non dimostrabilità razionale dell'esistenza di Dio, così come la non dimostrabilità razionale di ciò che sta attorno a dio e alla visione religiosa di costoro. Il riferimento ci stà pienamente.

    RispondiElimina
  116. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 15:37

    Abbasserò la crista

    RispondiElimina
  117. Tanto piu' che, con un po' di buona volonta', le affermazioni di don Villa si possono verificare. Mi domando se Castellari ci si e' mai provato. 

    RispondiElimina
  118. tra epiphanius e don villa c'è la stessa differenza che passa tra Erodoto e il TG4...

    RispondiElimina
  119. ... caro Enrico so tutto io, la storia sono io, guadagno tanto e sono il difensore tradizionalista meglio di tutti e mi permetto di insultare chi voglio perche' io so forte ed umile e pieno di carita' ...
     
    Beh, insomma ... non è che Lei sia stato molto più elegante quando ha scritto "Enrico, fai finta di non sapere od aspetti la promozione a vaticanista?"

    RispondiElimina
  120. Ne ho sentiti di SI_Si_NO_NO! Di vario genere: chi da ogni colpa del mondo ai masoni, chi agli ebrei, chi agli americani, chi ai servizi segreti Bulgari, chi alla Chiesa. Se qualcuno si permette di argomentare diversamente....non ha capito nulla. Si citano libri, inchieste, relazioni, informative, soffiate, pettegolezzi che dimostrano la veridicità infallibile del loro credo. E pur di arrivare al loro fine, ovverro dimostrare l'equazione dove l'incognita è già cognita, se la prendono con chi pensa diversamente proponendo soluzioni irrealizzabili. E' inutile fare dei voli mentali sulle opinabili cause  del male, occorre estirpare il male stesso: cacciare dalla Chiesa quel COSO che ha parlato e denunciarlo, se possibile alla giustizia civile.

    RispondiElimina
  121. Leonid Mlecin, storico e giornalista russo, autore di molte pubblicazioni,
    già vice direttore del quotidiano Izvestija ha scritto un altro interessante
    libro (in russo nel 2006) tradotto in italiano due anni dopo (Perché Stalin
    creò Israele, Roma, Teti, 2008), in cui smonta la tesi cara ai
    teo-conservatori americani, europei e italiani, secondo cui Israele
    rappresenta ab initio il bastione occidentale o della "magna Europa" prima
    contro il comunismo e poi contro l'islamismo. No, la realtà è un'altra,
    nella nascita di Israele il ruolo di Stalin, non Krusciov o Gorbaciov-Eltsin
    si badi bene, è stato determinante. Egli lo dimostra fondandosi sui
    documenti recentemente scoperti negli archivi sovietici, aperti da Putin
    agli storici.

    RispondiElimina
  122. Si sapeva che il voto dell'Urss, con Gromyko, nel 1948, in
    sede Onu, a favore della nascita di Israele fu fondamentale e addirittura
    anteriore a quello americano. Tuttavia non era ancora sufficientemente noto
    che nel 1948 l'Unione Sovietica fornì armi allo Stato ebraico, senza le
    quali, come ha confessato Golda Meir: "Israele non avrebbe potuto 
    resistere".
    Il professor Luciano Canfora nella prefazione al libro smonta la favola
    teo-conservatrice dello Stato ebraico come essenzialmente e connaturalmente
    antibolscevico. Addirittura già Lenin nel 1914 perorava la causa sionista
    (Ibidem, p. 9). Stalin, subito dopo la rivoluzione del 1917 volle la
    costituzione di una "sezione ebraica" all'interno del partito bolscevico,
    chiamatasi Evekcija.  Nel 1944-46 l'Unione Sovietica decise di impegnarsi a 
    fondo per la
    nascita dello Stato ebraico (Ivi). L'ostilità araba per il voto sovietico
    del 1947, che permise la nascita reale dello Stato israeliano, perdurava
    ancora all'inizio degli anni Cinquanta, mentre la GB sosteneva gli Stati
    arabi e gli Usa non si muovevano con sufficiente determinazione a favore di
    Israele pur essendo un suo alleato "naturale" (Ibidem, p. 11). Certamente lo
    scopo di Stalin era quello di abbattere i governi arabi ("monarchie
     feudali") e di stabilire in Palestina una "democrazia" popolare ("Paese
    socialista"), simile a quella sovietica (Ivi). Anzi, Stalin desiderava
    addirittura "vedere in Palestina soltanto Israele" (Ibidem, p. 81), paese
    affidabile per future basi militari sovietiche (Ibidem, p. 87). Questo
    atteggiamento di Stalin, decise Truman ad appoggiare Israele onde impedire
    all'Urss di restare l'unica amica di Israele, che aveva rotto già con la GB
    (Ibidem, p. 90).
    Tuttavia, quando (nel 1952, un anno prima di morire) egli si accorse che
    Israele era soggetta alla stessa tentazione di "autonomia" dall'Urss, come
    la Cecoslovacchia (ove i vertici del partito comunista erano in larga parte
    di origine ebraica) cominciò a raffreddarsi nei confronti dell'ebraismo
    esterno o "palestinese", come già era avvenuto con quello interno o russo
    nel 1949 (Ibidem, p. 12). «Stalin (.) voleva una replica dell'esperimento
    spagnolo (.). Se alla fine degli anni Trenta avessero vinto i repubblicani,
    la Spagna sarebbe diventata una repubblica sovietica. 

    RispondiElimina
  123. Stalin dunque permise
    l'esodo degli ebrei  (e di non pochi sedicenti  ebrei, compresi molti Rom 
    bulgari) dai paesi dell'Europa orientale verso Israele, e li
    rifornì di armi perché sperava che quegli esuli, provenienti da paesi
    diversi e che parlavano lingue diverse, si sarebbero uniti in nuove brigate
    internazionali e avrebbero ascoltato la voce di Mosca. Ma gli ebrei che
    erano giunti in Israele si sentivano diversi dai russi, tedeschi, francesi 
    inglesi e messicani
    che erano andati a combattere in Spagna negli anni Trenta. Gli uomini delle
    brigate internazionali erano ospiti in terra spagnola, mentre in Palestina
    gli ebrei sentivano di essere tornati a casa loro (.). In altre parole lo
    Stato costituitosi in Palestina era molto diverso da quello che Stalin aveva
    vagheggiato. Era davvero indipendente: voleva acquistare armi sovietiche, ma
    non chiese l'invio di divisioni da stanziare sul proprio territorio»
    (Ibidem, p. 192).
    Dopo la morte di Stalin (1953) l'Unione Sovietica iniziò ad avvicinarsi al
    mondo arabo e specialmente all'Egitto (1956) e tale strada si è rafforzata
    vieppiù sino al 1973 (guerra del Kippur) e all'epoca di Breznev.
    Come si vede, Israele non è nato anti-comunista, né anti-islamico, è
    divenuto filo americano e anti-arabo, date le circostanze che lo hanno
    spinto in tale direzione, per il suo vantaggio e la sua sopravvivenza
    stessa. Le sue origini sono "laburiste" o anarchicheggianti (kibbuzt) - da 
    un
    punto di vista politico - mentre, religiosamente, esso è molto più vicino
    all'islam semitico che non al cattolicesimo romano. Onde la favola della
    "magna Europa", del "bastione occidentale" antibolscevico e del baluardo
    contro l'islam sono pregiudizi e stereotipi "teo-conservatori", duri a
    morire.

    RispondiElimina
  124. OK Bertone non ha coperto nessuno.
    Ma, adesso, nei confronti dell'autore di queste esternazioni, CHE FA?

    RispondiElimina
  125. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 21:38

    Ah beh, quindi questo spiega tutto. E gli alieni, dove sono li alieni? Nella cantina del vaticano con il vero Paolo VI, che comandano la gran loggia ebraica del binai birit!

    RispondiElimina
  126. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 21:41

    Ci ho provato. Le cose dette su Escrivà sono delle vaccate. Ad esempio Cuppo, mi dice dove posso verificare l'affermazione secondo cui Escrivà è seppellito sotto 140 metri di profondità? O l'altra affermazione secondo cui i numerari dell'opus dei avevano una bottiglia di benzina con cui bruciare i documenti segreti? O l'affermazione secondo cui era ebreo marrano (la madre era una Albas, di antica nobiltà spagnola, il padre era cattolico e di famiglia originaria della francia meridionale)? O l'affermazione secondo cui volle farsi creare nobile per alimentare il suo ego smisurato? Dai cuppo, stupiscimi.

    RispondiElimina
  127. Enzo G. Castellari24 maggio 2011 21:43

    E ovviamente hanno l'onere della prova invertito. Chissà se solo l'onere della prova è invertito.

    RispondiElimina
  128. Pio XII era proprio un cretino a comminare la scomunica ai comunisti!!!

    RispondiElimina
  129. E sapessi che paura hanno questi, tremano già adesso!

    RispondiElimina
  130. Allora l'Olanda è sempre stata uno schifo nella Chiesa Cattolica aleno dagli anni Tranta in avanti. Il Card. Alfrink fu uno dei progressisti maggiori al Vaticano II, il Card. Willebrand fu il peggio del peggio sull'ecumenismo, cosa possiamo aspettarci, se non dei salesiani pedofili.
    Veramente un papa tradizionale avrebbe già sciolto la Congregazione Salesiana e incamerato i beni alla Santa Sede

    RispondiElimina
  131. Sassari e Sidney. Sono posti da visitare.

    RispondiElimina
  132. Simon de Cyrène25 maggio 2011 20:37

    Macchè svista! Legga bene e vedrà quel che c'è di ironico nel mio testo... I.P.

    RispondiElimina
  133. Aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooo!

    RispondiElimina
  134. RaffaeleGiovanniRega26 maggio 2011 02:48

    Ridurre allo stato laicale quest'uomo sarebbe il minimo! Le sue dichiarazioni fanno profondamente schifo!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.