lunedì 14 settembre 2009

14 settembre 2009: motu proprio coming into force celebration

Benedicto Summo Pontifici et universali patri pax vita et salus perpetua!

28 commenti:

  1. Benedicto Summo Pontifici et universali patri pax vita et salus perpetua!
    ---------

    Redazione...
    Redazione benedetta...
    Sogno o son desta?

    (E chi mi scherniva di voler fare profezia ottimista?)

    Alleluja!
    LAUDETUR IESUS CHRISTUS !

    BENEDETTO il Papa Benedetto
    che è stato donato a noi dal Signore e conduce a salvamento la Sua Santa Chiesa...
    e offre ai figli di Dio, della Ss.ma Madre Maria e della Madre Chiesa il lietissimo annuncio...
    ...IN NOMINE DOMINI !

    (gridatelo dai tetti!)

    RispondiElimina
  2. Il filmato mi rammenta tanto il detto: gioca con i fanti, ma lascia stare i Santi....
    ^__^

    nella prima parte del filmato i fanti....nella seconda parte i Santi...

    Grazie Santo Padre!
    ^__^

    RispondiElimina
  3. Io non riesco a vedere il filmato,
    ma da quello che dice Caterina mi sembra che non ci sia niente di cui entusiasmarsi...
    e sicuramente chi non lo vede potrebbe cadere in un pesante equivoco, basandosi solo sul titolo del thread!

    RispondiElimina
  4. Buon compleanno Motu Poprio! Grazie mille, Santità, che Dio la conservi sempre!

    RispondiElimina
  5. Ah, dimenticavo...buona Esaltazione della Croce!

    RispondiElimina
  6. Carino. E' la conferma di quello che diceva recentemente Sullo: ci sono due diverse Chiese che si denominano cattoliche ma in comune hanno soltanto il nome. Forse, aggiungerei, ne esiste una terza, la palude nettamente maggioritaria, che non sa bene da che parte orientarsi.

    RispondiElimina
  7. Povera Giovanna, era solo un augurio
    per i 2 anni del MP; vacci piano, aspetta notizie più certe e chiare su quel titolo: mi sa che sei più ingenua di me...
    (chi va piano va sano e va lontano!)
    Comunque :
    Viva Papa Benedetto,
    mite-tenace-incrollabile fino alla meta!

    RispondiElimina
  8. Scusate l'OT ma ho saputo stamane che la figlia ventiquattrenne di A.Socci si trova ricoverata all'ospedale di Firenze per un grave problema cardiaco. Socci invita tutti a unirsi a lui e alla famiglia nella preghiera per la guarigione della sua figliola attualmente in coma.

    Link

    Cesare

    RispondiElimina
  9. Non ci sono due chiese che si denominano cattoliche; c'è una sola Chiesa Cattolica, però tanti che non si sa se ci sono dentro o fuori...

    RispondiElimina
  10. Se si fa eccezione per gli ultimi 50 secondi il filmato fa proprio pena anche se si capisce il raffronto che si vuol fare fra la compostezza del vecchio rito e le carnevalate, per essere buoni, del nuovo. La canzoncina del buon compleanno con le immagini del papa mi sembra proprio di cattivo gusto.Una caduta di stile per i gestori del sito.

    RispondiElimina
  11. Grazie,Santo Padre, che il Signore ti mantenga ancora a lungo, affinche'tu possa portare a termine la tua opera di salvezza della Chiesa!!
    Gloria a Dio !! Alleluia!!

    RispondiElimina
  12. La canzoncina del buon compleanno con le immagini del papa mi sembra proprio di cattivo gusto

    Canzoncina di compleanno?
    Heu hominem barbarum! Nescit Happy Days!

    RispondiElimina
  13. Cesare riferisce dalla richiesta di Socci di preghiere per la figlia in gravi condizioni.

    Ci uniamo all'invito di recitare un memorare e preghiere per questa serissima necessità.

    MEMORARE, o piissima Virgo Maria, non esse auditum a saeculo, quemquam ad tua currentem praesidia, tua implorantem auxilia, aut tua petentem suffragia a te esse derelictum. Ego tali animatus fiducia, ad te Virgo virginum Maria Mater Iesu Christi, confugio, ad te venio, ad te curro, coram te gemens peccator et tremens assisto: noli, Domina mundi, noli aeterni Verbi Mater verba mea despicere, sed audi propitia et exaudi me miserum ad te in hac lacrimarum valle clamantem. Adsis mihi, obsecro, in omnibus necessitatibus meis, nunc et semper, et maxime in hora mortis meae. O clemens, o pia, o dulcis Virgo Maria! Amen.

    RispondiElimina
  14. Grazie, Santità. Vi aspettavamo da lungo tempo.

    Sullo

    RispondiElimina
  15. Non credo di errere un barbaro nè un ignorantese non conosco Happy days(preferisco il Panis Angelicus o l'Ave Verum), certamente però voi siete delle persone di scarsa educazione per gratificare così chi scrive sul vostro sito. Che abbia ragione in fondo in fondo aucellare? Offendete, censurate, che bravi cristiani davvero siete!!! Comunque il filmato, già propinato in altra circostanza, non è certo quello si può dire un capolavoro.

    RispondiElimina
  16. O Anonimo, ma lo sai dove sta di casa l'ironia?

    O non sarai per caso il bandito Aucellare/Tanto rumore?

    RispondiElimina
  17. Nella mia piccolezza, nella mia ignoranza non posso che ringraziare costantemente Dio per questo Papa, e prego che Dio gli doni ancora tanta forza, spirituale e fisica per continuare ad aiutare questa Chiesa che sembra sempre più alla deriva.

    Se non fosse per il Santo Padre, dubito che sarei tornata alla Chiesa Cattolica, perchè tra Medjugorie e carismatici a vari livelli (Mi è stato detto che San Francesco era carismatico e dico tutto) mi stavo allontanando sempre più dalla Chiesa e quindi anche da Dio.

    RispondiElimina
  18. Guardia Svizzera14 settembre 2009 15:30

    Sull' emittente nordamericana EWTN,
    in occasione della festivita'dell'esaltazione della santa Croce, verr'a trsmessa la celebrazone della Santa Messa di sempre al link http://viewers.multicastmedia.com/viewer/viewerframes_parent.asp?b=&p=&networkID=3001843&WMP=1&WMPv=7&RPIE=0&RPNAV=0

    RispondiElimina
  19. Ragazzi per favore vi invito a non confondere il nuovo rito con gli abusi che a volte si fanno in esso, cosi come si vede nel filmato.
    Se ci pensiamo bene ai nostri tempi i preti più progressisti potrebbero abusare anche della messa tradizionale aggiungendo qualcosa di insolito.

    RispondiElimina
  20. Siamo al messaggio subliminale?

    RispondiElimina
  21. per Gioia cattolica

    vai a farti un giro ;)

    RispondiElimina
  22. Nick molto significativo...

    Vorrei scommettere che questo
    annunciatore di "gioia cattolica"
    (aggettivo non richiesto, come l'excusatio non petita...)
    è uno di quelli che sostengono che Gesù
    "è venuto a portarci dalla tristezza all'allegria", e lo concretizzano con certe messe molto allegre, perchè secondo loro la Liturgia VO celebrava una Messa "triste"!
    (mutato nomine, de te fabula narratur...)

    RispondiElimina
  23. Non sono ilbandito aucellare o sotto quale altro pseudonimo si palesi. Forse non saprò riconoscere l'ironia ma fa parte del miocararttere e non ci posso fare niente alla mia età.

    RispondiElimina
  24. che amarezza però! perderci dietro a polemiche sterile, commenti permalosi e risentiti! e tutto a corredo di un post che celebra i due anni del MP., e che dovrebbe essere motivo di gioia per noi tradizionalisti, e trarne incentivo di unità. Invece? ci si perde in tante parole che nulla hanno a che fare con il post. coraggio, e rallegriamoci! o meglio: sursum corda!

    RispondiElimina
  25. Habemus ad dominum.

    RispondiElimina
  26. LA GIOIA CATTOLICA14 settembre 2009 22:42

    Cari amici io non sono affatto quello che voi credete. Semplicemente volevo farvi capire che bisogna distinguere il N.O dagli abusi che a volte si fanno in essa.
    Il fatto poi che io abbia scelto come nome LA GIOIA CATTOLICA non vuol dire che io abbia abolito la croce dalla mia fede.
    Vi invito a visitare il mio blog:
    lagioiacattolica.blogspot.com

















    la

    RispondiElimina
  27. LA GIOIA CATTOLICA14 settembre 2009 23:04

    Scusate l'indirizzo è www.lagioiacattolica.blogspot.com

    RispondiElimina
  28. Il N.O.M. è un rito che sembra fatto apposta per essere abusato. Sfido chiunque a non trovare un abuso anche nella miglior Messa in tal guisa celebrata.
    Quelli del filmato non sono abusi ma veri e propri scandali il che rende la cosa diversa.
    Temo di non andar lontano dal vero nel dire che il 95% delle Messe NOM sia abusivo; altro poi è vedere se/come/quanto/perché l'abuso nuoccia ai fedeli.
    Il rito di sempre (per cortesia non chiamiamolo vetus ordo perché l'espressione è molto fuorviante) può esser oggetto di abusi ma questi richiederebbero la piena intenzione del sacerdote e i fedeli di Tradizione non passano sopra facilmente neppure sulle sbavature...
    Di recente ho assistito alla "prima" S. Messa nella forma di sempre celebrata da un monaco.
    Al termine della S. Messa è rientrato in chiesa e ha parlato ai fedeli dicendo che per la prima volta si era sentito veramente solo col Signore: una solitudine che gli ha ricordato ogni momento la grandezza del Sacrificio del Crocifisso. Dimentico della necessità di curarsi dell'assemblea ha sentito nel silenzio partecipato l'abbraccio dei fedeli che tramite suo si accostavano alle cose celesti... s'è commosso sino alle lacrime.
    Queste ed altre cose ancora che ha detto sono state per me il più bel "filmato" celebrativo del Motu Proprio.
    Viva il Papa!
    Andreas Hofer

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.