Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

lunedì 17 giugno 2024

Tutto accade (tranne il peccato) perché Dio lo vuole o lo permette

Dio scrive dritto anche sulle righe storte.
Luigi C.



Da Fiducia nella Divina Provvidenza. Segreto di pace e di felicità, di G.B.Saint-Jure

Nulla accade nel mondo senza che Dio lo voglia o lo permetta. Ciò deve intendersi assolutamente di tutte le cose, tranne il peccato. “Nulla, -c’insegnano all’unanimità i Padri e i Dottori della Chiesa con sant’Agostino- accade per caso nel corso della nostra vita; Dio interviene ovunque”. (…). Sant’Agostino dice: “Tutto ciò che quaggiù ci accade contro la nostra volontà (sia da parte degli uomini come d’altrove), non accade che per la volontà di Dio, per disposizioni della Provvidenza, per i suoi decreti e sotto la sua direzione, e se, considerata la debolezza della nostra mente, non possiamo cogliere la ragione di questo o di quell’avvenimento, attribuiamolo alla Divina Provvidenza, rendiamole questo onore di riceverlo dalla sua mano, crediamo fermamente che non è senza motivo che ce lo manda”. (…). Abbiamo quindi cura di riferire tutto alla volontà di Dio e crediamo pure che tutto è diretto dalla sua mano paterna.

6 commenti:

  1. Ma che dite? Anche il peccato avviene perchè Dio lo permette, è il libero arbitrio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dio permette, per un disegno imperscrutabile, anche la presenza dei tradizionalisti.

      Elimina
  2. È sottile, ma c'è differenza tra volere e lasciare liberi...

    RispondiElimina
  3. E' per questo che, con grande tristezza, dopo aver lungamente riflettuto, ho smesso di credere in un DIO Padre ma mi sono convinto di un DIO indifferente se non addirittura ostile a noi uomini, e questo non mi ha reso più felice ma più disperato perchè ho perso quella fede nell'amore di DIO per noi suoi figli che mi ha sorretto per tanto tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Permetta almeno che io preghi per lei" così disse il S.Curato d'Ars ad un'anima nella sua stessa situazione. E io pregherò per lei. La benedico +

      Elimina
  4. Se a un Dio si deve questo mondo, non ci terrei a essere quel Dio: l’infelicità che vi regna mi strazierebbe il cuore. (Arthur Schopenhauer)

    RispondiElimina