Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

venerdì 15 dicembre 2023

Echi tridentini (in musica). La "Notte oscura" di S. Giovanni della Croce musicata da artisti contemporanei #sangiovannidellacroce #carmelo #notteoscura #nocheoscura

Ieri, secondo il calendario nuovo della Chiesa, si è fatta memoria di S. Giovanni della Croce. Qui il nostro post su un bel quadro che ritrae la "Messa di S. Giovanni della Croce". 
Un lettore, grazie a Wikipedia, ci ha segnalato le molte influenze che una delle sue poesie più celebri, "Notte oscura dell'anima" ha incredinilmente avuto nella musica cpntemporanea: dalla classica, alla dark ambient, passando per la leggere e la celtic folk. 

  • Loreena McKennitt si è mirabilmente ispirata alla "Notte oscura dell'anima" per la sua struggente "The Dark Night of the Soul", nell'album The Mask and Mirror (1994); qui il video, e qui il bel testo tradotto, che come si noterà riprende abbastanza fedelmente le parole e il senso dell'opera del mistico spagnolo (sul testo della cantautrice canadese, qui un articolo di Aleteia). 
  • (Anche  Danger Mouse e Sparklehorse hanno scritto una canzone dal titolo "The Dark Night of the Soul", ma a dispetto del titolo, non ha nulla a che vedere con S. Giovanni della Croce).  
  • Alla spiritualità ed alle opere di Giovanni della Croce si è ispirata la cantautrice Giuni Russo nell'ultimo periodo della sua produzione artistica, con canzoni come la commovente La sua figura. (qui il video col testo, qui il testo intenso);
  • La cantata Noche oscura per coro misto e orchestra (1950), (qui il video e la musica) su testo di Giovanni della Croce, è da annoverarsi fra i più significativi lavori del compositore italiano Goffredo Petrassi.
  • Alla figura di Giovanni della Croce è dedicato l'omonimo poema sinfonico per organo in 5 movimenti, (qui il video e una spiegazione) opera in forma ciclica scritta nel 2005 dalla compositrice contemporanea Carlotta Ferrari (che scrisse anche un poema sinfonico su un altra santa carmelitana: S. Edith Stein). 
  • Gli Ulver band norvegese di musica "dark ambient" hanno dichiarato che tra le influenze per la loro opera Messe I.X-VI.X (2013), c'è anche "Notte oscura dell'anima" di S. Giovanni della Croce, proprio nel brano che si intitola "Noche oscura del alma".
Roberto

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione