Post in evidenza

Clamoroso: il Pellegrinaggio a Chartres in diretta TV (olte che su YouTube) #NDC2024 #pentecoste2024 #pentecoste

SEGUI LA DIRETTA Qui sul canale YouTube di Notre Dame de Chretienté tutte le varie dirette.  - sabato 18 maggio a partire dalle ore 6:00 la...

lunedì 14 agosto 2023

S. Comunione in ginocchio: impariamo dai bambini!


Questo ragazzo è riuscito ad alzarsi dalla sedia a rotelle e inginocchiarsi per la sua Prima Comunione.
Impariamo noi e imparino anche dalle parti di S. Marta.
Luigi

6 commenti:

  1. Leggo sempre critiche e mai un post di preghiera.
    Ricordo che non è l’unico modo di ricevere la Comunione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è il modo più giusto e indicato!

      Elimina
    2. Da istruzione Memoriale Domini:"
      Ecco dunque le tre domande poste ai Vescovi, e le relative risposte da essi pervenute fino al 12 marzo scorso:
      1. Si ritiene opportuno accogliere la petizione che, oltre al modo tradizionale di ricevere la Comunione, sia pure
      consentito di riceverla in mano? Sì: 567. No: 1233. Sì con riserva: 315. Schede nulle: 20.
      2. Si è favorevoli a eventuali esperimenti di questo nuovo rito in piccole comunità, con l’assenso dell’ordinario del
      luogo? Sì: 751. No: 1215. Schede nulle: 70.
      3. Si pensa che i fedeli, dopo una ben condotta catechesi preparatoria, accetteranno volentieri questo nuovo rito? Sì:
      835. No: 1185. Schede nulle: 128.
      Dalle risposte date risulta chiaramente il pensiero della grande maggioranza dei Vescovi: la disciplina attuale non deve
      subire mutamenti; anzi un eventuale cambiamento si risolverebbe in un grave disappunto per la sensibilità
      dell’orientamento spirituale dei Vescovi e di moltissimi fedeli."
      Poi l' indulto è diventato abuso.

      Elimina
    3. Il modo “più giusto”?! Sanguinano gli occhi! Ma che vuol dire? È un modo autorizzato dalla Chiesa, quindi giusto esattamente come gli altri.

      Elimina
  2. Ma è il migliore e spesso viene negato da preti ideologici.

    RispondiElimina
  3. Ricordo che la Comunione in mano era stata pensata come facoltativa e alternativa, non obbligatoria, anche se nella realtà è stata presentata come prassi più gradita ai "tempi nuovi". Quindi imporla è un abuso.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione