Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

sabato 5 agosto 2023

Newletter TFP luglio 2023

Riceviamo e pubblichiamo.
Luigi

TFP NEWSLETTER 7 LUGLIO 2023


AL SERVIZIO DI UN "DIO" WOKE PIÙ POTENTE DEI SOLDI

di John Horvat
Come mai grandi aziende, sempre prostrate davanti al dio dei profitti, si stanno sacrificando sotto il profilo economico per venerare un dio “woke” che sembra ancora più potente dei soldi? L’unica risposta è la paura della totale cancellazione sociale. Il potere dei soldi si mette così al servizio dell’autodemolizione morale dell’Occidente e, paradossalmente, della propria potenza economica.


PER CONFUTARE LE DIFFAMAZIONI “WOKE” SU SAN JUNIPERO SERRA

di Edwin Benson
La campagna contro San Junipero Serra si è avvalsa recentemente delle false testimonianze di prevenuti studiosi moderni per tentare di giustificare il vandalismo delle chiese e l'abbattimento delle sue statue. Ma la vera vita e le gesta di San Junipero non si prestano a un simile attacco. Perciò, gli storici "woke" le devono inserire all'interno di una narrazione coloniale più facilmente manipolabile.


NOTIZIE DALLA RETE MONSIGNORE SCHNEIDER: COSÌ LA CHIESA SINODALE MINA ALLE FONDAMENTA LA CHIESA CATTOLICA

Il coraggioso vescovo del Kazakistan apporta una ricchissima documentazione del Magistero per dimostrare che certe questioni che l'Instrumentum Laboris vuole mettere in discussione sono state già definite chiaramente dall'insegnamento cattolico e non si prestano ad adattamenti presuntamente ispirati dallo Spirito Santo a questa nuova "Chiesa sinodale".


NOTIZIE DALLA RETE LO SPIRITO DI HEGEL DOMINA IN VATICANO

di Stefano Fontana
Dal Sinodo sulla sinodalità all'happening sulla fratellanza universale, fino alla Settimana sociale dei cattolici italiani, tutto nella Chiesa è ormai affrontato con le categorie di Hegel: è vero ed espressione dello Spirito quanto è attuale.


6 LUGLIO, SANTA MARIA GORETTI

di Plinio Corrêa de Oliveira
Potremmo dire molte cose sulla festa di Santa Maria Goretti, ma il sublime esempio che ci ha lasciato riguardo alla purezza constrasta così evidentemente con le abitudini dei nostri giorni da richiedere un commento. Mentre la Chiesa commemora la purezza di questa santa, vittima di una brutale aggressione che quando è poco più di una bambina sacrifica la sua vita per amore della castità, noi ai nostri giorni assistiamo al dilagare di mode scandalose come quella del topless, di cui davvero preferirei non parlare.


TFP NEWSLETTER 14 LUGLIO 2023


L’IMMORALITÀ FA DANNI A TUTTI, NON SOLO AI BAMBINI

di John Horvat
Considerazioni intorno al mese del Pride appena trascorso. Si esibisce l’indecenza non solo davanti a bambini innocenti ma a persone di tutte le età che possono risultare seriamente colpite. E non si può pensare che “certe cose da noi non arriveranno mai”. Già stanno arrivando...


OCCULTATE IN PIENA VISTA: COME LE BIBLIOTECHE NASCONDONO AI GENITORI I MATERIALI CHE POSSONO SCIOCCARLI

di Edwin Benson
Un recente incontro online ha insegnato ai bibliotecari come evitare che i genitori scoprano cosa leggono i loro figli. Le biblioteche pubbliche e quelle scolastiche gareggiano per diventare più "woke" possibile. Non si tratta solo di acquistare ed esporre libri scadenti, ma di affrontare un problema: come mettere sugli scafali materiali che provocano reazioni spiacevoli in molti genitori


NOTIZIE DALLA RETE GETTARE IL SASSO E NASCONDERE LA MANO. IL PROSSIMO SINODO E LA NUOVA CHIESA

di S.E. Héctor Aguer
Mons. Aguer, Vescovo emerito di La Plata, di dice stupito per il tenore dell’Instrumentum Laboris che servirà da road map per il prossimo Sinodo sulla Sinodalità. A detta del presule argentino “la Chiesa sinodale formula una glossa progressiva sul Vangelo (…) È ammirevole come la monarchia pontificia faccia dire alla “democrazia sinodale” ciò che vuole che questa “democrazia” dica. È come lanciare un sasso e nascondere la mano”.


NOTIZIE DALLA RETE “IN NOMINE ADULTERII”: OSSERVAZIONI SUL NOMINALISMO MORALE DI MONS. VÍCTOR MANUEL FERNÁNDEZ

di don Alfredo Morselli
Nota teologica di Don Alfredo Morselli sulla nomina di mons. Fernández a capo del Dicastero Della Dottrina della Fede. Questa nota è apparsa sul sito DogmaTV.


FORMAZIONE LITURGICA ERRONEA

di Plinio Corrêa de Oliveira
La Santa Liturgia non è una fonte di santificazione automatica che esoneri l'uomo da ogni mortificazione, dallo sforzo della vita interiore, dalla lotta contro il diavolo e le passioni. Lavorando contro questa verità, i modernisti hanno voluto riformare il concetto di pietà cristiana e una delle sue caratteristiche più salienti, che è l'amore per la sofferenza, arrecando così un grave danno alla Chiesa.


TFP NEWSLETTER 28 LUGLIO 2023



LA VIRILITÀ: UNO SGUARDO CATTOLICO SU UN COMMENTO MOLTO OPPORTUNO

di John Horvat
Nell’epoca post-moderna l’uomo sta perdendo la propria virilità. Ce lo ricorda tempestivamente un anziano senatore del Missouri. In balia delle tentazioni e delle passioni, senza nessuno che gli insegni il ruolo decisivo della grazia santificante, l’uomo di oggi è un orfano. La autentica virilità cattolica comporta anche la nozione di amore alla propria croce. Chi sa amare bene le prove, non solo arricchisce la propria individualità ma presta un grande servizio al bene comune.


QUELLO CHE DAVID FRENCH SBAGLIA SULLA GUERRA CULTURALE

di John Horvat
Secondo David French, opinionista del New York Times, quando cristiani e drag queen accettano di coesistere pacificamente, entrambi "difendono il Primo Emendamento dalla guerra culturale". Cioè, Dio e il diavolo possono pacificamente danzare il valzer insieme. Ma Dio e Satana sono invece nemici eterni e impari. L'uno governa la sua creazione, compresi il cielo, la terra, l'umanità e l'universo. L'altro, l'eterno perdente, regna su un impero del nulla e di caos.


IRLANDA: L’AZIONE DELLA TFP PREOCCUPA LE LOBBY LGBT

di Julio Loredo
Alcune settimane fa è terminato il campeggio estivo per giovani organizzato dall’Irish Society for Christian Civilisation, la TFP irlandese. Vi hanno preso parte trentadue ragazzi, provenienti perlopiù dalla stessa Irlanda, ma anche da Italia, Germania, Stati Uniti e Polonia. Quest’anno il tema è stato “La Civiltà cristiana nei suoi grandi personaggi”. A parte l’ottima riuscita dell’evento, è da sottolineare la reazione scomposta della lobby LGBT irlandese per un’iniziativa di stampo educativa ritenuta troppo cattolica.


NOTIZIE DALLA RETE WOKISMO E CANCEL CULTURE: DOVE CI PORTANO?

di Roberto de Mattei
Fin dai tempi della Rivoluzione francese, la distruzione della memoria storica fa parte della guerra scatenata contro la civiltà cristiana. La damnatio memoriae ha caratterizzato da allora la storia della sinistra europea, fino alla “cancel culture” e alla ideologia “woke” dei nostri giorni. Ogni traccia del passato deve essere fisicamente cancellata.


NOTIZIE DALLA RETE JAVIER PÉREZ-ROLDÁN ANALIZZA IL LIBRO RIVOLUZIONE E CONTRO-RIVOLUZIONE DI PLINIO CORRÊA DE OLIVEIRA

di Javier Navascués
Intervista a Javier Pérez-Roldán y Suanzes-Carpegna, Segretario Generale della CTC, che ha ripubblicato in Spagna, con la Editorial Tradicionalista, l’opera “Rivoluzione e Contro-Rivoluzione” di Plinio Corrêa de Oliveira.


20 LUGLIO SANT'ELIA PROFETA

di Plinio Corrêa de Oliveira
Si può dire che Elia sia stato il primo uomo devoto alla Madonna. Anticipandone profeticamente la venuta, fondò l’ordine degli eremiti del Monte Carmelo e gli trasmise la sua devozione. Combatté anche contro il politeismo che rischiava di contaminare la religione d’Israele e contro l’immoralità che si diffondeva nel popolo. Preparò i suoi discepoli a continuare la battaglia per preservare la vera fede d’Israele.