Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

domenica 6 agosto 2023

#GMG2023 - i giovani si inginocchiano (ancora) dinnanzi a Gesù realmente presente nel Ss.mo Sacramento

Che bello! Che consolazione! I giovani,  Sentinelle del Terzo Millennio, si inginocchiano (ancora) dinnanzi alla reale presenza di Gesù Sacramentato: le immagini si riferiscono all’Adorazione Eucaristica durante la veglia (della scorsa notte) della Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona 2023. 
Gli insegnamenti e le speranze di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI non sono andati perduti. 

Qui e qui i video. Sotto un’altra foto 

Roberto

 



14 commenti:

  1. Non c’entrano SAN Giovanni Paolo II e Benedetto XVI… sono cose che hanno insegnato le nostre nonne e i catechisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si?🤣🤣
      Evidentemente allora il catechista di bergoglio non glielo ha insegnato. O l'alunno, lucidissimo, lo ha dimenticato...

      Elimina
  2. Bellissima riflessione che faccio mia. Grazie

    RispondiElimina
  3. Solo i giovani si inginocchiano. E il vescovo vestito di bianco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho problemi simili a quelli del Papa e le garantisco che con tutta la buona volontà non solo uno non riesce a mettersi in ginocchio ma neanche a stare in piedi e spesso si fatica anche a stare seduti! È umiliante non per assumere la posizione più consona alla presenza del Signore ma si offre anche questo

      Elimina
    2. Mai. Lui si inginocchia solo per pediluvi e si prostra a baciare le scarpe calzate da capi tribù.

      Elimina
  4. Nella spiritualità gesuitica la posizione del corpo è molto importante durante la preghiera. Pertanto si invita a scegliere quella che ti garantisca di restare concentrato evitando, da un lato, malesseri fisici, dall'altro, una eccessiva rilassatezza che meglio si concilia col sonno o con lo svago

    RispondiElimina
  5. Lui si inginocchia davanti ai carcerati il Venerdì Santo ......

    RispondiElimina
  6. Il Papa ha le ginocchia distrutte... e gira in sedia a rotelle... tanti preti della sua età non fanno genuflessioni, etc... perchè si romperebbero in due... alla sua età la maggior parte degli uomini la Messa, se la segue, la segue da casa... lui è sottoposto a ritmi pesanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti preti della sua età, oltretutto in condizioni psico fisiche infinitamente migliori delle sue, sono già in "pensione" da un pezzo. Prenda esempio da loro.

      Elimina
  7. Ci si arrampica sugli specchi per difendere l'indifendibile.L'anno prossimo Francesco si metterà in ginocchio per baciare i piedi ai carcerati.Niente di nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è vero, siete in mala fede a dire così perché basta seguire le celebrazioni papali per vedere che è un pezzo che non si inginocchia più davanti a nessuno. Non ci si può dire cattolici e odiare il Papa. Non è il Papa che vorremmo, ha idee... Gesuitiche, ma è il nostro Papa e noi non possiamo odiarlo. Dice cose che non sono del tutto corrette? Bene correggiamolo, ma non lo possiamo odiare! Perché qui nessuno sottolinea mai l'importanza della preghiera per il Papa???

      Elimina
    2. Odiare? Qui nessuno odia nessuno. Fermo restando che atteggiamenti come odio, vendetta e vendicativita' vengono applicati IN PRIMIS proprio dal personaggio in questione verso tutti coloro che per un motivo o per l'altro non gli vanno a genio, anche se vi ostinate a sostenere il contrario negando l'evidenza. Quindi, ammesso e non concesso che ci sia " odio" nei confronti di bergoglio...niente lezioni please!..potremo in ogni caso sempre dire che non facciamo altro che imparare da lui😉

      Elimina