Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

martedì 6 giugno 2023

È deceduto Borelli Machado, l’autore del best seller internazionale “Fatima, messaggio di tragedia o di speranza?”

Riceviamo e pubblichiamo dagli amici della TFP.
Chi scrive ha letto, con grande edificazione, il suo libro su Fatima.
R.I.P.
Oremus.
Luigi

Ieri (5 giugno), a San Paolo del Brasile, è venuto a mancare l’ingegner Antonio Augusto Borelli Machado, all’età di 92 anni.
Fondata la TFP brasiliana nel 1960, è stato fra i primi membri dell’associazione, ma già militava nel gruppo di intellettuali e di uomini d’azione diretto dal professor Plinio Corrêa de Oliveira dal 1954, gruppo dal quale avrebbe poi tratto origine la TFP. Da allora operava in questa associazione, alla quale ha dedicato tutto il suo tempo, fino il 2004. Dopodiché ha continuato le sue attività nell’Instituto Plinio Corrêa de Oliveira, finché la sua salute l’ha permesso.
E’ stato collaboratore di rilievo del prestigioso mensile culturale “Catolicismo”, diffuso in tutto il Brasile; membro dell’Accademia Mariana di Aparecida; professore di filosofia morale; è stato direttore della “Commissione dei Lettori” della TFP brasiliana, che era un centro di documentazione e di ricerca che seguiva e analizzava più di quattrocento pubblicazioni di 25 Paesi, in tredici lingue. E’ diventato molto noto soprattutto come autore del volume “As aparições e a mensagem de Fátima conforme os manuscritos da Irmã Lúcia”, studio molto documentato e penetrante dei diversi aspetti che hanno interessato gli studiosi e il grande pubblico circa le rivelazioni di Maria Santissima ai tre pastorelli Lucia, Giacinta e Francesco, verificatesi alla Cova da Iria, in Portogallo, nel 1917. Dopo, questo lavoro ha avuto il titolo “Fatima, messaggio di tragedia o di speranza?“.





Questo lavoro è stato pubblicato la prima volta nel 1967. Da allora è stato tradotto in più di dieci lingue (anche in ucraino e in russo), diffuso con più di centinaia di edizioni, con milioni di copie (nel novembre del 1997 già sommavano più di 3.000.000 di copie nel mondo), e soltanto in Italia, fino al 2011, più di 690.000 copie (cfr. “Spunti”, pubblicazione dell’Associazione “Luci sull’Est”, Roma, agosto 2011, pag. 50).

Inoltre, fu autore di un’opera sulla storia del Rosario, con un metodo per la sua recitazione.

Chiediamo ai lettori un ricordo nelle sue preghiere per il riposo dell’anima di questo vero Apostolo di Fatima.