Post in evidenza

La Messa proteiforme: a modest proposal. Risposta e proposta al Prof. Grillo

Il Prof. Grillo ha voluto gentilmente confrontarsi (v. qui ) con il nostro commento critico alla sua intervista (in cui, lo ricordiamo, el...

lunedì 1 giugno 2015

Andrzej Duda nuovo Presidente Polacco "cattolico nazionalista e tradizionalista" ha affidato la Polonia alla Madonna di Czestochowa



Dalla Polonia una notizia positiva che ci fa ben sperare.
Le elezioni presidenziali sono state vinte da un candidato autenticamente cattolico: Andrzej Duda.
Ovviamente " la stampa internazionale lo dipinge come un conservatore bigotto e nazionalista, ma in Polonia ha convinto molto per le sue ricette chiare e patriottiche".
Il noto quotidiano ( anticlericale) italiano  " La Repubblica" ha scritto : "uno shock orrendo ...  il dossier polacco si aggiunge agli incubi dell'Europa...
Siamo, infatti, di fronte ad un politico veramente cattolico. Non alla maniera del premier irlandese, insomma.
E' roba seria questa volta: il neo Presidente, da vero cattolico praticante, appena eletto si è recato ad onorare Dio ed impetrare il Suo aiuto per questo gravoso ufficio.
"Sono queste le radici di Duda? 
Sì, sono quelle cristiane della Polonia. 
Ecco perché le prime tre cose che ha fatto appena eletto sono state queste: la visita alla Madonna Nera di Czestochowa a Jasna Gora per ringraziarla della vittoria e affidarle il suo mandato;
la visita alla tomba di Witold Pilecki, l’eroe polacco che si fece catturare e portare ad Auschwitz per organizzare un movimento di resistenza e che fu condannato a morte alla fine della guerra; la visita alla tomba di Lech Kaczynski, il capo di Stato morto nel 2010 nell’incidente aereo di Smolensk, con cui cominciò la sua carriera politica". 
... 
Duda vuol tener conto "delle peculiarità del paese, della sua tradizione e delle radici cristiane della Polonia che ritiene indispensabili per la ripresa del paese". 


Che il Signore, per intercessione della Madonna di  Czestochowa e di San Giovanni Paolo II, lo assista!





(Fonte: Tempi.it   QUI tutto l'articolo )
Επίσης, σε μας τους αμαρτωλούς ( A.C.)

Nessun commento:

Posta un commento