Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

mercoledì 11 maggio 2022

Breaking news: arrestato il cardinal Zen

Una pessima notizia, che riportiamo dall'agenzia Ansa e dal blog di Marco Tosatti: le autorità di Hong-Kong hanno arrestato il cardinale Joseph Zen. QUI invece l'articolo di Asia News. Il cardinale, vescovo emerito di Hong-Kong, è uno strenuo difensore della libertà nella lotta al comunismo e anche un grande sostenitore della liturgia tradizionale (QUI).
Stefano

P.S. Aggiornamento: il cardinale è stato rilasciato dietro deposito di cauzione. La preghiera per lui resta comunque necessaria.


Hong Kong: media, arrestato il cardinale Joseph Zen

Ansa, 11 maggio 2022

Il cardinale Joseph Zen, 90 anni, è stato arrestato dalla polizia di sicurezza nazionale di Hong Kong insieme all'ex parlamentare dell'opposizione Margaret Ng e alla cantante Denise Ho.
I tre, scrive il South China Morning Post, erano amministratori del 612 Humanitarian Relief Fund, istituito per offrire assistenza finanziaria a coloro che erano coinvolti nelle proteste antigovernative del 2019.
Nei loro confronti è stata formulata l'accusa di "collusione con forze straniere", una delle quattro tipologie di reati contemplati dalla contestata legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino all'ex colonia a giugno 2020. 

Il Cardinale Joseph Zen è Stato Arrestato dalla Polizia di Hong Kong.

Marco Tosatti – Stilum Curiae, 11 maggio 2022

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, una pessima notizia: il cardinale Joseph Zen è stato arrestato dalle autorità cinesi. Ecco come il South China Morning Post ha dato la notizia:

Il leader cattolico e attivista Joseph Zen Ze-kiun è stato arrestato dalla polizia di sicurezza nazionale di Hong Kong, insieme all’ex legislatrice dell’opposizione Margaret Ng Ngoi-yee e alla cantante Denise Ho Wan-sze, per presunta collusione con forze straniere", secondo le fonti.
I tre, arrestati mercoledì, erano tra i cinque fiduciari del 612 Humanitarian Relief Fund, istituito per offrire assistenza finanziaria alle persone coinvolte nelle proteste antigovernative del 2019 e che nell’ultimo anno è stato oggetto di un intenso controllo da parte delle autorità.
Un quarto amministratore, l’ex professore associato aggiunto Hui Po Keung, è stato arrestato dalla polizia di sicurezza nazionale martedì mentre stava per prendere un volo per la Germania, ha dichiarato una fonte.

Il card. Zen si è sempre battuto per la difesa dei diritti civili e umani a Hong Kong, e in Cina continentale , dove da anni però non aveva il permesso di recarsi.


Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.