Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

domenica 23 maggio 2021

Marcia per la vita 2021: qualche immagine della giornata #perlavita2021


Dopo avervi dato notizia quasi in diretta dello splendido intervento di Mons. Suetta alla Marcia per la Vita 2021 (ved. qui), svoltasi ieri sabato 22 maggio, desideriamo completare la nostra cronaca con qualche altra informazione e qualche altra immagine.

Incominciamo dalla S. Messa celebrata, poco prima dell'inizio della Marcia, per iniziativa del CNSP, da Mons. Marco Agostini nella splendida chiesa di S. Maria in Portico in Campitelli, alla quale ha partecipato un nutrito gruppo di fedeli.

Già da questo primo evento, che costituisce una consuetudine per la Marcia, si è iniziato a scoprire che, nonostante le oggettive difficoltà causate dalle perduranti misure emergenziali, il Popolo della Vita - nonché, per quanto ci coinvolge più direttamente, il Populus Summorum Pontificum - avevano intenzione di non lasciar passare un altro anno senza scendere in piazza a difesa della sacralità della vita.

La S. Messa è stata offerta in suffragio dell'anima di Mario Palmaro, ricordato da Mons. Agostini nella sua bella omelia.

Ecco alcune fotografie prese durante il sacro rito:





A partire dalla h. 11 ha poi avuto inizio la Marcia, quest'anno in versione "stanziale", nel largo spiazzo a fianco del Vittoriano, in via dei Fori Imperiali. Davanti ad una folla il cui numero ha superato le più ottimistiche aspettative, numerosi oratori si sono succeduti sul palco per esporre le proprie esperienze o per esortare i partecipanti a perservare nella battaglia.

Tra gli interventi più applauditi, e più emozionanti, oltre a quello, applauditissimo, di Mons. Suetta, vanno ricordati quello dell'Ambasciatore d'Ungheria presso la S. Sede, l'Arciduca Eduard von Habsburg-Lothringen, che ha invitato tutti alla preghiera per la vita, intonando egli stesso il Regina Coeli, e guidandone il canto cui si sono associati a gran voce tutti i presenti; e quello di Anna Bonetti, la testimonial della recente campagna pro-life dell'Associazione Pro Vita: una giovane donna sorda dalla nascita, che si è pronunciata con forza contro l'aborto, mettendo così a nudo alcune delle più evidenti contraddizioni del fronte abortista, e scatenandone in rete l'odio furibondo.

Ecco qui di seguito alcune fotografie:





ER