mercoledì 8 aprile 2020

Appello alla solidarietà a favore dell'Istituto del Buon Pastore di Roma "Abbiamo bisogno del vostro aiuto"

In questo periodo abbiamo notato come molti sacerdoti e Vescovi abbiano disertato dalla propria missione spirituale. Troppo poche le eccezioni (e di alcune abbiamo dato testimonianza sul blog). 
Ciò nonostante molti sono i bravi sacerdoti diocesani si trovano in difficoltà per via del crollo della frequentazione delle chiese e la limitata circolazione dei fedeli. 
Per questo invitiamo i nostri lettori a non dimenticare la richiesta di S. Messe di suffragio e a dimostrare il proprio affetto anche con un gesto concreto di sostegno. A volte l’8xMille non basta alle esigenze delle parrocchie. 
Oltre a ciò, vi segnaliamo anche una realtà tradizionale che si trova in difficoltà a causa del confino ed il poco contatto con i fedeli che di solito la sostengono economicamente: è quella dell'IBP in Italia. 
I sacerdoti dell'IBP contano sulla nostra generosità! 

EMERGENZA COVID -19 
Abbiamo bisogno del vostro aiuto: Cari fedeli, cari amici e cari simpatizzanti dell’Istituto del Buon Pastore, 
L’attuale situazione di emergenza generale internazionale oltre ai disagi di vita quotidiana, i rischi per la salute e le gravi conseguenze economiche che ciascuno di voi affronta già sta mettendo in ginocchio le varie case religiose di ogni genere ed in particolare le case dell’Istituto del Buon Pastore in tutto il mondo, essendo il nostro Istituto giovane e piccolo, già con tante difficoltà materiali specialmente per la nostra piccola realtà italiana
che oggi ne vive ancora di più. 
Per quanto ci siamo industriati rapidamente per restare in contatto coi fedeli e mettere a disposizione i nostri “servizi pastorali e spirituali” in modo alternativo usando i Social e tutti i mezzi moderni (canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCjQD1vgcv7lw2izFrc3KVgg; Facebook: https://www.facebook.com/Istituto-del-Buon-Pastore-Italia-Casa-San-Clemente-1842174229379157/?ref=bookmarks), cercando anche fino a quando è stato possibile di amministrare i sacramenti della Comunioni e della Confessione nonostante le limitazioni imposte, la mancanza di contatto diretta con le anime, messo a parte il dolore di non poter andare incontro alle pecorelle del gregge del Buon Pastore che è il nostro carisma, ci ha messo in difficoltà anche dal punto di vista materiale ed economico. 
L’Istituto del Buon Pastore in Italia, in modo particolare la sua Sede Romana, la Casa San Clemente, vive esclusivamente delle offerte spontanee dei fedeli ed amici e non riceve nessun sussidio dalle diocesi o dalla CEI. 
Abbiamo un affitto mensile da pagare con tutte le altre spese relative: condominio, gas, luce, telefono, acqua e cibo quotidiano. 
Se fino ad ora era difficile, nell’attuale situazione diventa difficilissimo di mettere insieme i fondi necessari. 
Spesso ricevevamo anche il sussidio di generi alimentari, di pasti preparati dai fedeli, verdure, frutta e legumi, che ci alleggerivano dal punto della vista del budget, ma tutto ciò ora è difficile da attuarsi come ben sapete a causa delle lunghe distanze romane che non permettono più ai nostri amici di venire a trovarci. 
Inoltre i sacerdoti della casa San Clemente per la loro vita personale e privata (telefono, abiti e spostamenti, medicinali) vivono esclusivamente grazie alle offerte per la celebrazione di Sante Messe e non hanno altre entrate: spesso devono ricorrere alle proprie famiglie per sopravvivere
Attualmente i tre sacerdoti della casa sono dispersi tra il Portogallo e la Francia dove sono rimasti bloccati a causa della pandemia e solo uno è riuscito a stare a Roma con un seminarista ed uno studente
Ma le fatture e l’affitto si devono pagare comunque ed i sacerdoti, ovunque essi siano, hanno bisogno di vivere! 
In questo momento difficile e nell’avvicinarsi della Santa Pasqua chiediamo a quanti è possibile un gesto di solidarietà e di sostegno per l’Istituto del Buon Pastore in Italia. 
Si può donare usando l’Iban dell’Associazione Italiana legata alle nostre opere nella penisola e per le offerte spontanee di sostegno alla Casa San Clemente. ASSOCIAZIONE AMICI DELL’ISTITUTO DEL BUON PASTORE 
IBAN: IT77 F035 8901 6000 1057 0748 444 BIC: BKRAITMM 
Per quanto riguarda le intenzioni per la celebrazione di messe esclusivamente secondo il rito tridentino è assolutamente necessario contattare prima l’economato via e-mail: domussancticlementis@gmail.com
Una Santa Messa al mese è celebrata per le intenzioni di tutti i benefattori (spesso nella Basilica Vaticana) e i sacerdoti pregano tutti i giorni il Santo Rosario per loro. (*)
Non abbiamo paura del sacrificio e della privazione, allo stesso tempo siamo sicuri che non ci abbandonerete e che grazie alla Vostra generosità potremo ricevere almeno il necessario per andare avanti in questo tempo di crisi per tutti. 
Restiamo a vostra disposizione attraverso i “Social” e la e-mail per tutte le vostre esigenze spirituali e le vostre domande. 
Mille grazie fin da ora: Nostro Signore e la Madonna Santa risponderanno con benevolenza alla Vostra generosità. 
Buona Settimana Santa e Buona Pasqua di Resurrezione! 


Istituto Buon Pastore Roma QUI

(*) 
Le offerte “consigliate” per le Ss. Messe: 

- 17 euro a Messa, 
- 170 euro per una novena di Messe, 
- 600 euro per le 30 Messe Gregoriane.