sabato 26 ottobre 2019

#sumpont2019 -12- Pontificale di S. Ecc. R.ma Mons. Rey a San Pietro, FOTO e VIDEO

la processione è giunta a San Pietro, ove viene celebrata la S. MESSA PONTIFICALE ALL'ALTARE DELLA CATTEDRA celebrata da S.E.R. Mons. Rey, vescovo di Fréjus-Toulon
coro diretto dal M° Aurelio Porfiri.
Assistente il Card. Brandmuller; messaggio del Card. Parolin indirizzato a Mons. Morandi. 

AZ e Luigi









per altre foto: 























processione finale: 



fedeli della Chiesa Una, Cattolica e Romana:








13 commenti:

  1. Certo che a vedere certe immagini della liturgia cattolica vien da chiedersi che hanno combinato e stanno combinando i vaticano-secondisti spiritisti di Assisi ecologisti amazzonici bergogliani!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta è facile: l'apostasia.

      Elimina
  2. Questa è la liturgia che aveva spinto il card. Newman e tanti altri a convertirsi al cattolicesimo: la bellezza della liturgia tradizionale e la sua aderenza alla dottrina cristiana. Ora la situazione, con il CVII, si è invertita: i neo convertiti al cattolicesimo non si spiegano tanta povertà e soprattutto non accettano una Messa che scimmiotta i riti protestanti.

    RispondiElimina
  3. "A volte, con quell'anima chiacchierona, sappiamo cosa succede nel quartiere, cosa succede nella casa dei vicini, ma non sappiamo cosa succede dentro di noi": sono parole di papa Francesco in occasione della messa a Santa Marta (cfr. Giada Aquilino - Vatican News). Beh, dette da uno che sembra occuparsi solo di quello che succede in mare sulle navi ong e sulle coste, per non dire dell'Amazzonia, e che durante i viaggi aerei non si risparmia nel rilasciare strane affermazioni, certe parole non possono non lasciare perplessi. E poi, chissà se lui sa davvero cosa succede dentro di sé, visto lo sfacelo ecumenista-pagano (nonché politico) di cui è convinto promotore.

    RispondiElimina
  4. Stanno pregando per il Sinodo....mentre fuori c'è la tempesta conciliare ecumenista loro dentro a celebrare come se niente fosse...

    RispondiElimina
  5. Grazie in unione di preghiera

    RispondiElimina
  6. Ma per chi ha pregato in san Pietro, una cum papa nostro, Francesco è il sommo pontefice o no, o siete andati lì perché vi piaceva la location? E se è il papa, un po' di rispetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo delle 13:17, ma quanto soffri per queste immagini? Se noi siamo belli e voi siete brutti, cosa posso farci?

      Elimina
    2. "Una cum papa nostro" ... nostro di chi? Non certamente dei Cattolici. Lui, il "papa nostro" paganeggia allegramente, "cammina insieme" non si sa per andare dove e dice che a Cristo non si deve convertire nessuno (vietato il proselitismo). Però la squallidissima "conversione ecologica" va bene! Capito 13,17? Rispetto per il Papa se fa il Papa. Se no vada per la sua strada ecumenico-massonico e "cammini insieme" ai sodomiti.

      Elimina
  7. Cari amici e caro Veleno ( è il tuo vero nome?) : anche io che sono prete posso dissentire da alcune posizioni del Papa ma non mi permetterò mai di dire che è tutto sbagliato, che ci porta fuori della ortodossia cattolica, eccetera. Con questa vostra mania di vedere solo ciò che non va nel Papa ( secondo voi) state rovinando il lavoro di chi, come me, celebra in latino ( la domenica) e vuole convincere i confratelli che la nostra scelta è corretta. Per gran favore: state zitti e pregate di più!- Don Romano Nicolini - Rimini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "State zitti"...lo dice il prete che celebra in latino (la domenica).
      La STASI le fa un baffo don! Avanti così.

      Elimina
    2. Caro don Romano, le posizioni del papa che si discostano dal Depositun Fidei, del quale egli non è il padrone ma custode e servo, non sono "alcune" come Lei asserisce, bensì moltissime. Poi, scusi la pignoleria: che significa "la nostra scelta è corretta"? Corretta di fronte a cosa? E poi Lei cosa celebra "in latino", la Messa di sempre o l'ordo montiniano? Le cose che non vanno nel papa non sono "secondo noi", bensì secondo la Dottrina Cattolica. E' la Dottrina cattolica a smentire il papa, non "noi". Lei, perdoni la sincerità, è il classico cerchiobottista che sta coi frati e zappa l'orto per poi fare una scappatina di un'oretta la domenica per celebrare in "latino".

      Elimina
    3. "state zitti"

      Ti piacerebbe, eh?

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.