martedì 2 luglio 2019

Ultime da Familia Christi, in articulo mortis. Ecco il verdetto di Mons. Libanori.

Ecco arrivato il verdetto di Mons. Daniele Libanori SJ, commissario della Fraternità Sacerdotale Familia Christi (si veda il nostro post QUI). 

Lo scorso 30 giugno 2019 è divenuto pubblico il decreto emesso all'esito del commissariamento; MiL ritiene fondamentale darne notizia.

Il commissario ha sciolto probandi, novizi e aggregati da ogni vincolo con la Fraternità (quindi tutti a casa).
La Fraternità non potrà più accogliere aspiranti e neppure formare nuove vocazioni.
il commissario Mons. Libanori SJ
I preti che ne fanno attualmente parte, rimangono in una sorta di limbo, "tra color che son sospesi".

Ovviamente, come di moda durante i migliori regimi che si rispettino, il decreto non reca alcuna motivazione.


Dunque la domanda: ma quale la loro colpa? Lasciamo rispondere alla Scrittura: Nihil invenio causae in hoc” [Lc 23,4].

Guido