martedì 7 agosto 2018

La tradizione deve essere totalmente sdoganata per annientare la confusione che ora regna sovrana

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo. 
AC 

" ... sono andato  in parrocchia per confessarmi. 
Il confessore, sulla sessantina, mi ha chiesto " sono quasi cinque anni che mi trovo qui ma non mi pare di averti mai visto". 
Ho risposto " E' vero padre non mi ha veduto perchè vado nel Santuario di ... dove ogni domenica viene celebrata la Santa Messa in rito antico ( seguendo semplicemente le indicazioni liturgiche del Motu Proprio Summorum Pontificum N.d.R.)" 
Mi aspettavo il solito rimbrotto come è avvenuto quando ne avevo parlato con il Rettore di un famosissimo Santuario mariano. Il confessore  con molta dolcezza mi ha invece detto: "Continua così figlio mio: quello è il vero futuro della Chiesa!
La liturgia dei nostri padri salverà la Chiesa! Continua così e non mollare!
" Padre - ho replicato - perchè non celebra anche lei la messa antica visto che la esalta tanto?
Il confessore : " Dopo una mia prima celebrazione pubblica subirei l'emarginazione da parte del mio ordine ( eccessiva preoccupazione del religioso: ora non avvengono quasi più queste canagliate perchè hanno paura di perdere consensi e di venire ridicolizzati in pubblico.N.d.R.) ma soprattutto mi preoccupa che qui - in parrocchia N.d.R.- manderanno un parroco protestante ...abbi pazienza ancora un poco: la tradizione sta per essere totalmente sdoganata e  la pestifera confusione che ora regna incontrastata sarà annientata . Abbi fede: la Madonna ci aiuterà!"

3 commenti:

  1. Molti sacerdoti, specie i più giovani, ovviamente controllati e impediti arbitrariamente dai propri adeguati vescovi ostili, disobbedienti al motu proprio di papa Benedetto e incapaci di guardarsi allo specchio, sarebbero più che favorevoli alla tradizione liturgica e celebrare VO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta anche a noi pregare incessantemente perchè il tesoro liturgico della Chiesa Cattolica possa essere mostrato in tutta la sua bellezza in ogni realtà parrocchiale "ad laudem, et glorìam nominis sui ad utilitatem quoque nostram, totiusque Ecclesiae suae sanctae". Amen.

      Elimina
  2. So per certo che, soprattutto dagli USA, sono arrivate istanze al prossimo Sinodo sui giovani per implementare la messa in Forma Straordinaria, un’esigenza di ricerca del Sacro e del Bello.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.